Come conoscere la categoria catastale della casa

Tramite: O2O 13/07/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni immobile possiede un determinato "valore catastale" in relazione alla cosiddetta "rendita catastale". Si tratta di un valore piuttosto importante quando si acquista, quando vi è in gioco una successione o una cessione dell'immobile, e serve per applicare le imposte, quali Imu e Iva, legate alla tipologia di contratto. Per far ciò bisogna però conoscere anche la categoria catastale della casa, senza la quale non è possibile procedere.

27

Occorrente

  • Certificato d'acquisto dell'immobile o Visura Catastale
37

Il valore catastale di un immobile viene calcolato con una semplice operazione che assume come punto di riferimento dei valori predeterminati. Bisogna infatti moltiplicare la "rendita rivalutata" con un moltiplicatore definito in base ad una "categoria catastale" ben precisa. Per gli immobili appartenenti alle categorie A, C, D ed E si deve rivalutare la rendita catastale del 5%, mentre per quelli appartenenti alla categoria B si rivaluta del 40%, prendendo come punto di riferimento il DL del 3 ottobre 2006. Vediamo invece quali sono i moltiplicatori di cui si è fatto cenno.

47

Il "fattore di moltiplicazione" varia in relazione alle categorie degli immobili. Per la "prima casa" si ha un moltiplicatore di 110; per i fabbricati appartenenti ai gruppi catastali A, B, C (tranne A/10 e C/1) il moltiplicatore è 120; per i fabbricati di gruppo catastale B si moltiplica per 168, mentre per i gruppi A/10 (come uffici e studi privati) ed il gruppo D il valore moltiplicativo è di 60. Ad ultimo, per completezza d'informazione, il moltiplicatore per i fabbricati di categoria C/1, come nel caso di negozi e piccole botteghe, il coefficiente è 40,8.
Ma come fare se non si è in possesso dei valori relativi alla rendita ed alla categoria di catasto?
Si tratta di un'operazione piuttosto semplice, ma dovrete essere in possesso dei documenti relativi all'immobile.

Continua la lettura
57

Per trovare la giusta categoria e la rendita di catasto, senza le quali non si può procedere con un calcolo corretto, bisogna necessariamente controllare l'atto d'acquisto dell'immobile. Se non siete in possesso del documento o non riuscite a reperirlo, potete fare una cosiddetta "visura catastale" recandovi presso l'ufficio del territorio o del catasto. In questo modo verrà prodotta la nuova documentazione che attesterà i dati di cui necessitate. Se siete in difficoltà potete dunque rivolgervi al personale dei suddetti uffici, che saprà chiarirvi ogni dubbio indicandovi la giusta procedura da portare a termine.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale

Il valore catastale di un immobile viene preso come riferimento per per determinare la consistenza di specifiche imposte sulla casa. In caso di successioni, donazioni, iscrizioni di ipoteche o imposte di registro e catastali, questo è il dato di riferimento...
Case e Mutui

Requisiti per abbassare la rendita catastale di un'abitazione

Chi ha una casa di proprietà, ha certamente dovuto fare i conti con la tanto temuta tassa dell'IMU. Molte persone, dopo aver calcolato l'imponibile dovuto per la tassazione attraverso gli strumenti delle nuove procedure moltiplicative, hanno potuto osservare...
Case e Mutui

Come variare l'intestazione della visura catastale

In caso di trasferimento di proprietà, di donazioni, di compravendite, di successioni, ecc., è necessario eseguire un aggiornamento di intestazione degli immobili censiti presso il catasto per avere sempre l'esatta corrispondenza tra quanto presente...
Case e Mutui

Come leggere un estratto di mappa catastale

L'estratto di mappa catastale è un documento che si può ottenere anche online e che indica strade, fabbricati e terreni che si trovano in un centro urbano. Il foglio in genere è in formato A3 oppure A4 è rappresenta un vero e proprio certificato...
Case e Mutui

Come controllare che un rogito abbia la regolarità catastale

Per quanto riguarda la regolarità catastale a partire dal 1° luglio 2010 è entrata in vigore una norma ben precisa, che richiede la verifica della regolarità catastale dei fabbricati prima del rogito. Il notaio dunque dovrà verificare che l’immobile...
Case e Mutui

Come compilare una voltura catastale

Se abbiamo ricevuto una casa in eredità, è necessario fare la voltura catastale per la dichiarazione di successione. Si tratta nello specifico di riempire un modulo cartaceo che possiamo prendere tramite l’Agenzia delle Entrate, sia negli uffici...
Case e Mutui

Come Effettuare Una Voltura Catastale

Hai appena comprato una casa? Hai appena ricevuto in eredità un appartamento? È in ballo una donazione su di un immobile? Ti consiglio allora di leggere attentamente questa guida. Seguendola otterrai utili informazioni su come ottemperare ad un adempimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.