Come compilare il modulo per ricaricare la postepay

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La carta Postepay è una vera e propria carta di credito, infatti vi si possono effettuare pagamenti in negozi o supermercati che accettino carte facenti parte del circuito Visa. Per averla non è necessario avere un conto corrente bancario o postale e anche per ricaricare il credito è sufficiente compilare il modulo apposito o seguire qualche altro semplice procedimento. A seguire, troverete le indicazioni su come procedere per non incorrere in errori banali e portare a buon fine l'operazione che vi siete prefissati.

26

Occorrente

  • carta postepay
  • modulo ricarica postepay
  • dati ricarica
  • Documento d'identità
36

Con la postepay potete pagare e ritirare denaro agli sportelli abilitati, sempre se avete un credito che ve lo permette. Perciò, inserendo la stessa e un pin d'accesso in uno sportello postale abilitato, avrete facilmente quanto desiderate. Il saldo disponibile dipende e varia a seconda delle ricariche che effettuate. Il modo classico è quello di presentarvi in un ufficio postale e chiedere il modulo apposito. Quindi iniziare a compilare la parte A inserendo i dati di chi compila, in questo caso voi stessi, il numero di tessera (presente nel fronte della carta) e il nominativo dell'intestatario (sempre voi).

46

Vengono specificati questi dettagli perché è possibile ricaricare anche una postepay altrui. Perciò se volete potete mandare anche un'altra persona a ricaricare per voi. Nella seconda parte dovete mettere una crocetta sull'operazione da svolgere (ricarica) e accanto specificare l'importo in euro. Calcolate che pagherete un euro di commissione. In caso di operazione effettuata da persona diversa dall'intestatario della carta, bisognerà inserire i dati del suo documento di identità. Infine firmate e consegnate allo sportello con il denaro indicato.

Continua la lettura
56

In tanti uffici postali ormai, è sufficiente esibire il numero di carta e l'importo da ricaricare oltre al denaro. Sarà l'impiegato a fare tutto sul terminale, senza bisogno che voi compiliate niente. Vi verrà richiesta una firma di conferma e basta.
Se possedete un bancomat o un bancoposta potete utilizzarli anche per questa operazione. Inoltre, col servizio bancoposta on line, la stessa cosa può essere fatta da internet. I modi sono tanti, sta a voi scegliere quello più appropriato alle vostre esigenze. Rimane fisso il costo della commissione e persino la velocità. In ogni caso, dopo aver inserito il numero di carta, accertatevi di non aver commesso errori ricontrollando le cifre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non mostrate a nessuno la vostra postepay, il codice presente sul retro darà l'accesso a qualsiasi pagamento effettuato anche da terzi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay di un altro

Poste Italiane, mette a disposizione per chiunque volesse usufruirne, una comoda carta prepagata: la postepay. Grazie al suo semplice e comodo utilizzo, nonché ai costi contenuti, la carta postepay è molto in voga e ricaricarla è davvero semplice....
Finanza Personale

Come effettuare una ricarica Postepay

La Postepay è una carta di pagamento che si ricarica; essa è rilasciata dalle Poste Italiane a chi ne fa richiesta. È utilizzata sia per lo shopping online che nei negozi che accettano carte di credito del circuito Visa. A ciascuna Postepay è associato...
Finanza Personale

Come ricaricare online la postepay con addebito su conto bancoposta

Postepay è la carta prepagata offerta da Poste Italiane e si attesta come una soluzione davvero pratica, perfetta per chi non ama avere troppi vincoli. Qualche vantaggio degno di nota? È un'ottima alternativa ai contanti per le proprie spese quotidiane...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay con il bancomat

Da molti anni, possedere una carta di credito/debito è semplice per tutti. La carta di debito, in particolare, è accessibile per chiunque la richieda. Non è infatti necessario avere un conto corrente. Sarà sufficiente depositare una piccola somma...
Finanza Personale

Come ricaricare una carta Postepay

Effettuare una ricarica alla carta PostePay può sembrare un'esperienza complicata da eseguire. Sopratutto se si tratta di poste e banche, non si sa mai cosa sia la cosa giusta da fare. In realtà non è affatto un processo complicato, anzi, è a prova...
Finanza Personale

Come ricaricare una qualsiasi Postepay dal menù del cellulare

Se avete proprio urgenza di ricaricare la vostra Postepay ma la pigrizia che vi contraddistingue vi incolla al divano, o addirittura avete dimenticato di ricaricare la Postepay dei vosti figli, niente paura: Poste Italiane vi permette di ricaricare la...
Finanza Personale

Come ricaricare la PostePay con BancoPosta online

Dopo l'avvento di Internet, gli acquisti e le vendite online sono decollati al punto tale da costituire una fetta importante del mercato in tutti i settori. I metodi di pagamento sono molto diversi tra loro. Si va dal Paypal al Western Union, dall'accredito...
Banche e Conti Correnti

Dove ricaricare la Postepay

La carta Postepay è una carta ricaricabile prepagata molto utile e ormai utilizzata da moltissime persone sia grandi che più giovani. È possibile attivarla presso qualsiasi ufficio postale, ed è ricaricata in vari modi. Questa carta è molto semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.