Come comunicare il conto corrente dedicato

Tramite: O2O 25/02/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come sappiamo, il conto corrente bancario è un servizio che le banche offrono ai risparmiatori per depositare i loro risparmi. Chi ha una propria attività (autonomo, libero professionista o imprenditore) di solito apre un conto corrente per gestire i versamenti e pagamenti per scopi personali. Invece per quanto riguarda il conto corrente dedicato è possibile registrare solamente gli addebiti per acquisti di beni, servizi, pagamento di tributi, contributi e accrediti per vendita di beni. Ecco perché oggi in questa guida cercheremo di capire come comunicare il conto corrente dedicato alle amministrazioni pubbliche in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Carta e penna o pc
  • Fotocopia Documento di riconoscimento
  • Codice Iban
  • modulo di comunicacione C/c dedicato
37

Perché il conto corrente possa essere considerato dedicato è necessario che vi sia una stretta correlazione tra la natura delle operazioni finanziarie e l?attività professionale svolta dal titolare. Ciò che inizialmente bisogna fare è preparare tutti i dati del dichiarante: l'impresa, il nome della banca e del proprio conto corrente. Il conto corrente dedicato dev' essere comunicato all'ente pubblico di riferimento della propria città mendiate un apposito modulo.

47

La prima cosa da fare è scaricare il modulo (pdf o word) dal seguente indirizzo: "COMUNICAZIONE DEL CONTO CORRENTE DEDICATO" e compilarlo in ogni sua parta come indicato dalla legge 136/2010 dell'art.3. Successivamente si dovrà indicare chi è che sottoscrive la comunicazione: va quindi indicato il nome e il cognome, il luogo e data di nascita, la residenza completa e il Codice Fiscale. A questo punto occorrerà specificare a che titolo si agisce per conto dell'impresa ovvero se si è il legale rappresentante, amministratore delegato, professionista incaricato o altro. Questa prima parte andrà completata indicando i dati dell'impresa: quindi dovremmo indicare la ragione sociale, il Codice Fiscale la Partita Iva e la sede.

Continua la lettura
57

Dopo aver inserito tutti i dati identificativi di chi scrive la comunicazione e per conto di quale impresa, si deve passare alla dichiarazione vera e propria. Quindi al centro del nostro documento precedentemente scaricato, dove troviamo la voce: "DICHIARA" si dovranno compilare tutte le voci presenti e proseguiree indicando il tipo di conto corrente (se postale o bancario) e anche dove è stato acceso il conto (indicare il nome della banca o semplicemente Poste Italiane S. P. A. la filiale e il numero di agenzia) infine aggiungere l'indirizzo.

67

Infine indichiamo le coordinate bancarie, in particolare l'IBAN (composto da 27 caratteri alfanumerici) e il codice Bic Swif (per i bonifici esteri) e i soggetti che sono abilitati ad operarvi. Per quest'ultimi occorrerà indicare i loro dati anagrafici e il Codice Fiscale. Il dichiarante inoltre deve impegnarsi a comunicare ogni variazione che interverrà nei dati indicati. A questo punto si potrà finire la comunicazione con l'indicazione della data, del luogo e la firma del dichiarante.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si apre un conto corrente il correntista otterrà una remunerazione per i depositi, fin quando i soldi rimarranno nelle casse della banca.
  • Il conto corrente dedicato deve essere comunicato tramite una dichiarazione agli enti pubblici quali ad esempio Comuni, Regioni o Camere di Commercio.
  • I fini della comunicazione sono essenziali per poter accedere a finanziamenti pubblici o per garantire il pagamento di commissioni pubbliche correttamente.
  • Ricordo che al modulo si dovrà allegare la dichiarazione con le copie fotostatiche dei documenti di identità del sottoscrittore e dei soggetti abilitati ad operare sui conti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Giovani: come aprire il primo conto corrente

Il conto corrente è uno strumento che ci permette di prelevare e depositare in qualsiasi momento e in tempo reale dei soldi. Essi vengono gestiti da un istituto bancario o da un ente che li gestisce, consentendone sempre la loro disponibilità. Se siamo...
Banche e Conti Correnti

5 regole per scegliere il conto corrente migliore

Il conto corrente è uno strumento finanziario utilizzato per gestire il proprio denaro. Può essere usato per l'accredito dello stipendio, versamenti, spostamento di bonifici, la domiciliazione delle utenze della propria abitazione o il deposito dei...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Albania

Di questi tempi, aprire un conto corrente all'estero conviene, perché i costi di gestione sono nettamente inferiori rispetto a quelli italiani, specie in paesi come l'Albania. Potrebbe sembrare un'operazione complicata, ma non è affatto così, vi basterà...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire un conto corrente postale

Tutti quanti abbiamo la necessita' di aprire un conto corrente dove depositare i nostri soldi. Ci sono moltissimi servizi ed istituti preposti a questo, e molti scelgono il conto corrente postale. Anche se molti decidono successivamente di chiuderlo per...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente postale in 5 mosse

Da qualche tempo è possibile aprire un conto corrente postale che risulta essere conveniente soprattutto per i signori risparmiatori italiani. In effetti il conto corrente postale permette ai cittadini che lo possiedono di effettuare delle manovre finanziarie...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente a Londra

Il conto corrente è importantissimo, per non dire primario, nel caso in cui si cercasse lavoro in qualunque regione italiana, ma riveste un ruolo ancora più importante all'estero e nelle città ricche di opportunità come Londra. Questo perché il datore...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente condominiale

Avete preso in carico l'amministrazione del condominio e volete informazioni riguardo l'apertura di un conto corrente condominiale? Grazie a questa guida avrete tutte le informazioni necessarie e, in pochi e semplici passaggi, avrete un conto in banca...
Banche e Conti Correnti

Come cointestare un conto corrente già esistente

Come vedremo nel corso di questo tutorial, cointestare un conto già aperto è un'operazione semplice e veloce, basta infatti depositare la firma di un'altra persona per godere di un conto cointestato, con tutti i vantaggi che ne derivano (come ad esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.