Come compilare il modulo richiesta allacciamento rete gas naturale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Spesso, per vere la possibilità di usufruire di diversi servizi come l'allaccio della corrente elettrica o del gas, è necessario compilare dei moduli e dei formulari preposti a questo scopo. Tra questi c'è sicuramente anche l'attivazione della rete del Gas Naturale. Non sempre, però, la compilazioni degli appositi moduli risulta essere semplice. Ecco, quindi, che nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di andare a chiarire alcuni concetti per poter imparare al meglio a compilare il modulo che ci servirà per inoltrare richiesta di sopralluogo presso la nostra abitazione, nella quale verrà poi inviato un tecnico specializzato che provvederà a effettuare l'allacciamento del gas.

26

Occorrente

  • Computer (con connessione internet)
  • Stampante
36

Prima di tutto è necessario procurarsi il modulo apposito per il nostro scopo. Non è affatto difficile recuperare un modulo per effettuare questa specifica richiesta: è sufficiente, infatti, scrivere su un qualsiasi motore di ricerca le seguenti parole chiave: "modulo richiesta allacciamento alla rete gas naturale". A questo punto ti verranno proposti tantissimi risultati dai quali sceglierai e scaricherai il modulo giusto per questo scopo. Sicuramente sarà possibile effettuare la compilazione direttamente al pc, ma spesso è possibile anche stamparlo e compilarlo a mano. Andranno inseriti, innanzitutto, i tuoi dati anagrafici, quindi nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e residenza (compreso il numero di telefono).

46

Dopo aver compilato la sezione anagrafica, dovrai passare alla compilazione della seconda sezione, ovvero quella che riguarda la richiesta vera e propria. Qui dovrai specificare, in modo molto scrupoloso, l'indirizzo, l'interno e il piano dell'abitazione nella quale vuoi effettuare l'allacciamento della rete del gas. Inoltre, è importante segnare anche il numero di allacci richiesti (va da sè che generalmente questo è pari a 1).

Continua la lettura
56

Successivamente bisognerà anche indicare l'uso che si intende fare del gas che ti verrà fornito. Hai quindi la possibilità di scegliere tra diverse opzioni. Nella maggior parte dei casi si chiede l'allacciamento per il proprio appartamento, quindi bisognerà andare a selezionare le due spunte seguenti: "cottura di cibi e produzione di acqua calda" e "riscaldamento individuale". Nell'ultima sezione del modulo, invece, sarà necessario indicare quella che è la potenzialità termica complessiva prevista, esprimendola, naturalmente, in Kw. Infine, bisognerà indicare la propria autorizzazione al sopralluogo da parte di un tecnico. Dopo che avrai compilato tutte le sezioni, il tuo modulo è finalmente pronto per la stampa (nel caso tu l'abbia compilato direttamente dal computer). A questo punto dovrai semplicemente indicare la data del giorno in cui hai compilato il modulo e firmare in modo chiaro e leggibile.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come comunicare l'autolettura del gas online con AGSM

Ammettiamo, prima di tutto, che la comodità di poter inserire l'autolettura del contatore gas tramite i servizi online di AGSM è davvero impareggiabile, ma purtroppo bisogna fare i conti con il fatto che gli sportelli online mostrano svariate difficoltà...
Finanza Personale

Come Chiedere All'Enel Un Risarcimento Per Ritardo

Fare una richiesta di rimborso non è un'impresa ardua. Puoi semplicemente chiedere all'Enel il rimborso per spese inutilmente effettuate. Non tutti sanno che l'Enel è tenuta a risarcire gli utenti che hanno subito un qualche tipo di ritardo nella fornitura...
Richieste e Moduli

Cosa fare in caso di cambio di residenza

Il cambio di residenza è una procedura che prevede lo spostamento della dimora propria abituale da un comune ad un altro. È importante non confondere il cambio di residenza con lo spostamento della propria dimora presso un altro luogo all'interno dello...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione

Quando dobbiamo dichiarare il nostro stato lavorativo o civile, possiamo presentare un documento chiamato autocertificazione, meglio conosciuto come legge Bassanini. Si tratta in sostanza della sostituzione del vecchio atto notorio, ed è possibile...
Case e Mutui

Come ripartire le spese tra proprietario e inquilino

Ora andremo a occuparci del classico contratto di locazione, dove si vanno a stabilire i diritti e gli obblighi delle parti. Il titolo della guida lo dice molto chiaramente: dovremo andare a spiegare a voi lettori come ripartire le spese tra proprietario...
Lavoro e Carriera

Come intraprendere una professione in telelavoro

Oggigiorno ci sono molte possibilità di lavorare da casa, realizzando guadagni del tutto rispettabili ed evitando al contempo la scomodità di dover recarsi sul posto di lavoro. Una di queste attività è il telelavoro che consente di svolgere un'attivita...
Richieste e Moduli

Come richiedere copia degli atti notarili

Il duplicato di un atto notarile va richiesto di norma al notaio che ha lo ha originariamente redatto. Può accadere però che, soprattutto se è trascorso del tempo, il notaio abbia cessato la sua attività o che si sia trasferito in un altro distretto...
Finanza Personale

Come Produrre l'autocertificazione di residenza per fornitura energia elettrica

L'allacciamento all'energia elettrica è, insieme a quello dell'acqua, la prima cosa a cui si pensa quando si va ad abitare in una nuova casa. Ma per richiedere una nuova fornitura, è necessario essere in possesso del certificato di residenza per dimostrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.