Come compilare il modello F24 per l'IMU

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Coloro che non possiedono la partita Iva devono provvedere al pagamento del Modello F24, mediante lo stesso è possibile pagare tributi, imposte previste da parte del sistema economico del nostro Paese. Tra queste imposte abbiamo l'IMU. Questa tipologia di modello è costituito da tre copie ed è suddiviso in varie sezioni. Inoltre è un modello aperto ossia, nel momento in cui dovrete effettuare nuovi pagamenti potrete farli con lo stesso modello. Ricordatevi che il modello va scritto in stampatello, possibilmente con la biro di colore nera e in modo leggibili, inserendo i dati giusti nelle apposite caselle. Seguiamo attentamente i passi di questa guida per sapere come compilare il Modello F24 per l'IMU.

26

I dati generali

La prima parte della compilazione di questo modello interessa i dati generali del contribuente. Dovrete trascrivere nei campi corrispondenti il vostro codice fiscale, la residenza attuale e i dati anagrafici. La casella "Coobbligato" serve nel caso in cui modulo sia intestato a una persona diversa dal contribuente stesso: rientrano in questa casistica l'erede diretto, il genitore o il tutore legale. E allora in questo caso non dimenticate di immettere il codice fiscale e i dati del soggetto corrispondente, diverso da quello che andrà a pagare!

36

Imposta di interesse

Le imposte da pagare hanno differenti tipologie. Starà a voi indicare quella di interesse barrando l'opzione relativa in "Codici Tributo" e l'anno di riferimento e inoltre il "Periodo di riferimento". Se l' imposta è regionale, accanto all'anno vi verrà richiesto di indicare il codice della regione di interesse. Se il versamento da registrare è stato effettuato a carico di un altro Comune differente dal vostro, vicino al codice principale dovrete aggiungere la sigla "99".

Continua la lettura
46

Indicazione della cifra

Importante è anche l'indicazione della cifra di interesse. L cifra di ciascun importo deve essere scritta con i primi due decimali dopo l'intero, anche se esso è tondo. Se le cifre decimali non sono finite, vi toccherà arrotondare la seconda per eccesso, nel caso in cui la terza sia uguale o superiore a 5. Se invece la terza cifra decimale dovesse essere inferiore a 5, l'arrotondamento avverrà per difetto. State attenti a questi piccoli dettagli, ma fondamentali.

56

I dati da inserire

Se il pagamento deve essere effettuato dalla persona registrata nella voce "Coobbligato", il modello deve essere compilato, nella sezione corrispondente, indicando i dati anagrafici, il Codice Fiscale, i dati contributivi e i parametri identificativi del soggetto in essere al quale verrà erogato il versamento. L'ultima voce a cui devi fare attenzione è "Rateazione/regione/provincia". Essa si riferisce ai versamenti erogati in una soluzione unica. Nelle quattro caselle sottostanti scriverai il codice unico 0101. Per maggiori informazioni a riguardo e per compilare il modello direttamente online, puoi recarti al sito ufficiale dell'Agenzia Entrate

.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come chiedere il rimborso dell'IMU pagato in eccesso

L’IMU, Imposta Municipale Unica, è il tributo applicato ai beni immobili patrimoniali. Nata come sostituzione della precedente ICI, si immette nel sistema tributario italiano nel 2013, sotto il Governo Monti. Prevede l’immissione dell’imposta sulla...
Case e Mutui

Come pagare l'IMU sulla terza casa

L'IMU, acronimo di Imposta Municipale Unica, è una particolarissima tassa di tipo patrimoniale che viene applicata sugli immobili appartenenti al proprio patrimonio. L'imposta municipale unica è una tassa attiva dal 2011 che ha sostituito l'ICI ed ha...
Case e Mutui

IMU per i coniugi separati

Gli aspetti della vita emotiva si ripercuotono anche sulle pratiche burocratiche, una di queste riguarda il pagamento delle tasse. In particolare stiamo parlando dell'IMU. Ormai tutti conosciamo l'IMU, ovvero l'Imposta Municipale Unica, che ha sostituito...
Case e Mutui

Come calcolare l'IMU sui terreni agricoli

Mentre la vecchia Imposta Comunale sugli Immobili, conosciuta con la sigla ICI, non prevedeva un pagamento per i proprietari di terreni agricoli, l'IMU (Imposta Municipale Unica) prevede anche il pagamento di questi ultimi, che prima erano completamente...
Case e Mutui

Come calcolare l'IMU sulle aree edificabili

I terreni edificabili, in quanto tali, sono soggetti all'Imposta Municipale Unica. Per calcolare l'IMU sulle aree edificabili occorre fare riferimento al valore venale del terreno al primo giorno dell'anno in corso, applicandovi l'aliquota ordinaria....
Case e Mutui

Come risparmiare sull'imu

In questa guida verranno date utili informazioni su come risparmiare sull'Imu. Come molti di voi sapranno, essa si tratta di una imposta di tipo municipale unica. È una vera e propria tassa che deve essere pagata in relazione a tutti coloro che possiedono...
Case e Mutui

Come compilare una voltura catastale

Se abbiamo ricevuto una casa in eredità, è necessario fare la voltura catastale per la dichiarazione di successione. Si tratta nello specifico di riempire un modulo cartaceo che possiamo prendere tramite l’Agenzia delle Entrate, sia negli uffici...
Case e Mutui

Come compilare un bonifico per ottenere le agevolazioni fiscali ristrutturazione casa

Se abbiamo acquistato una casa molto vecchia, per rendere la casa bella e soprattutto accogliente, dovremo eseguire su di essa dei veri e propri lavori di ristrutturazione. Se vogliamo risparmiare denaro nei lavori di ristrutturazione, possiamo compilare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.