Come contabilizzare le Royalties

Tramite: O2O 14/08/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le royalties sono diventate una realtà che, grazie all'aumento di brevetti e invenzioni, va sempre più diffondendosi nei giorni nostri. Questo termine sta a indicare i corrispettivi che vengono pagati a tutti coloro che possiedono un brevetto o una proprietà intellettuale, in modo tale da poter sfruttare la sua idea per fini commerciali. Il valore di una royalties non è stabilito dalla presenza di regole fisse, in quanto scaturisce da un accordo tra il proprietario e l'utilizzatore. Nei passaggi successivi di questa guida, a tale proposito, ci occuperemo di capire come bisogna procedere per contabilizzare le royalties nella maniera corretta.

27

Cos'è la royalty

La royalty, che viene anche definita come diritto di licenza, può essere calcolata in diversi modi. I più diffusi tra questi sono quelli che vanno a incassare una percentuale del fatturato, che è un dato dipendente quindi dal numero di pezzi venduti, oppure una quota fissa. Dal punto di vista fiscale, le royalties sono disciplinate principalmente da due decreti, quello sull'IVA e quello sull'accertamento delle imposte sul reddito. In particolare, l'articolo 7 del DPR 633/72 prevede la rilevanza territoriale delle royaltiese, le quali, se vengono corrisposte a un soggetto residente in Italia, oppure a soggetti che, anche se residenti all'estero, siano identificati in Italia, devono essere sottoposte all'IVA.

37

Categorie di soggetti

L'articolo 25 del DPR 600/73 si occupa delle ritenute alla fonte, che devono essere effettuate al momento del pagamento della royalty. In particolare, l'articolo va a classificare i soggetti ai quali si pagano le royalties in tre categorie: la prima è quella relativa alle imprese residenti in Italia, per le quali gli importi pagati a titolo di royalties non sono soggetti ad alcuna ritenuta; la seconda, invece, riguarda i privati residenti in Italia, per i quali gli importi percepiti, ridotti della percentuale forfettaria pari al 25%, sono soggetti ad una ritenuta a titolo di acconto dell'imposta sul reddito delle persone fisiche nella misura del 22%; infine, si ha la categoria che comprende i soggetti residenti all'estero, per i quali è prevista la ritenuta a titolo di imposta pari al 30%, calcolata sul 75% dell'ammontare della royalty percepita.

Continua la lettura
47

Trattati stipulati tra l'Italia e altri Paesi

Bisogna comunque ricordare che, affinchè possano essere regolamentate le royalties, tra l'Italia e altri Paesi sono stati stipulati diversi trattati, che risultano essere molto utili a evitare le doppie imposizioni. Questi, infatti, permettono di avere a disposizione delle tassazioni agevolate alle royalties in uscita dall'Italia, esentandole dall'assoggettamento alla ritenuta a titolo di imposta, oppure facendo in modo di ridurre quello che è l'ammontare della stessa.

57

Classificazione nel conto economico

Da un punto di vista contabile, i costi che vengono sostenuti dalle imprese per le royalties si classificano nel conto economico tra i costi per il godimento di beni di terzi. Ipotizziamo, per fare un esempio, che una certa impresa corrisponda a titolo di diritti di licenza ? 5.000 a favore di un soggetto residente in Italia. Come abbiamo già visto in precedenza, il corrispettivo è soggetto all'Iva con aliquota ordinaria del 22%, nonché alla ritenuta d'acconto del 25% da calcolare sul 75% del compenso complessivo.

67

Contabilizzazione delle royalties

Utilizzando l'esempio precedente dei 5.000 euro, la scrittura che bisognerò andare a usare al momento dell'emissione della fattura è "Diversi a Debiti vs/fornitori 6.050": in "Diversi" bisognerà scrivere "Royalties per 5.000 ed Iva ns/credito per 1.050". Al momento del pagamento (ipotizzando un bonifico bancario) la scrittura che dovrà essere contabilizzata è "Debiti vs/fornitori a Diversi 6.050", in cui tra i "Diversi" avremo "Banca X c/c 5.300" ed "Erario c/ritenute 750" (pari a: 75% *5.000*20%). All'atto del versamento delle ritenute la scrittura che bisognerà usare è "Erario c/ritenute a Cassa 750". Per quanto possa sembrare complesso per tutti coloro che non hanno confidenza con la contabilità, bisogna dire che contabilizzare le royalties è piuttosto semplice e, in pochi passaggi, riuscirete a farlo senza alcun problema.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare e contabilizzare l'accantonamento Tfr

Il TFR, acronimo di Trattamento di Fine Rapporto, consiste in una liquidazione o buonuscita, maturata dal lavoratore dipendente presso un unico datore di lavoro e pagato al termine del rapporto lavorativo dal proprio sostituto. Essenzialmente il trattamento...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'Indennità per licenziamento illegittimo

Il licenziamento di un dipendente è da sempre alla base nel mercato del lavoro. Che sia giusto o sbagliato, a volte può essere necessario, altre volte ingiustificato. Una branca particolare della materia è quella che riguarda quello "illegittimo" ovvero...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Le Spese Per Salari E Stipendi

Una delle categorie di scritture contabili che produce, sicuramente, delle maggiori problematiche è quella riguardante le modalità per la contabilizzazione degli emolumenti da corrispondere ai lavoratori dipendenti. La finalità di questa semplice ed...
Aziende e Imprese

Come valorizzare e contabilizzare Immobilizzazioni in corso di costruzione

in questa semplice ed esauriente guida servirà vi forniremo tutte quante le informazioni necessarie su valorizzare e contabilizzare delle immobilizzazioni in corso di costruzione. Una delle modalità attraverso le quali un'azienda può entrare in possesso...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare La Cessione Di Fatture

Quando si apre un'attività commerciale, di qualsiasi natura essa sia, bisogna considerare sempre la quantità di tasse e che si andranno a pagare per le diverse attività economiche a cui la propria azienda deve far fronte. Vi sono diversi metodi per...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'emissione di una ricevuta bancaria

È una valida alternativa di incasso, più snella e meno onerosa della classica cambiale. Si tratta di un documento, che accerta l'avvenuta riscossione di un debito, mediante la banca dove viene domiciliata. La ricevuta bancaria, nel linguaggio tecnico...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare I Costi Accessori Di Acquisto

Ogni volta che un'azienda effettua un'operazione di acquisto di un bene, deve registrare contabilmente (contabilizzare) nel bilancio tale attività. In tali operazioni, sovente, il costo del bene potrebbe non essere l'unico sostenuto dall'azienda compratrice...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Gli Anticipi A Fornitori

Che cosa si intende per contabilizzazione degli anticipi? A che modalità di pagamento si associa il concetto di anticipo o acconto? Si considera anticipato il pagamento eseguito da un acquirente nei confronti di un venditore prima della consegna del...