Come comportarsi con un collega invidioso

Tramite: O2O 26/01/2020
Difficoltà: media
18
Introduzione

Purtroppo non è insolito, nel proprio ambiente lavorativo, il fatto di ritrovarsi accanto dei colleghi gelosi ed invidiosi. Questa continua atmosfera spiacevole può provocare delle situazioni di imbarazzo e di stress. Avvertire sempre lo sguardo altrui su se stessi non è certamente facile. In questa guida, infatti, cercherò di consigliarvi su come comportarsi quando un vostro collega è invidioso di voi.

28

L'invidia

Una promozione che arriva all?improvviso, un traguardo raggiunto, un nuovo incarico da ricoprire e il gioco è fatto. Ecco dietro l?angolo il pericolo dell?invidia. Si tratta di un?emozione strana, ma molto comune, che spesso serpeggia tra colleghi. Ma perché il posto di lavoro che dovrebbe essere un luogo di condivisione e collaborazione può diventare lo scenario ideale per rivalità e gelosie? Il contesto lavorativo è testimone di una facciata esterna di relazioni, con ?personaggi? e ?ruoli? agiti in questo ambito; ma anche di elementi più intimi legati alle emozioni e ai vissuti personali che, per forza di cose, interagiscono e si mescolano alle dinamiche lavorative. Di conseguenza i colleghi, ma anche i capi, diventano facilmente e comprensibilmente oggetto di proiezioni e di vissuti. Spesso pure inerenti a dinamiche individuali e personali che vanno ad influenzare indirettamente, ma anche direttamente, il clima lavorativo.

38

La gentilezza

Spesso alcune battute o frasi inopportune da parte di un collega invidioso possono provocare fastidio e danni al proprio lavoro e perfino al rapporto con se stessi. Dare importanza a tali atteggiamenti sarebbe come ritenerli superiori e non si rivelerebbe certamente utile. Per questa ragione, la cosa migliore è quella di mantenere la calma e rimanere sempre se stessi: gentili e sorridenti. In modo tale da far capire che l'ostilità e la gelosia non sono certamente d'aiuto in un lavoro, dove spesso tocca confrontarsi o ancor meglio lavorare assieme su progetti. Infatti situazioni così sgradevoli portano spesso ad abbandonare il proprio lavoro, sin dal momento in cui queste gelosie ed invidie diventano assai pesanti e senza alcuna soluzione.

Continua la lettura
48

Il confronto

Un consiglio comunque molto importante, è quello di ricordarsi sempre di non far mai il gioco del collega invidioso. Se ti insulta, lascialo fare. Non seguire il suo esempio, anzi. Prova ad avere un chiarimento con lui, parlandogli in privato. Forse, confrontandovi, si potrebbe arrivare ad una soluzione. Ricorda inoltre che, in questi casi, è sempre il profitto del tuo lavoro ad andarci di mezzo. I mille pensieri e lo stress ricadranno su di esso ed a rimetterci sarà solo ed esclusivamente ciò che tu più ami fare. Inoltre, l'invidia potrebbe portare il collega invidioso ad una sfida con se stesso. Pertanto, cercando di raggiungere ciò che lui ritiene che tu possieda in più rispetto a lui, potrebbe infastidirti. E creerebbe sicuramente una competizione dai toni quasi persecutori, come se ti avesse preso di mira.

58

Il dialogo

Il miglior modo per relazionarsi con un collega invidioso è sicuramente quello di instaurare un quotidiano dialogo con lui. Con calma e pacatezza, cerca di fargli comprendere un concetto di fondamentale importanza. Ovvero, che ciascuno di noi è unico poiché possiede delle proprie doti e predisposizioni particolari che nessun altro ha. Spiegagli che deve puntare su di esse, sviluppandole e migliorandole. Chiarisci che il raggiungimento dei tuoi traguardi e dei tuoi successi è dovuto soprattutto alle tue tendenze naturali. Solo grazie ad esse il percorso lavorativo è stato per te più semplice ed il risultato garantito. Chiedigli se puoi permetterti un suggerimento. Facendo leva sulle sue potenzialità, indirizzalo sul loro sviluppo. Ciò lo renderà orgoglioso e speranzoso e lo distoglierà dall'invidia provata nei tuoi confronti fino a quel momento.

68

Il rimedio estremo

Infine, e purtroppo, a mali estremi, estremi rimedi. Il tuo collega continua ad infastidirti, rendendo il tuo lavoro più sgradevole e impegnativo? Prova a parlare con il tuo capo, spiegandogli la situazione. Certamente coinvolgere una terza persona in queste situazioni di invidia non è facile né bello. Ma forse può essere d'aiuto, sottoponendo al tuo capo le inevitabili e spiacevoli ripercussioni verificatesi in ambito lavorativo. Tentar non nuoce.

78
Guarda il video
88
Consigli
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Comportarsi Con Un Collega Con Cui Si è Avuta Una Discussione

Attualmente è maggiore il tempo che si passa sul posto di lavoro rispetto a quello che si trascorre a casa con i propri familiari. Per questo motivo i colleghi possono diventare quasi persone di famiglia. Con essi può capitare di instaurare veri e propri...
Lavoro e Carriera

Come gestire la difficile convivenza con un collega

Non c'è niente di peggio di dover affrontare una giornata di lavoro e dividere la scrivania con un collega che ci è decisamente poco simpatico. La convivenza con i colleghi non è sempre facilissima da gestire, anzi, molto spesso siamo costretti a lavorare...
Lavoro e Carriera

Come gestire un collega arrogante

In tutti gli ambienti di lavoro, soprattutto quelli in cui più persone sono costrette a condividere lo stesso spazio, è possibile assistere alla nascita di veri a propri conflitti, il più delle volte causati da sentimenti negativi come la presunzione...
Lavoro e Carriera

Come salutare un collega che lascia il lavoro

Quando si lavora insieme per tanti anni, il momento del congedo di uno dei propri colleghi rappresenta un distacco poco piacevole e spesso sofferto. Sia che una persona decida di lasciare un impiego per uno migliore, oppure che vada in pensione, abbandonare...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi quando lo stipendio viene pagato in ritardo

Un lavoratore per legge deve essere retribuito con un regolare stipendio in una data ben precisa, ma un eventuale ritardo può creargli problemi di diversa natura; infatti, il denaro oltre che per comprare il cibo, gli serve anche per pagare le utenze,...
Lavoro e Carriera

Come sopravvivere a colleghi arrivisti

Primo giorno di lavoro: aspettavate gente calorosa che vi avrebbe accolto a braccia aperte, ma ciò che vi ritrovate è un ambiente ostile e competitivo. Una delle principali cause di disagio nel mondo occidentale è lo stress da lavoro . Sebbene questa...
Lavoro e Carriera

Come relazionarsi al meglio con i colleghi di lavoro

L'intelligenza sociale è la capacità di relazionarsi ed interagire proficuamente con gli altri; secondo lo psicologo californiano Daniel Goleman è socialmente intelligente colui che riesce ad immedesimarsi ed a rendere piacevole la vita altrui, a percepirne...
Lavoro e Carriera

Licenziamento senza preavviso

Gli articoli 337 e 337d della Costituzione, regolano il licenziamento senza preavviso, possibile solo nel caso di provvedimenti disciplinari per giusta motivazione. Assolutamente non può esistere il licenziamento senza preavviso per il dipendente in...