Come contestare una multa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente: per condizioni che non corrispondono a reali fatti accaduti o per vizi nella loro formulazione.

25

La maggior parte delle volte, la multa è una "sorpresa" non ben gradita, ed inaspettata che troviamo nelle nostre buchette delle lettere. Quando l'apriamo e la leggiamo, solitamente, cerchiamo subito di ricordare quel giorno, quell'orario determinato, cosa facevamo in quel luogo in cui è stato commessa l'infrazione che ci viene comunicato nella lettera. Spesso, però, capita che nella realtà, quella multa non sia giusta, nè tanto meno veritiera. Appena ci viene recapitata una sansione Amministrativa, provvediamo immediatamente a controllare i dati e le informazioni che sono riportati sulla lettera. Questi dati ed informazioni dovranno essere precisi e corretti formalmente, in quanto un errore anche minimo comporterebbe l'immediato annullamento della sanzione. La multa, inoltre, non deve essere ricevuta oltrepassato i novanta giorni dal giorno della sua emissione, altrimenti sarebbe anche questa una lecita causa per l'avvio di un ricorso.

35

Quando si pensa di procedere a far partire una procedura di ricorso, si ci deve rivolgere al Giudice di Pace oppure al Prefetto. Il ricorso potrebbe essere avviato entro i sessanta giorni successivi dal momento in cui sarà ricevuta la multa, ed è molto importante ricordarsi questo termine assolutamente fondamentale.

Continua la lettura
45

Se decidete di far ricorso al Prefetto, dovrete presentare diversi documenti, quali:
- la domanda in carta semplice;
- copia del verbale di accertamento;
- documentazione utile, presentata a mano o con raccomandata con ricevuta di ritorno al Comando di Polizia Municipale o alla Prefettura del capoluogo di provincia dove risiedete. Nel momento in cui fate questa procedura, bisogna chiedere, espressamente la sospensione del provvedimento in quanto le tempistiche delle scadenze per il pagamento non vengono sospese ma potreste ricorrere ad una multa di costo maggiore. Quando il Prefetto valuterà il ricorso, questo verrà respinto se sarà emessa un'ordinanza di pagamento che è uguale al doppio della multa che avrete contestato. Il ricorso sarà accettato se entro i 210 o 180 giorni successivi, non viene emessa nessuna ordinanza di pagamento.

55

Se si decide di presentare il ricorso al Giudice di Pace dovrete andare nela Sede territoriale competente in base al luogo in cui è stata commessa la violazione del Codice della strada.
Come nel caso per il Prefetto, dovrà essere presentata una serie di documentazioni quali:
- presentare la domanda;
- copia del verbale;
- documenti relativi a mano;
il tutto tramite raccomandata oppure in formato online nella sezione precisa del Tribunale.
Se il ricorso non viene accettato in questo caso, diversamente dal Prefetto, può essere presentato un altro appello però occorrerà andare da un avvocato. Il ricorso che viene fatto al Giudice di Pace prevede un pagamento di euro 37, ed è richiesta la presenza diretta della persona che presenta la domanda, quando ci sarà l'udienza decisiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come contestare una contravvenzione

Una violazione è un bene che è stato originariamente rilasciato dalla polizia o da un consiglio locale di un'altra autorità; normalmente può assumere la forma di un avviso di infrazione e può essere consegnato direttamente o inviato al proprio indirizzo...
Richieste e Moduli

Come si contesta una multa sbagliata

Tutti noi sappiamo quanto sia importante rispettare il codice della strada, non solo ai fini di sicurezza (nostra e degli altri) e per evitare situazioni di pericolo, ma anche per evitare di andare incontro a sanzioni pecuniarie anche abbastanza elevate,...
Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pagamento rateale di una multa

Può capitare a tutti, anche ai guidatori più rispettosi del codice della strada, di ricevere una multa per svariate ragioni, che vanno dall'eccesso di velocità alla sosta in zona vietata o ad un parcheggio non pagato. In un periodo in cui si ha difficoltà...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'annullamento di una multa

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di ricevere a casa una multa da pagare. Molto spesso ci si sente vittime di ingiustizie, ma non sempre purtroppo è così. Pensiamo di non avere commesso nessuna infrazione eppure può capitare anche...
Richieste e Moduli

Come pagare a rate una multa

Chiedere la rateazione di una multa, significa dilazionarne il pagamento in modo equilibrato, tramite comode rate mensili. Questa possibilità spesso, viene concessa ai soggetti economicamente deboli, affinché siano in grado di adempiere al pagamento...
Richieste e Moduli

Come pagare una multa online

Ricevere una multa non è mai un piacere, tuttavia trascorrere del tempo in coda per pagare il bollettino può rendere la cosa persino più fastidiosa; sapendo come pagare una multa online, invece, sarà possibile risparmiare tempo ed effettuare il versamento...
Richieste e Moduli

Come contestare gli addebiti della Postepay

La Postepay non è altro che una carta prepagata e ricaricabile che viene fornita da Poste Italiane su richiesta di qualsiasi utente. È possibile utilizzarla si in Italia che all'estero per poter effettuare acquisti presso gli esercizi commerciali che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.