Come compilare Una Fattura

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Chi è titolare di Partita Iva sa benissimo che deve emettere fattura nel momento in cui vende o presta un servizio. Come sicuramente sapete, la fattura è un documento fiscale obbligatorio, che il venditore deve compilare per dimostrare l’avvenuta cessione di beni o prestazione di servizi e il diritto a riscuoterne il prezzo. Attraverso i passi seguenti ci occuperemo di capire come compilare correttamente una fattura.

25

Campi da compilare

In alto a sinistra dovete scrivere l’intestazione della vostra ditta riportando tutta una serie di dati, quali l'indirizzo completo, il numero di telefono, fax, codice di avviamento postale, città, provincia, partita IVA. In alto a destra, invece, bisognerà scrivere cognome e nome del cliente o della sua ditta, con via, numero civico, codice di avviamento postale, città e il suo numero di partita IVA (facoltativo). Per ogni prodotto venduto sarà necessario riportare: codice e descrizione dell’articolo, quantità vendute, prezzo unitario senza IVA, prodotto tra quantità e prezzo unitario senza IVA, aliquota IVA. Solamente dopo aver riportato tutti i dati si potranno sommare tutti i prodotti che hanno la stessa aliquota IVA, ottenendo così l’imponibile IVA per quella aliquota.

35

Riportare il valore della aliquota

A questo punto bisogna riportare su righe separate il valore della aliquota, l’imponibile per la stessa aliquota, la imposta della stessa aliquota, quindi si dovranno sommare separatamente tutti gli imponibili e tutte le imposte per poter così ottenere l’imponibile totale della merce venduta e la imposta totale. Ora si dovrà sommare l’imponibile totale alla imposta totale per ottenere il totale della fattura. Ricordatevi ancora, che dovrete indicare il numero dei colli, la causale del trasporto, le modalità del porto, l’aspetto esteriore dei beni, le modalità di pagamento. Ricordate, infine, che le fatture emesse devono essere datate e numerate in ordine progressivo.

Continua la lettura
45

Conoscere le altre funzioni della fattura

La fattura, inoltre, comporta anche delle altre funzioni che sono quelle di informare il compratore dell'avvenuta esecuzione del contratto da parte dell'impresa venditrice, richiamare tutte le condizioni del contratto stesso e indicare l'importo totale dovuto dal compratore, documentare l'operazione secondo quanto stabilito dalla legge civile e, infine, documentare fiscalmente l'operazione ai fini del pagamento dell'IVA. Ancora, dovete sapere che in ogni fattura figurano di solito molti numeri. Alcuni di essi individuano la fattura stessa, come accade per il giorno di emissione e l'eventuale documento di trasporto e consegna al quale si riferisce; altri numeri, invece, specificano la quantità delle merce venduta e il numero degli imballaggi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come fare fattura su Amazon

Dal mese di maggio dell’anno 2015, le nuove regolamentazioni fiscali italiane prevedono che anche per la vendita su Amazon è necessario accompagnare i beni in oggetto con la fattura, che tuttavia è detraibile dalle tasse come quelle normalmente ricevute...
Aziende e Imprese

Come registrare contabilmente una fattura di vendita di merci

Se state studiando ragioneria, avrete sicuramente a che fare con l'analisi di quelle che è un'azienda e la sua intera struttura organica, a partire dall'imprenditore per arrivare ai beni e le persone che la compongono. Fondamentale, all'interno di un'impresa,...
Aziende e Imprese

Come controllare una fattura

La fattura rappresenta un documento fiscale obbligatorio che deve essere emesso dal venditore nel caso in cui sia il titolare di una partita Iva. Attraverso la fattura è possibile comprovare la cessione dei beni o l'esecuzione dei servizi che danno allo...
Aziende e Imprese

Come si quietanza una fattura

Quando un soggetto riceve una prestazione da un altro soggetto è obbligatorio per legge emettere una fattura, per provarne l'effettivo adempimento. In questo caso si parla di quietanza. Tale documento contabile deve essere emesso in modo contestuale...
Aziende e Imprese

Come Recuperare Un Credito Su Fattura

Per chi ha un'attività in proprio è necessario tutelarsi e riscuotere i propri crediti. A volte infatti capita che, dopo aver emesso una fattura di vendita ad un cliente, e purtroppo quest'ultimo sia diventato un cattivo pagatore, ed il credito rimanga...
Aziende e Imprese

Come emettere una fattura elettronica

La fattura elettronica è un documento che riporta dei dati ben precisi; infatti, è diventato obbligatorio nei rapporti con la Pubblica Amministrazione nell'anno 2008 su consiglio dell'Unione Europea, per la predisposizione di un quadro normativo che...
Aziende e Imprese

Come ottenere la fattura elettronica per l'acquisto di carburanti

Dal mese di luglio 2018 le imprese o i soggetti che esercitano un’attività da privati se acquisteranno del carburante per il trasporto di merce, dovranno comunicare nel momento stesso del rifornimento presso una stazione di servizio le informazioni...
Aziende e Imprese

Come richiedere la dilazione del pagamento di una fattura acquisti

Il problema che si pone quando si vuole richiedere la dilazione del pagamento di una fattura acquisti è quella di incorrere nel reato tributario, di solito ascritto all'interno della categoria della condotta decettiva. Per fortuna anche il sistema sanzionatorio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.