Come controllare il saldo Postepay on line

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Poste Italiane rilascia da anni una carta prepagata non collegata ad un conto corrente. Chi desidera la Postepay non deve, quindi, possedere necessariamente un proprio conto corrente postale. Questo è uno dei motivi per cui molte persone, soprattutto i giovani, scelgono la Postepay. La Postepay torna molto utile per fare acquisti e pagamenti on line in totale sicurezza. Poste Italiane inoltre, ci consente di controllare movimenti, transazioni ed il saldo della Postepay on line. Esiste infatti un sito dedicato alla Postepay a cui accedere con le nostre credenziali. Queste vengono stabilite al momento dell'attivazione della carta Postepay. Controllare il saldo della Postepay conviene soprattutto prima di acquistare in rete. La gestione on line della Postepay ci evita le lunghe e stressanti file presso le filiali. Questa guida fornisce tutte le informazioni su come controllare il saldo Postepay on line.

27

Occorrente

  • Carta Postepay
  • Account personale sul sito di Poste Italiane
  • Collegamento ad internet
37

Registrarsi al sito

Per controllare il saldo della Postepay on line bisogna possedere le credenziali di accesso al sito. Quindi registriamoci al sito Poste Italiane, quello ufficiale. In questo modo il sito ci riconosce come gli effettivi titolari della Postepay e ci consente di monitorare la carta prepagata. Per ottenere username e password inseriamo correttamente i nostri dati anagrafici ed altre informazioni che ci riguardano. Per terminare e ottenere i dati di accesso seguiamo la procedura guidata.

47

Accedere all'area clienti

In possesso del nostro account, possiamo controllare il saldo della Postepay on line effettuando l'accesso al sito. Inseriamo nei campi i dati di accesso ottenuti in fase di registrazione. Eseguito l'accesso si apre l'area clienti dedicata all'intestatario della specifica carta Postepay. All'interno dell'area clienti collegata al nostro profilo troviamo l'opzione "Postepay". Tramite questa possiamo utilizzare tutti i servizi relativi alla Postepay, tra cui il saldo.

Continua la lettura
57

Controllare il saldo

All'interno dell'area clienti riservata alla Postepay inseriamo il numero della nostra carta. La successione numerica si trova sulla Postepay. Riportiamo le 16 cifre che identificano in modo univoco la nostra Postepay. Digitiamo solo le cifre, senza gli spazi. Una volta inseriti tutti i dati relativi alla Postepay possiamo controllare la lista movimenti della Postepay. Inoltre possiamo visualizzare i nostri dati personali e tutto ciò che riguarda la carta, inclusa la data di scadenza della Postepay ed il saldo attivo. Una volta visualizzato il saldo, usciamo dal sistema tramite la funzione di "Logout".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per chi usa lo smartphone è disponibile un'applicazione dedicata per visualizzare il saldo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ricaricare la postepay

Sei uno shopper attento e curioso, navighi spesso online a caccia di affari e di offerte vantaggiose, conosci alla perfezione ogni negozio sul Web ma non puoi portare a termine il pagamento perché non hai più saldo disponibile nella tua postepay? In...
Finanza Personale

Come richiedere l'estratto conto della Postepay

Le Poste Italiane forniscono validi servizi per i cittadini italiani consentendo operazioni di vario genere. Offrono anche la possibilità di aprire un conto corrente (bancoposta), libretti postali o carte prepagate (Postepay). Quest'ultime risultano...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay con il bancomat

Da molti anni, possedere una carta di credito/debito è semplice per tutti. La carta di debito, in particolare, è accessibile per chiunque la richieda. Non è infatti necessario avere un conto corrente. Sarà sufficiente depositare una piccola somma...
Finanza Personale

Come annullare un pagamento con Postepay

La Carta Postepay è un sistema di pagamento tramite moneta elettronica che ha preso piede su gli altri sistemi di pagamento, grazie alla diffusione di Internet e all'affermarsi della New Economy. Essa non è una carta di credito, ma è una carta-conto...
Banche e Conti Correnti

Chi può ricaricare la Postepay

La Postepay è una carta ricaricabile di Poste Italiane. Per privati ed aziende, offre servizi vantaggiosi con costi di gestione annuali minimi. La versione standard consente di pagare in Italia e nel mondo in tutti gli Store del circuito Visa. Inoltre,...
Finanza Personale

Come ricaricare una qualsiasi Postepay dal menù del cellulare

Se avete proprio urgenza di ricaricare la vostra Postepay ma la pigrizia che vi contraddistingue vi incolla al divano, o addirittura avete dimenticato di ricaricare la Postepay dei vosti figli, niente paura: Poste Italiane vi permette di ricaricare la...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire denaro da Paypal a Postepay

Al giorno d'oggi molti dei nostri acquisti avvengono per via telematica. I nostri portafogli sono pieni di carte di credito e carte prepagate intestate a nostro nome. Inoltre esiste un altro metodo di pagamento più innovativo che permette di accumulare...
Banche e Conti Correnti

Come pagare il canone Rai con Postepay

La carta Postepay, ossia una carta prepagata emessa da Poste Italiane (può essere richiesta in qualsiasi momento in un qualsiais ufficio postale italiano) offre, a tutti i possessori, una vasta gamma di servizi fra i quali la possibilità di pagare il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.