Come controllare i contributi INPS

Tramite: O2O 07/07/2019
Difficoltà: media
19
Introduzione

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli da riscatto. Rientrano tra questi ultimi gli anni di Diploma di Laurea e Servizio Civile. Anche i vecchi contributi non versati rientrano in questa categoria. Possiamo riscattare questi ultimi soltanto a titolo (discretamente) oneroso. Per controllare che tutto sia in regola, bisogna seguire una semplice procedura di accreditamento e richiesta. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi in modo dettagliato come controllare con efficacia i contributi INPS in modo che tutto sia in regola e che non vi siano spiacevoli sorprese da un punto di vista strettamente pensionistico.

29
Occorrente
  • Codice Fiscale
  • Computer con connessione attiva
  • Telefono cellulare
39

Ottenete le credenziali Spid

Il primo passo per controllare i contributi Inps è quello di ottenere un Pin o una credenziale Spid. Con questi, sarà possibile accedere al servizio online. Se avete scelto il metodo di accesso alla vostra posizione tramite Pin, occorrerà anzitutto farne richiesta. Questa va fatta tramite la sezione Servizionline Inps del sito INPS. Per essere completa, la procedura richiede circa una settimana. Se invece possedete un codice di indentificazione Spid (sistema Pubblico di Identità Digitale), potete tranquillamente procedere con questo.

49

Ottenete il PIN

Vi ricordiamo che la procedura prevede che la prima parte del Pin (8 caratteri), venga inviata tramite sms, oppure tramite e-mail (posta elettronica). Ricordatevi di registrarla in un posto sicuro, in modo da avere sempre a portata di mano le credenziali necessarie alla verifica. La seconda parte (i restanti 8 caratteri), viene invece spedita a casa. In genere gli invii risultano piuttosto puntuali. Dopo aver svolto in via preliminare queste operazioni, sarà possibile passare all'azione di verifica vera e propria. Vediamo come occorre procedere.

Continua la lettura
59

Verificate l'estratto conto contributivo

Una volta ottenute le vostre credenziali, per controllare i contributi Inps, bisogna andare sul sito www.inps.it. Inserite il vostro Pin nella sezione Servizi al cittadino. Vi ricordiamo che è l'estratto conto contributivo il documento che contiene tutti i contributi effettati all'INPS e che, dunque, questo rappresenta lo strumento più efficace per ogni tipo di verifica. Nello specifico, l'estratto conto in questione riepiloga tutti i versamenti effettuati e i riscatti previsti in base alla gestione all'interno della quale il contribuente risulta inserito. Grazie a questo documento, è possibile dunque verificare la regolarità delle somme versate ed, eventualmente, anche effettuare la segnalazione all'Istituto per qualche discordanza evidenziata.


.

69

Accedete al Fascicolo Previdenziale

Come si accede, praticamente, all'estratto conto contributivo? Dal menù a sinistra, accedete al vostro Fascicolo previdenziale. Alla voce Posizione Assicurativa, è possibile controllare il vostro estratto conto contributivo. In questa sezione si possono verificare sia i contributi da lavoro figurativo che quelli da riscatto. La suddivisione per gestioni (Gestione separata, Ago) ne rende molto semplice la consultazione. Qui sono presenti anche tutti i dettagli dei contributi versati: periodo di riferimento, giorni, tipologia di lavoro, nome del datore, retribuzione e reddito.

79

Utilizzate altre procedure

Se la procedura online non fa per voi o avete riscontrato difficoltà nel portarla a termine, non preoccupatevi. Sicuramente quella online è la procedura più utilizzata, ma l'Istituto dispone di altre modalità altrettanto semplici per controllare i contributi INPS. Ad esempio, potreste rivolgervi ad un Patronato, che vi fornirà tutte le indicazioni necessarie per portare a termine con successo l'operazione di controllo dei vostri contributi previdenziali. L'INPS mette inoltre a disposizione sia il numero verde 803164 (da telefono fisso), sia lo 06.164164. Quest'ultimo numero è a pagamento e si può raggiungere da telefono cellulare.

89
Guarda il video
99
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se siete vicini alla pensione ed il controllo dei contributi Inps vi occorre per completare la pratica, recatevi in una sede Inps e richiedete l'Estratto Conto Certificativo, oppure scaricate il software Carpe Pc, sempre da sito Inps
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la ricongiunzione dei contributi da INPS a ex INPDAP

L’INPS, com’è noto, si occupa della contribuzione relativa ai lavoratori del settore privato, mentre i lavoratori pubblici fanno capo alla gestione ex INPDAP. Se nel corso della nostra vita abbiamo lavorato sotto più gestioni previdenziali abbiamo...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il cumulo dei contributi all'INPS

Se nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lavorato presso più gestioni previdenziali, come ad esempio la gestione pubblica e l’INPS, abbiamo la possibilità di richiedere il cumulo dei periodi assicurativi tra le diverse gestioni. Il cumulo,...
Previdenza e Pensioni

Come ottenere l'accredito dei contributi per il servizio di leva

In questa guida spiegheremo come ottenere l'accredito dei contributi per aver effettuato il servizio di leva. Il beneficio è richiedibile tramite domanda, da presentare all'Inps ed è riservato a coloro che, per effetto dell'aver prestato il servizio...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

INPS: come chiedere l'estratto conto

L'estratto conto INPS è un elenco che annota e tiene conto di tutti contributi versati all'ente previdenziale in questione, da parte del lavoratore. In pratica in questo documento, per ogni lavoro svolto in ogni periodo della propria vita, sia esso in...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi con contratto subordinato

In questo tutorial vedremo come calcolare i contributi con contratto subordinato. Per tale calcolo dei contributi di un lavoratore, che è assunto con questo contratto, occorrerà sapere che cosa è, e cosa prevede questo contratto in tutte le sue forme....
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps

Dal primo maggio 2015 il sito dell'INPS ha introdotto uno strumento interessante per tutti coloro che vogliono sapere quando avverrà il proprio pensionamento e soprattutto a quanto ammonterà la pensione che riceveranno. Per effettuare questo calcolo...