Come compilare la ricevuta per prestazione di lavoro occasionale

Tramite: O2O 30/01/2017
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La prestazione di lavoro occasionale è una tipologia che si differenzia dal lavoro autonomo e da quello dipendente per una serie di caratteristiche definite dalla legge. Altre peculiarità del lavoro occasionale si rinvengono nel periodo di tempo impiegato per la collaborazione, che dovrà essere inferiore ai 30 giorni, mentre il guadagno non dovrà superare (salvo variazioni legislative) la soglia dei 5.000 euro annui. Compilare la ricevuta relativa alla prestazione occasionale non è complicato e nel prosieguo daremo qualche dritta su come redigerla senza commettere errori.

28

È bene precisare che la ricevuta si differenzia dalla fattura per il semplice motivo che quest'ultima richiede il possesso della partita IVA, obbligatoria in tutti quei casi in cui il valore delle prestazioni occasionali superano i 5.000 euro annui. In tale situazione non ci si ritrova più nel campo dell'occasionalità, ma di quello della professionalità e sarà necessario mettersi in regola con il fisco e con la Camera di Commercio. In secondo luogo sarà necessario verificare se i giorni effettivamente svolti siano inferiori ai 30.

38

Sarà importante procurarsi un modello di ricevuta per prestazioni di lavoro occasionale. Esistono numerosi fax simili in formato word e in pdf, da scaricare on line e da modificare in seduta stante. Inoltre le copisterie vendono modelli prestampati a pochi euro, dotati di duplice copia per il lavoratore e per il committente. Se invece volete realizzare voi una ricevuta, sappiate che alcuni campi sono obbligatori e che se tralasciati o non inseriti potrebbero generare problemi in sede di dichiarazione dei redditi.

Continua la lettura
48

Che sia un fax simile o un testo creato ex novo, la ricevuta dovrà obbligatoriamente contenere l'intestazione di chi riceve il compenso, ossia i dati anagrafici del collaboratore occasionale (nome, cognome, codice fiscale e indirizzo che dovrebbe coincidere con quello utilizzato in sede di dichiarazione dei redditi). Immediatamente dopo sarà indicato il nome del committente (che potrà essere una persona fisica, ma anche una ditta o una società e in tal caso sarà indicato il nome della stessa), la sede legale e la partita IVA o, in assenza, il codice fiscale.

58

Tra gli elementi fondamentali spicca il periodo di collaborazione prestata che potrà essere indicato scrivendo le date di inizio e di fine (ad es. "dall'1 Ottobre al 15 Ottobre - anno"), specificando che trattasi di prestazione di lavoro occasionale. Alcune bozze contengono lo spazio all'interno del quale, in poche parole, può essere descritta la tipologia di lavoro svolto, ma essenziale sarà l'indicazione dell'importo in euro, definito anche come "compenso".

68

Il successivo campo obbligatorio corrisponde al compenso netto, scorporato dalle ritenute. Nel relativo spazio, calcolate le tasse, si scriverà l'effettivo guadagno utilizzando i numeri, e non le lettere. L'immediata visibilità dell'importo lordo, delle trattenute e del guadagno netto consentono di avere un quadro univoco della ricevuta, evidenziando immediatamente le cifre senza tralasciare il nome del committente e del collaboratore.

78

Si ricordi che la ricevuta è fondamentale per una serie di aspetti: primo fra tutti quello fiscale, e, non da ultimo, quello legale. La presenza di una ricevuta firmata consente di provare l'avvenuto pagamento e, di contro, la controprestazione figurabile nella collaborazione oggetto della prestazione occasionale. B

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Prestazioni occasionali: quali sono i limiti da rispettare

Con il termine prestazione occasionale si definisce una prestazione lavorativa non continuativa, cioè non prolungata nel tempo ma che può invece ripetersi occasionalmente a intervalli di tempo più o meno regolari o essere limitata ad una singola volta....
Lavoro e Carriera

Come lavorare in proprio senza partita iva

Lavorare in proprio è il sogno di ognuno di noi, ma per fare questo è necessario, ai fini della legalita', aprirsi una partita IVA. Ma non sempre è facile ed immediato. L'avvio di un'attività in proprio non è semplice, ma porta con se diversi vantaggi,...
Lavoro e Carriera

Come compilare un giornale di cantiere

Il giornale di cantiere rappresenta un modo per contabilizzare in maniera semplice ed immediata, giorno dopo giorno, il “peso economico” del lavoro che la piccola impresa deve realizzare. Le piccole imprese, spesso e volentieri, per contabilizzare...
Lavoro e Carriera

Come compilare un progetto per corsi PON - POF

Se sei laureato e non trovi lavoro, hai la possibilità di guadagnare qualche euro, presentando domanda come "Esperto Esterno" presso le Scuole Statali di vari gradi. Ci si può candidare come docente di determinate attività didattiche secondo un criterio...
Lavoro e Carriera

Come compilare un F24 per ravvedimento operoso

Il debito pubblico dello Stato viene coperto da una grossa quantità di persone che rappresentano i punti deboli, esse dovranno sobbarcarsi di moltissime spese. In tal modo si evince una società dove tutto si paga a caro prezzo. Non tutti però riescono...
Lavoro e Carriera

Come compilare il libretto di tirocinio dal commercialista

Il tirocinio è un'attività di fondamentale importanza per tutti coloro che intendono svolgere ufficialmente determinati mestieri in futuro. Se dunque desideriamo diventare dei buoni avvocati o commercialisti, il tirocinio è addirittura obbligatorio...
Lavoro e Carriera

Come compilare un modello di delega

Se siamo impossibilitati ad espletare alcune pratiche presso uffici pubblici o privati, possiamo delegare una persona di fiducia affinché ci sostituisca a pieno titolo. Per far si che l'ente preposto accetti la delega, è necessario compilare correttamente...
Lavoro e Carriera

Come compilare un registro carico e scarico di carburanti

Negli ultimi anni sta crescendo la vendita degli autoveicoli elettrici, molto funzionali per contenere il notevole inquinamento atmosferico. Poiché il loro costo risulta ancora troppo elevato, la maggioranza delle persone acquista veicoli alimentati...