Come comportarsi ad un colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il titolo di studio e le varie competenze sono solo una parte di ciò che un datore di lavoro cerca per lo svolgimento di un colloquio. Se si ottiene o meno il posto di lavoro dipende in gran parte da come ci si comporta durante il colloquio: quello che si fa, quello che si dice e come lo si dice. Attraverso la lettura della seguente guida, sarà possibile apprendere come comportarsi durante un colloquio, migliorando così le proprie chances di essere assunti.

26

Innanzitutto bisogna comparire professionali, sicuri di sé e capaci. Si verrà giudicati non solo sulla capacità di fare il lavoro in sé, ma anche dal modo in cui si rapporta con le persone con cui si dovrà lavorare. L'esaminatore, quindi, analizzerà anche le capacità di comunicazione e le buone maniere del candidato.

36

Davanti all'esaminatore, ricordarsi di non accavallare le gambe o non tenerle in continuo movimento. È un segnale di nervosismo e di inadeguatezza che, rivelando ansia ed insicurezza, può essere controproducente nella scelta del datore di lavoro con cui stai inerloquendo. Per rassicurare e dare un'idea di professionalità, indispensabile parlare in modo tranquillo e autorevole, senza mangiarsi le parole, con risposte né troppo lunghe né troppo brevi, cercando il più possibile di risultare misurati e ben disposti.

Continua la lettura
46

Evitare lunghi momenti di silenzio quando l'interlocutore fa una domanda; rispondere con prontezza e abbastanza velocememnte. In questo modo, si trasmetterà la sensazione di essere in grado di districarts in qualunque circostanza senza disagi e con personalità; cercare di non fissare lo sguardo nel vuoto mentre si risponde. Potrebbe significare che si preferirebbe stare altrove. Non fare giri di parole, mantenere il focus della risposta puntato sul risultato e non esagerare con le battute per sdrammatizzare.

56

Rilassare le spalle e non stare contratti o curvi quando si è seduti: anche questo può essere un segnale di nervosismo. Se si sta seduta con il corpo rivolto alle estremità della sedia o addirittura verso la porta, il messaggio che si lancia è: "Vorrei scappare il più possibile lontano da qui". È certamente un segnale palese di disagio. Significa che la proposta che è stata offerta non è convincente o il datore di lavoro non mette a proprio agio, cosa che può ovviamente essere deleteria per la buona riuscita del colloquio. Per le donne, evitare accuratamente di parlare della propria vita privata, poiché non è giusto essere giudicati per ciò che non riguarda un'eventuale carriera professionale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione, giovialità, buona dialettica

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Le domande da non fare al primo colloquio di lavoro

Affrontare un colloquio di lavoro non è facile. Nonostante le numerose esperienze lavorative, può essere stressante sottoporsi ad una candidatura. Chi ha fatto molta esperienza in questo campo, conosce già le regole di base. Tra queste ci sono le norme...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Le domande più frequenti in un colloquio di lavoro

Il colloquio conoscitivo è molto importante in ambito lavorativo perché sarà esso ad aprire la strada alla propria carriera. Dal colloquio dipenderanno molti fattori: la mansione che il dirigente vorrà affidarvi; la sua fiducia in voi e la possibilità...
Lavoro e Carriera

Le 10 frasi da evitare ad un colloquio di lavoro

Se avete a breve un colloquio di lavoro, non entrate subito nel panico, preparate un buon curriculum che vi rappresenti e siate sicuri di voi stessi. Quando ci si presenta ad un colloquio, è anche importante evitare di dire stupidaggini che possano compromettere...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro è un’esperienza importante in ogni individuo che inizia ad affacciarsi sul mondo del lavoro. In esso si gioca la buona o la cattiva impressione che passa di noi di fronte al selezionatore. Abbiamo già affrontato esami, magari...
Lavoro e Carriera

Come presentarsi al meglio a un colloquio di lavoro

Un passo decisivo nell'incontro tra offerta e domanda di un posto di lavoro è l’immagine che si trasmette di sé. Ecco perché è indispensabile valorizzare le proprie competenze professionali cercando di far capire di essere un buon candidato, per...
Lavoro e Carriera

Colloquio di lavoro: come presentarsi

Oggigiorno, con una forte mobilità del mercato del lavoro, è sempre importante trovarsi preparati ad affrontare un colloquio di lavoro. Bisogna infatti sempre considerare la possibilità di dover gestire in quattro e quattr'otto una convocazione per...
Lavoro e Carriera

Cose da evitare durante un colloquio di lavoro

Dopo aver scritto un curriculum degno d'interesse e averlo inviato a molte aziende, finalmente una di queste ti ha convocato per un colloquio di lavoro. Questa è la tua occasione d'oro per convincerli che sei tu la persona da assumere. Per avere successo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.