Come contestare un addebito su carta di credito prepagata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I titolari di carte di credito prepagate possono presentare controversie alle emittenti per una serie di motivi, tra cui anche per aver notato degli addebiti non autorizzati a loro carico. Qualunque sia la ragione, è necessario mantenere sempre la pazienza ed avere le giuste informazioni a portata di mano. Vediamo, quindi, come contestare un addebito su carta di credito prepagata.

26

Per prima cosa, di consiglia di contattare il commerciante o la società verso la quale è stato fatto il pagamento. In questo modo è possibile risolvere subito la controversia, quindi vale la pena almeno provarci. Contattare l'emittente della carta di credito, che solitamente è una banca, e fornire gli estremi della prepagata, i dati del titolare, la somma addebitata, il nome della persona o della società che ha prelevato il denaro, la data dell'operazione e il motivo della contestazione. Inoltre, informare l'emittente della carta di credito di aver già parlato con chi ha ricevuto il pagamento in questione e lasciare che l'emittente della carta sappia che cosa il commerciante si è incaricato di fare.

36

Inviare la controversia all'emittente della carta di credito. La banca o la società privata potrebbe richiedere la contestazione per iscritto prima di poter procedere con un'indagine formale della controversia. Quindi, compilare l'apposito modulo ed inviarlo all'emittente della carta di credito il più presto possibile.

Continua la lettura
46

È possibile chiedere la concessione di un credito provvisorio alla banca; alcuni istituti bancari e società private possono concedere ai propri clienti un credito provvisoria pari all'importo della cifra contestata. Tuttavia, questo è solo un credito temporaneo fino a quando l'indagine viene completata.

56

Attendere una risposta da parte dell'emittente della carta di credito, la quale impiega normalmente almeno 10 giorni lavorativi per completare l'indagine della controversia. Se non si ottiene alcun riscontro entro tale termine, contattare l'emittente della carta di credito per verificare lo stato della controversia.

66

È consigliato, inoltre, contattare tempestivamente l'emittente della carta di credito non appena si notano addebiti non autorizzati sulla propria carta di credito, poiché non tutte le società di carte di credito prepagate emettono crediti provvisori. Se non viene concesso alcun credito provvisorio, il cliente non riceverà la somma fino a quando l'indagine non viene completata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Carta di credito: come contestare una transazione

La carta di credito: uno strumento tanto pratico, quanto pericoloso! Una moneta elettronica, un utilissimo strumento di pagamento. Ma anche un'arma a doppio taglio che ci espone alle truffe altrui. In realtà, la carta di credito non è altro che una...
Finanza Personale

Postepay: come contestare gli addebiti in caso di truffa

La Postepay, è una peculiare carta elettronica prepagata, che normalmente permette al titolare di effettuare i suoi acquisti con sicurezza e con facilità (anche online). È risaputo che nei tempi odierni, l'avvento della tecnologia ci permette di effettuare...
Finanza Personale

Come contestare l'estratto conto della carta di credito

L'estratto conto della propria carta di credito può contenere addebiti sbagliati, doppie scritturazioni, oneri di prodotti e servizi mai richiesti e ricevuti o altre anomalie. In questo caso è possibile contestare tali errori. Bisogna contattare direttamente...
Richieste e Moduli

Come contestare gli addebiti della Postepay

La Postepay non è altro che una carta prepagata e ricaricabile che viene fornita da Poste Italiane su richiesta di qualsiasi utente. È possibile utilizzarla si in Italia che all'estero per poter effettuare acquisti presso gli esercizi commerciali che...
Richieste e Moduli

Come contestare una bolletta

Contestare una bolletta è una cosa alquanto semplice anche se occorre dedicarvisi un po di tempo, questo perché purtroppo in Italia nulla è semplice e tutto appare troppo complicato. Se si è ricevuto un importo da pagare troppo alto niente paura però,...
Finanza Personale

Come funzionano le carte prepagate

Una carta prepagata è una carta di credito sulla quale è possibile depositare una determinata somma di denaro e poter fare acquisti senza utilizzare i contanti. Alcuni esempi di carte prepagate sono la Visa e l'American Express. La gestione di una carta...
Finanza Personale

Come contestare una truffa subìta con la carta Postepay

Avete subito una truffa utilizzando la vostra carta prepagata Postepay e non sapete cosa fare? Allora questa è la guida che fa per voi! Oggi giorno la carta Postepay è molto diffusa, e in particolare viene utilizzata per effettuare i pagamenti online,...
Finanza Personale

Come contestare una bolletta del telefono

Pensate che la vostra bolletta telefonica preveda addebiti non dovuti, o che includa, tra le voci, servizi di cui non avete mai usufruito? I conteggi del traffico riportati sull’ultima bolletta telefonica sono eccessivi rispetto al vostro standard abituale?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.