Come compilare una distinta per raccomandate

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La posta tra i vari servizi, fornisce ai clienti la possibilità di inviare raccomandate con la cosiddetta “ricevuta di ritorno” ovvero la prova che il destinatario ha ricevuto la lettera. Per usufruire di questo servizio, è necessario compilare proprio il cartoncino per testimoniare l’avvenuta consegna, oltre che un foglietto bianco corredato di un codice identificativo a barre. Se però abbiamo la necessità di inviare più di dieci raccomandate contemporaneamente, come ad esempio a dei condomini, allora è necessario compilare la distinta, in cui si evincono proprio i nomi dei destinatari. A tale proposito ecco una guida, su come compilare delle raccomandate con distinta.

24

Tempistiche di una raccomandata

La consegna di una raccomandata avviene in genere in 3-5 giorni lavorativi, e la tariffa varia in relazione al formato e al peso; infatti, se ad esempio pesa fino a 20 gr. Il costo è di 4,00 euro, e man mano aumenta di circa un euro fino a qualsiasi peso. All’atto della consegna, se il destinatario non è reperibile, la raccomandata viene riportata nell’ufficio preposto alla giacenza, e il suddetto destinatario viene avvisato con un cartoncino di colore bianco oppure verdastro se si tratta di atti giudiziari.

34

Raccomandata con avvico di riscossione

Dopo questa doverosa precisazione, nonchè dettagliata analisi di una raccomandata con avviso di riscossione, e aver accennato alla distinta per un quantitativo superiore alle 10 unità, proprio a proposito di questo caso, e per rispettare le linee guide dell'introduzione, parliamo nel dettaglio di come avviene la compilazione e la successiva presentazione all'ufficio postale della distinta stessa. La prima cosa che bisogna fare, è segnare nell'apposito modulo il nominativo in ordine progressivo di ogni persona a cui la raccomandata va indirizzata, e accanto va incollato il codice a barre presente sul cedolino bianco. A questo punto il foglio va presentato allo sportello, dove l'impiegato addetto a sua volta lo vidima e lo allega al pacchetto di raccomandate, rilasciandone una copia anche a noi che abbiamo effettuato l'operazione, e con accanto l'importo meccanograficamente marcato in base al peso di ogni singola raccomandata.

Continua la lettura
44

Compilare il cedolino

Il cedolino va dunque compilato per tutte le raccomandate che fanno parte della distinta, e su ognuno bisogna tuttavia specificare se si tratta di una raccomandata semplice o con ricevuta di ritorno. La compilazione prevede tra l'altro nome, cognome, ed indirizzo completo sia del mittente che destinatario, e su ogni singola busta, va applicato anche un altro piccolo codice a barre preposto per questa funzione e già preincollato stesso sul suddetto cedolino. La distinta è molto utile, per poter testimoniare le spese di cancelleria in un condominio, specie se siamo l'amministratore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno

La raccomandata rappresenta ancora oggi uno degli strumenti più sicuri per certificare l'invio e la ricezione di una notifica o di un bene. Sebbene si siano fatto passi da gigante nel campo della posta certificata digitale, la raccomandata non perde...
Richieste e Moduli

Come compilare la distinta Enasarco

Ultimamente la distinta online dell'Enasarco ha sostituito quella cartacea. Per questo motivo la compilazione si può fare soltanto dopo la registrazione al sito di Enasarco. La compilazione di questa distinta è indispensabile per pagare i contributi...
Richieste e Moduli

Regole di compilazione di una distinta di versamento

Il versamento è un deposito di denaro o di titoli di credito effettuato da un cliente, che viene accreditato dalla banca sul conto a favore del quale viene fatta l'operazione. Esso viene fatto tramite la distinta di versamento; un modulo che viene compilato...
Finanza Personale

Come compilare una distinta di versamento

Fare acquisti o pagare alcuni beni con assegni o distinte di versamento sono operazioni piuttosto comuni ma che non tutti sanno come si eseguono. Per chi non è esperto in materia, alcune procedure collegate alle attività quotidiane possono essere più...
Finanza Personale

Errori da evitare in una raccomandata

Quando dobbiamo spedire una raccomandata ed in particolare quella cartacea, oggi è possibile farlo anche online. È importante però rispettare alcune regole e soprattutto fare attenzione a dei dettagli, che potrebbero risultare determinanti ai fini...
Finanza Personale

Come fare una raccomandata con ricevuta di ritorno

Per essere più sicuri della ricezione di una lettera o un pacco, occorre spedire con raccomandata con ricevuta di ritorno, in modo che la conferma della ricezione del pacco, arrivi direttamente al mittente. Essa va fatta in qualsiasi ufficio postale...
Finanza Personale

Come compilare la distinta di versamento sul conto Bancoposta o sul libretto di risparmio

Per poter effettuare un versamento sul conto BancoPosta oppure sul Libretto di Risparmio Postale bisogna compilare una distinta. Questa operazione si può fare effettuando un deposito in contanti oppure accreditando uno o più assegni postali e bancari....
Lavoro e Carriera

Come consegnare la posta

I tempi in cui i cittadini dovevano andare a ritirare la posta allo sportello postale sono ormai lontani, sin dalla seconda metà del Novecento infatti si è stabilita l'usanza di far recapitare lettere e pacchi direttamente al domicilio cui sono indirizzati....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.