Come compilare il modulo di risoluzione contratto locazione

Tramite: O2O 13/02/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che sia per uso abitativo o commerciale, un cittadino può sottoscrivere un contratto di locazione. Permette di sfruttare un locale per i propri scopi, con regolare accordo tra due parti. Proprietario e inquilino devono, per legge, regolare il rapporto tramite contratto. Questo documento ha una sua naturale scadenza, che si può prorogare o meno. Ma il rapporto tra parti può interrompersi ben prima dei termini contrattuali. In questi casi si parla di risoluzione del contratto di locazione. Possiamo ottenerla seguendo delle specifiche direttive. Avremo bisogno della modulistica necessaria, reperibile all'Agenzia delle Entrate. Nei passi successivi vedremo come compilare il modulo di risoluzione del contratto.

26

Occorrente

  • Modulo 69 (cartaceo o telematico).
36

Dovremo innanzitutto identificare il modello utile per la risoluzione di un contratto di locazione. Possiede un numero di identificazione come molti altri moduli. Avremo bisogno del modulo numero 69 per avanzare la nostra richiesta. Potremo richiederlo direttamente all'Agenzia delle Entrate. È doveroso aggiungere che dal gennaio 2014 l'ente propone il nuovo RLI. È un software che permette l'invio di documenti per via telematica. In questo modo potremo facilmente compilare e inviare il modulo da casa.

46

L'ex modello 69 è di tipo editabile quindi disponibile anche online. È identico al modulo cartaceo e presenta tre pagine divise in varie sezioni. La prima è di competenza dell'Agenzia delle Entrate. Le altre due le compilerà il contribuente. Sul modello troviamo diversi "Quadri", da A a F. A compilare il "Quadro C? penseranno esclusivamente i notai. Nel modulo deve essere presente il nome dell'ufficio di zona presso cui si presenta la risoluzione. Inoltre si inserisce il numero di repertorio, il giorno, il mese, l'anno e la tipologia. Tramite caselle si segnala il motivo della richiesta. Questa può appunto essere di risoluzione del contratto, di rinnovo o stipula.

Continua la lettura
56

Se il contratto di locazione si riferisce ad un'abitazione, bisogna barrare la rispettiva casella. Questa ha un suo codice identificativo composto da 4 cifre. Per le attività commerciali e nello specifico per i negozi, il numero è 7202. Per completare la compilazione del modulo, è inoltre necessario inserire il codice fiscale. Lo completeranno i dati anagrafici e la denominazione (persona fisica o ragione sociale). Oltre a questi dati, bisogna citare altri elementi identificativi. Inseriamo il comune e la provincia di residenza, il sesso del richiedente ed eventuale indirizzo di posta elettronica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per poter usufruire dell'invio telematico dovremo scaricare il software RLI su PC. Lo troveremo sul portale dell'Agenzia delle Entrate, come indicato nella guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il rinnovo del contratto di locazione

Il modello F23 è un modello da compilare per il pagamento di tasse, imposte e tributi da parte del contribuente all'Agenzia delle Entrate. Il modello F23 è il modello che deve essere compilato nei casi di rinnovo del contratto di locazione. In questa...
Finanza Personale

Come comportarsi con il recesso anticipato di un contratto di locazione

In questa breve guida che svilupperemo nei tre passi che seguiranno l'introduzione che state leggendo in questo momento, ci occuperemo, come indicatovi anche attraverso il titolo della guida, di spiegarvi come comportarsi con il recesso anticipato di...
Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il pagamento dell'imposta di registro dei contratti di locazione

Sui contratti di locazione ad uso abitativo, che per legge necessitano di essere registrati presso l’Agenzia delle Entrate, grava il pagamento dell'imposta di registro. Questo adempimento va effettuato tramite il cosiddetto modello F23. Si tratta di...
Finanza Personale

Come compilare il modulo di versamento bancario

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di mobili bancari. Nel caso specifico, come abbiamo potuto comprendere attraverso la lettura del titolo della stessa, ci concentreremo su Come compilare il modulo di versamento bancario. Qualora voi non...
Finanza Personale

Come compilare il modulo per una ricarica Postepay

Con la Postepay è possibile effettuare, comodamente, dei pagamenti online, tramite il sito delle Poste Italiane, ma è anche possibile effettuare una ricarica sulla propria carta o su quella di un altro possessore della stessa, andando in un ufficio...
Finanza Personale

Come compilare un modulo di spedizione di un pacco postale

Se volete spedire un pacco, la società Poste Italiane sarà in grado di offrirvi un'ampia scelta di forme di spedizioni tra cui scegliere. La tipologia di pacchi varia dal classico pacco ordinario, che può essere spedito sino ad un peso massimo di 20...
Finanza Personale

Come Ottenere L'Elenco Dei Contratti Di Locazione Stipulati

Qualora tu, in questi ultimi anni, abbia stipulato o rinnovato dei contratti di locazione, oppure voglia semplicemente avere un prospetto riepilogativo dei contratti di locazione, tieni presente che potrai farlo senza nessun tipo di problema, utilizzando...
Finanza Personale

Come stampare il modulo distinta di versamento su c/c o libretto postale

Quante volte vi sarà capito di perdere il vostro turno agli uffici postali solamente perché vi serviva del tempo per compilare una distinta? Non vorreste anche voi evitare di perdere tempo in fila alle poste e avere sempre a portata di mano il modulo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.