Come conciliare lavoro e vita privata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le attività lavorative rappresentano un dato fondamentale e stabile della nostra società. Senza queste, difatti, non si possono condurre giornate sane e tranquille perché non si creano alcuni presupposti, come quelli monetari, per poter acquisire tutto quel che si necessita per soddisfare tutti i propri bisogni. Oggigiorno è particolarmente difficile trovare occupazione e tutto ciò che si può fare lo si deve cogliere con molto amore, passione e organizzazione, anche se non è quel che ci si aspettava di voler praticare. In questa guida, a tal proposito, vi sarà spiegato conciliare al meglio lavoro e vita privata.

25

Non trascurate la sfera personale e familiare

Un qualsiasi essere umano per produrre un’eccellente giorno deve lavorare non solo per garantirsi uno stipendio, ma per sentirsi gratificato per quello che è riuscito ad esprimere esercitando il suo mestiere. Ogni persona ha delle proprie capacità fisiche, intellettuali, gestionali, direttive, amministrative ed è bene che li metta in pratica per il proprio benessere e per quello sociale. Deve, però, sapersi organizzare per non affaticarsi e per trovare spazi, sia per se stessa che per i propri parenti ed amici. E’ vero che dedicarsi ad una professione è importante, ma è estremamente fondamentale farlo senza trascurare la propria sfera personale e familiare.

35

Effettuate le scelte giuste

Spesso si pensa all'occupazione come una fonte immediata e sicura per ottenere lo stipendio, mentre è utile per ben altro. Senza questo non si può avere un buon quotidiano, anzi questo stesso si tende a perderlo, non si può comprare ciò che è necessario per il proprio vissuto e ci si sente inutili anche mentalmente. Bisogna adottare quindi degli eccellenti sistemi organizzativi, sviluppando decisioni e scelte che dirigeranno sia privatamente che professionalmente.

Continua la lettura
45

Createvi degli hobby

Quando si intraprende una qualsiasi attività, esso deve essere svolto bene negli orari prestabiliti ed oltre questi è necessario crearsi degli hobby, fare palestra, uno sport in particolare che più piace, occuparsi dei propri figli, giocando con loro o parlando dei loro problemi, del coniuge, dei parenti e degli amici. Tutto serve nella propria giornata e nulla si deve escludere. Il raggiungimento degli obiettivi lavorativi devono essere direttamente proporzionali a quelli privati per poi arrivare al benessere completo di ogni individuo che vive nella sua società. Chi lavora solamente e tanto non è felice come non lo è colui che non pratica alcun mestiere.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chi lavora solamente e tanto non è felice come non lo è colui che non pratica alcun mestiere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come conciliare casa e lavoro

Conciliare casa e lavoro non è sempre facile, soprattutto se si è donna e si ha una famiglia, in quanto bisogna far combaciare gli orari dei pasti con quelli delle pause pranzo, presenti al lavoro. Se si hanno dei bimbi piccoli è indicato lavorare...
Lavoro e Carriera

Come conciliare allattamento e lavoro

Per una donna che svolge un’attività lavorativa soprattutto di tipo dipendente, è importante saper gestire la situazione quando si verifica il lieto evento di una nascita; infatti, dopo il periodo di ferie che viene concesso dall’azienda e regolarmente...
Lavoro e Carriera

Come aprire una scuola privata

Se lavorate nell'ambiente scolastico, ma siete dei precari oppure, semplicemente, dei dipendenti part-time, o un privato cittadino con la passione per l'insegnamento, sappiate che la legislazione vigente vi consente di poter aprire una scuola non statale...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una biografia per lavoro

Affinché qualcuno vi assuma, potreste provare a scrivere una biografia per lavoro. Una biografia è un testo che ripercorre le tappe cruciali della vostra vita, sia professionale che privata. Possiamo definirla come un incrocio tra un curriculum ed una...
Lavoro e Carriera

10 modi per essere più felici al lavoro

Il capo ti riempie di lavoro e di responsabilità? I colleghi sono invidiosi della tua posizione? Lavori in un ambiente pieno di ostilità e tensione? Devi sapere che solo se sei felice al lavoro svolgi al meglio la tua professione. Situazioni difficili...
Lavoro e Carriera

10 regole per sopravvivere ad un lavoro che non piace

Può succedere che tu debba svolgere un lavoro che non ti piace affatto, oppure che non sia attinente con quello che hai studiato. Sappi comunque che puoi andare avanti per la tua strada, sopportando i disagi della vita lavorativa quotidiana. In questo...
Lavoro e Carriera

10 consigli per essere più convincenti al lavoro

In campo lavorativo, tanto quanto nella vita privata, saper essere convincenti è una strategia essenziale per il successo. La giusta persuasione può comportare l’ottenimento di una promozione, un’assunzione o la buona riuscita di una vendita: tutto...
Lavoro e Carriera

Come mollare tutto e cambiare vita

Nella vita c'è un momento in cui si vuole andare via, lasciandosi tutto quanto alle spalle, dimenticando tutto. In quel momento si stanno passando delusioni oppure a volte è anche solo una voglia semplice di cambiamento che prende milioni di persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.