Come compilare un ordine di bonifico

Tramite: O2O 24/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come compilare un ordine di bonifico. Il bonifico non è altro che un sistema di pagamento comodo ed al tempo stesso sicuro che tutti coloro che possiedono un conto corrente in banca hanno imparato ad usare senza particolari problemi. Oggigiorno infatti è possibile effettuare un bonifico verso un qualsiasi altro conto bancario in due modi. Nel primo caso è sufficiente recarsi presso lo sportello per compilare il materiale cartaceo che serve per avviare questo tipo di pratica. Di recente poi le banche hanno introdotto anche un sistema multimediale anche alla cassa, con tanto di firma digitale richiesta assieme al documento. Nel secondo caso invece è possibile effettuare un bonifico direttamente online, accedendo al proprio conto corrente con tanto di nome utente e password. Compilare un ordine di bonifico non è particolarmente complicato e non richiede neanche troppo tempo.

26

Occorrente

  • conto corrente online
  • internet
  • distinta di versamento
36

Portare con sé tutti i documenti necessari

Va detto che prima di effettuare un bonifico bisogna portare con sé tutti i documenti necessari, nonché dei soldi aggiuntivi, visto e considerato che tutti gli istituti di credito chiedono il pagamento di una commissione che normalmente è di importo variabile, anche se la media nazionale di quest'ultima è intorno ai 5 euro. I documenti da portare sono la carta di identità oppure la patente di guida, nonché la tessera sanitaria contenente il codice fiscale, in quanto la banca richiederà di fotocopiare o scansionare i documenti stessi per poter procedere con l'operazione di bonifico. Successivamente, l'istituto di credito farà anche firmare una serie di moduli inerente alla privacy. Questo tipo di manovra ha la funzione di cautelare sia la banca che i clienti stessi da qualsiasi frode. Nel caso in cui il bonifico venga eseguito per cassa, gli operatori provvedono a fornire degli appositi modelli che possono variare come forma da banca a banca, ma che nel complesso richiedono di compilare più o meno gli stessi campi.

46

Compilare tutte le voci dell'ordine di bonifico

Bisognerà a questo punto compilare tutte le voci inerenti all'ordine di bonifico. Innanzitutto vanno riportati i dati personali dell''ordinante, accompagnati dal codice fiscale ed eventualmente dalla partita IVA se posseduta. Successivamente si devono inserire tutti i dati inerenti al beneficiario del bonifico, quindi il relativo codice IBAN ed in più tutti i dati relativi alla banca e alla filiale del beneficiario. Nel caso in cui non si sia a conoscenza della banca e della filiale risulta utile chiedere all'operatore di indicarla, in quanto quest'ultima può essere dedotta direttamente dall'IBAN. Inserire quindi l'importo del bonifico, la data e la causale. Proprio in merito alla causale occorre fare particolare attenzione, infatti si deve essere completi, anche prolissi nella compilazione di detta voce. La causale determina la ragione del bonifico e viene inserita in via telematica dall'operatore e si propone come una sorta di ricevuta della tipologia di azione per la quale viene effettuato il pagamento. Inoltre la causale dovrà assolutamente essere completa di numero di fattura e di partita IVA o codice fiscale per tutti coloro che eseguano lavori o vendano beni in caso di richiesta. Indicare infine il tipo di bonifico e la firma. Tenere presente che la ricevuta andrà assolutamente conservata con cura.

Continua la lettura
56

Effettuare il bonifico online

Il bonifico può essere effettuato anche online. In tal caso si deve accedere al proprio account inerente alla banca in cui si possiede il conto corrente, specificando nome utente e password. Apparirà quindi una schermata di home banking dell'istituto di credito di riferimento. La schermata è di facile intuizione e spesso prevede anche una compilazione guidata, la quale tra l'altro non consente di avanzare con le operazioni se non vengono compilati tutti i campi richiesti. Inserire dunque tutti i dati del beneficiario, partendo dal nome, il cognome, il codice fiscale o la partita IVA, quindi il codice IBAN e, in caso di bonifico estero, anche ulteriori riferimenti come ad esempio il codice BIC. Inserire successivamente l'importo del bonifico e scegliere la data, quindi inserire il codice di sicurezza che viene fornito dalla banca al momento dell'apertura del conto corrente. Il codice in questione è casuale e detta pratica viene effettuata per ragioni di sicurezza. Controllare quindi il bonifico prima di inviarlo al beneficiario. Verrà infine rilasciata un'apposita ricevuta telematica, di solito in formato PDF, la quale può essere inviata al beneficiario.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete internet, in banca spesso ci sono i moduli e le distinte sulle casse, potete prenderlo e compilarlo a casa con calma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come pagare con bonifico bancario

Per effettuare un bonifico bancario devi innanzitutto avere un conto corrente presso una banca fisica oppure online. Potrai scegliere di effettuarlo presso la banca oppure comodamente a casa tua. In entrambi i casi vedrai che sarà molto semplice. Il...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso del bonifico errato per detrazione fiscale

Come specificato nel decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013, sono stati decisi interventi di efficienza energetica, di ristrutturazione edilizia, per l'acquisto sia di elettrodomestici che di arredamenti. Per usufruire di tale vantaggio, è necessario...
Richieste e Moduli

Come ottenere un ordine restrittivo

Un ordine restrittivo è un provvedimento che permette a delle vittime di maltrattamenti, stalking e simili di potersi tutelare dai propri aguzzini. Un ordine restrittivo è senza dubbio una misura estrema, ma se vi sentite in pericolo o siete infastiditi...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di maternità facoltativa INPS

In questo articolo vedremo come compilare il modulo di maternità facoltativa INPS. Tale domanda, anche chiamata congedo parentale, può essere obbligatoria oppure facoltativa, e dovrà essere presentata all'ente in modo telematico tramite tramite l'applicativo...
Richieste e Moduli

Come compilare una busta da lettera

Nell'epoca attuale quanti di noi scrivono ancora delle lettere? Sicuramente saremo in pochissimi: alle lettere ormai si preferiscono email, messaggi sui cellulari o sui social network, programmi di messaggistica istantanea, considerati più rapidi ed...
Richieste e Moduli

Come compilare una distinta per raccomandate

La posta tra i vari servizi, fornisce ai clienti la possibilità di inviare raccomandate con la cosiddetta “ricevuta di ritorno” ovvero la prova che il destinatario ha ricevuto la lettera. Per usufruire di questo servizio, è necessario compilare...
Richieste e Moduli

10 consigli per compilare un bollettino postale

Il bollettino postale è un metodo di pagamento cartaceo che permette di compilare direttamente da casa un foglio con i dati relativi al pagamento, mittente e destinatario, per poi spedirlo via posta e completare il saldo. Non è difficile cadere in errore...
Richieste e Moduli

Come compilare la nota di iscrizione a ruolo

La nota di iscrizione a ruolo è un documento provvisto di codice a barre che elenca e sintetizza tutti i dati necessari per poter avviare un processo civile. L'importanza della nota di iscrizione a ruolo è rappresentata dal fatto che, compilandola completamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.