Come contestare una bolletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Contestare una bolletta è una cosa alquanto semplice anche se occorre dedicarvisi un po di tempo, questo perché purtroppo in Italia nulla è semplice e tutto appare troppo complicato. Se si è ricevuto un importo da pagare troppo alto niente paura però, perché è possibile contestarlo e in questa breve guida vedremo come. Vediamo quindi come contestare una bolletta per un qualsiasi motivo. Attenzione però! Per contestare una bolletta occorre necessariamente essere in regola con i pagamenti precedenti e occorre verificare che non si tratti di un conguaglio.

24

Contattare il servizio clienti

All’atto della ricezione della bolletta, se ad esempio l’importo ci sembra piuttosto elevato e non corrispondente ai consumi da noi stimati, bisogna rivolgersi al servizio clienti per inoltrare la contestazione, ed eventualmente richiedere il rimborso nel caso il pagamento fosse già avvenuto tramite addebito bancario. Le bollette di luce e gas, spesso sono soggette a errori, per cui in base a delle regole ben precise stabilite dall'Autorità competente a tutela dei consumatori, è possibile contestarle ed eventualmente ottenerne il rimborso. Occorre quindi armarsi di santa pazienza e attendere qualche minuto (se si è fortunati) al telefono con il numero verde, dove si aprirà la contestazione o verrà spiegato l'iter da seguire per la contestazione. Questo iter cambia da fornitura a fornitura e da gestore a gestore.

34

Come inoltrare la contestazione

La prima cosa da fare per inoltrare la contestazione è scaricare dal sito dell’ente erogatore il modulo per il reclamo, che poi deve essere compilato e rispedito a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando la fotocopia della bolletta ritenuta sbagliata, la precedente in cui si attesta che i pagamenti risultano regolari e quindi non vi erano debiti pregressi, e la fotocopia di un documento di riconoscimento. Questo a prescindere dal punto 1, ovvero da quello che vi dicono al servizio clienti, perché in linea di massima una contestazione scritta inviata tramite raccomandata, o pec, non può non essere presa in considerazione.

Continua la lettura
44

Verificare il silenzio assenso dopo l'invio

Se la risposta non viene fornita entro 40 giorni ci si può rivolgere alla suddetta Autorità che tutela i consumatori per essere indirizzati sul da farsi. Se tuttavia l’errore viene riconosciuto ed anche prima dei 40 giorni, l’importo in eccesso ci deve essere rimborsato entro e non oltre i 90 giorni, previo interessi di mora che si raddoppiano con la stessa sequenza, partendo da un minimo di 20 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come controllare la bolletta Eni

Se siamo un' azienda, una delle prime cose che dobbiamo fare per tenere sotto controllo i vari costi, è quella di controllare alla perfezione tutte le varie bollette che ci arrivano. Operando in questo modo riusciremo a capire il consumo totale dei dispositivi...
Richieste e Moduli

Come richiedere la riduzione della bolletta del gas

Dal 2015 è possibile ottenere un bonus risparmio sulla bolletta del gas in particolari casistiche. Hai un reddito basso o sei disoccupato e vuoi ottenere il bonus sulla bolletta del gas? Per prima cosa devi sapere che il bonus, ovviamente, è ottenibile...
Richieste e Moduli

Come contestare una contravvenzione

Una violazione è un bene che è stato originariamente rilasciato dalla polizia o da un consiglio locale di un'altra autorità; normalmente può assumere la forma di un avviso di infrazione e può essere consegnato direttamente o inviato al proprio indirizzo...
Richieste e Moduli

Come comportarsi se ci si scorda di pagare una bolletta

Riuscire ad adempiere a tutti i propri impegni è l'obiettivo principe di molti. Purtroppo, soprattutto in periodi di crisi economica è difficile riuscire a fare tutto in tempo. Questo avviene, nella maggioranza dei casi, quando bisogna rispettare una...
Richieste e Moduli

Come pagare la bolletta Enel

Pagare le bollette alla fine del mese può essere un compito faticoso e un dispendio di tempo ed energie. Per fortuna l'Enel ci mette a disposizione diversi metodi di pagamento e ciascuno potrà scegliere quello che gli è più comodo e conveniente....
Richieste e Moduli

Come contestare un contratto stipulato da minore

Se ti trovi qui, sicuramente ti starai chiedendo se si possa stipulare un contratto con un minore. La risposta breve a questa domanda è: "Sì, ma solo essendo consapevoli che il minore può uscire dal contratto quando vuole". La maggior parte dei contratti...
Richieste e Moduli

Come contestare le spese di un condominio

L'approvazione delle spese di un condominio da parte dei singoli condomini riuniti in assemblea, è causa frequente di discussioni. Non sempre ogni spesa è chiara, spesso sembra gonfiata e soprattutto inutile. Durante un'assemblea di condominio, l'approvazione...
Richieste e Moduli

Come contestare una fattura al vostro gestore telefonico

Purtroppo la telefonia è oggi un grosso problema poiché ci si ritrova nella stragrande maggioranza dei casi a non recepire la giusta spesa pattuita in seguito alla regolazione del contratto telefonico. Capita infatti che ci siano degli errori o peggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.