Come compilare il prospetto di liquidazione successione

Tramite: O2O 26/08/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel campo delle pratiche burocratiche definiamo piano di liquidazione quella dichiarazione che generalmente viene allegata ad un modulo di successione in cui si presenta in chiaro l'insieme dei tributi che sono stati già versati. Il modello di riferimento per questi tributi rimane sempre l'F23 ma a questo prospetto riassuntivo andrà sempre aggiunto il modello di liquidazione che aggiunge ai dati circa i tributi già versati tutti i rimanenti che sono ancora da versare. Questa ipotesi non è però generalizzata, infatti il modello è da compilare esclusivamente per i casi in cui a seguito della successione si dovrà inserire tale nuovo cespite tra le voci da cui trae origine il relativo tributo, con tempestivo e connesso pagamento. In questa occasione vedremo quindi come dev'essere compilato il prospetto di liquidazione successione, al fine di evitare errori o incorrere in ritardi o disguidi burocratici che nel settore fiscale possono provocare seri aggravi e non pochi problemi economici. Per una questione di completezza e praticità si invitano sempre i lettori a far riferimento alle disposizioni e i consigli rinvenibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate, considerato che l'evoluzione telematica ha reso questo tipo di servizi molto mutabili nel tempo con pratiche sempre diverse e innovative. Detto ciò vi auguro una buona lettura.

25

Download del modello F23

Per poter compilare il prospetto di liquidazione manualmente è necessario scaricare un formulario composto da due documenti: il modello F23 e le sue istruzioni. Tutti e due i documenti si trovano sul sito dell'ente tributario e si possono pertanto tranquillamente stampare. Il formulario, che si può compilare a penna, è composto da tre differenti parti: i dati anagrafici, i dati del versamento e gli estremi del versamento.

35

Compilazione telematica

Vi è poi anche la possibilità di poter compilare la liquidazione per via telematica, ovvero mediante un'applicazione su internet che è messa a disposizione del contribuente dall'Agenzia delle Entrate. In seguito si potrà stampare e presentare presso gli uffici competenti come ad esempio una banca oppure un ufficio postale. Differentemente dalla compilazione di tipo manuale, quella telematica consente di poter vedere una sezione per volta con tutte le specifiche istruzioni. In questo modo inoltre è possibile anche controllare in maniera del tutto automatica la correttezza dei dati inseriti.

Continua la lettura
45

Compilazione tramite software online

È senza dubbio più agevole e facile adoperare invece il software online. Per poterlo fare, bisogna aprire il seguente URL e procedere. Nella prima schermata si dovrà selezionare la tipologia di tributo da versare, in questo caso la dichiarazione di successione, e in seguito continuare immettendo i dati richiesti. L'estrema facilità di questo strumento sta nel fatto che si viene guidati passo dopo passo in maniera molto intuitiva. Tutti i campi d'inserimento dei dati sono obbligatori, perciò è opportuno munirsi di codici fiscali, dati catastali e copie di atti testamentari. Se durante lo svolgimento della pratica telematica ci si dovesse accorgere della mancanza di alcune informazioni, si potrà interrompere l'esecuzione del programma e riprenderlo in un momento diverso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come redigere una dichiarazione di successione

Quando una persona viene a mancare, bisogna adempiere a vari obblighi. Se la persona in questione possedeva diritti reali su beni immobili e mobili, i suoi eredi hanno l'obbligo di presentare la Dichiarazione di Successione entro un anno dalla sua data...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo per la scelta destinazione del TFR

La burocrazia è parte integrante del nostro quotidiano procedure a volte sconosciute, solo un po di cultura può orientarci a un buon rapporto di valutazione al sistema intrapreso. In questa piccola guida cercheremo di capire: come compilare il modulo...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello F24 ordinario

È possibile utilizzare il modello per il pagamento delle imposte sui redditi, sull'Iva, sull'Irap; sull' addizionale regionale o comunale all’Irpef; sull'imu, TASI, TARI, INAIL, ENPALS, INPDAI, sui contributi inps e i premi annessi, sulle ritenute...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello F23 per pagare l'Imposta registro trasferimento terreni

Il modello F23 serve per pagare delle sanzioni ma anche per l'imposta di registro relativa al trasferimento di terreni, e si deve compilare in tutti i suoi campi senza omettere quelli definiti obbligatori. Tuttavia l'operazione potrebbe non risultare...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo F23

Il modulo F23 è uno strumento messo a disposizione del contribuente da parte dell'Agenzia delle Entrate per poter pagare diversi tipi di tasse, tributi e sanzioni. È attualmente il modulo di pagamento più diffuso e usato, insieme al modello F24, per...
Richieste e Moduli

10 consigli per compilare un bollettino postale

Il bollettino postale è un metodo di pagamento cartaceo che permette di compilare direttamente da casa un foglio con i dati relativi al pagamento, mittente e destinatario, per poi spedirlo via posta e completare il saldo. Non è difficile cadere in errore...
Richieste e Moduli

Come compilare una denuncia

Compilare e presentare una denuncia può essere obbligatorio in alcuni casi ma facoltativo in altri. La denuncia è una dichiarazione relativa ad un fatto o ad una circostanza che viene comunicata ad un ente pubblico oppure ad un'amministrazione pubblica....
Richieste e Moduli

Come compilare un ISEE

Il certificato ISEE è quell'indicatore che attesta l'effettiva situazione economica di un soggetto. ISEE è un acronimo che sta, infatti, per "Indicatore della Situazione Economica Equivalente". Una volta compilato, si potrà ottenere qualche agevolazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.