Come conseguire la certificazione B2 per l'insegnamento dell'inglese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggi giorno, con le normative vigenti in Italia, se si vuole intraprendere la carriera di insegnante di lingua inglese, è necessario avere almeno un anno di tirocinio. Questo è un requisito indispensabile, se si vuole ottenere l'abilitazione all'insegnamento. Per ottenerlo è importante dunque, seguire un corso. Secondo requisito, importantissimo di cui bisogna esserne in possesso, è la certificazione B2. Oggi, in questa guida formata da pochi, e brevissimi passaggi, vi spiegheremo passo per passo, come conseguire la certificazione b2 per l'insegnamento dell'inglese.

25

Conseguire la laurea in lingue

Chiaramente, il primo requisito di cui bisogna essere in possesso obbligatoriamente, è la laurea in lingue. Ad essa va però aggiunta la certificazione B2 ovvero un attestato in cui si evidenzia il grado di conoscenza di una lingua straniera. Questo è fondamentale per qualsiasi lingua si intende insegnare quindi non si riferisce soltanto a quella inglese. Il certificato con la sigla B2 rappresenta il valore medio, tenendo conto che quelli indicati con A1 e A2 sono i più bassi. Invece quelli elencati con la lettera C1 e C2 rappresentano il top nel giudizio per chi insegna lingue e ne ha la piena padronanza.

35

Seguire un corso

Per poter ottenere il certificato B2, è necessario iscriversi a dei corsi, che vengono organizzati dal ministero dell'Università e della ricerca stesso. Alla fine del percorso seguito, sarete sottoposti ad esami, da parte di insegnanti madrelingua dove testeranno le vostre capacità acquisite. Il corso in genere dura in base al livello di conoscenza della lingua per cui si va da un minimo di 15 ore per coloro che sono già al top fino ad arrivare a 40/50 giorni per i principianti, che possono quindi ottenere un graduale e soddisfacente apprendimento. Lo studio, comprenderà testi complessi su molteplici argomenti, incluse conversazioni specifiche, del settore in cui ci si sta specializzando.

Continua la lettura
45

Effettuare corsi privati prima di quello ufficiale

Uno dei vantaggi di questi corsi, è che le lezioni vengono impartite da insegnanti madrelingua, dunque l'approccio risulterà essere meno faticoso. I corsi ovviamente sono a pagamento. Per sapere quali sono gli enti patrocinati dal Ministero dell’Università, si possono consultare i siti online dei maggiori atenei italiani. È sempre meglio fare un corso privato prima di iscriversi a quello ufficiale. Poiché una buona preparazione di base potrebbe risultarvi sempre utile ai fini del giudizio finale e al conseguimento con pieno merito dell'attestato B2 per l'insegnamento della lingua inglese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Abilitazione all'insegnamento: come conseguirla

Se siamo alla ricerca di un lavoro ed il nostro sogno è quello di diventare degli insegnati, prima di riuscirci dovremo intraprendere un particolare percorso formativo che ci porterà alla fine ad ottenere una apposita abilitazione all'insegnamento....
Lavoro e Carriera

Come acquisire l'abilitazione all'insegnamento

Il percorso che conduce all'abilitazione per l'insegnamento è uno dei discussi e ambiti che esistono. In questa guida cercheremo proprio di far luce su come fare per acquisire l'abilitazione all'insegnamento, aprendo così le porte ad uno dei mestieri...
Lavoro e Carriera

Come richiedere la certificazione per la legge 104

La legge 104 è stata introdotta nell’anno 1992, al fine di garantire i diritti fondamentali alle persone svantaggiate. A questi soggetti viene riconosciuto lo status di handicap, che a in seguito di una minorazione fisica o psichica, comporta un notevole...
Lavoro e Carriera

Come conseguire il patentino di agente immobiliare

Per essere Agente Immobiliare occorrono conoscenze specifiche e competenza. Queste qualità da sole però non bastano. Infatti, per avere l'abilitazione alla vendita di immobili occorre il patentino di Agente Immobiliare. Lo scopo di questa guida è spiegare...
Lavoro e Carriera

Come fare una certificazione energetica

Il giorno tre agosto del 2013 è stato emesso il Decreto Legge 03/08/2013, in cui per la prima volta viene introdotto, nella storia della Repubblica Italiana, l'APE. Questo termine non è nient'altro che l'acronimo di "Attestato di Prestazione Energetica"....
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante di inglese

Coloro che desiderano diventare insegnanti di lingue devono seguire un percorso specifico, che permette di poter accedere alle classi d'insegnamento dopo aver acquisito le competenze necessarie. Se siete interessati a scoprire come sia possibile diventare...
Lavoro e Carriera

Come guadagnare con la patente di guida B

C'è chi ce l'ha ancora in tessuto rosa, stampata su 6 facciate e piena di vecchi bolli e chi invece ha il nuovo formato, la card plastificata. Per ognuno, però, è una risorsa.. Spesso sottovalutata ma utile al bisogno: è la patente B. Si tratta, a...
Lavoro e Carriera

Come aprire una scuola di inglese

Sempre più spesso capita di imbattersi in annunci lavorativi di ogni settore (bancario, finanziario, amministrativo, commerciale, manageriale, etc.) in cui è richiesta, come requisito necessario, la conoscenza della lingua inglese. Il numero di persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.