Come compilare il modello 740

Tramite: O2O 24/09/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni anno, puntualmente, si presenta l'esigenza di compilare l'ormai noto "740", ovvero la dichiarazione attraverso la quale siamo tenuti a dichiarare tutte le tipologie di reddito. È importante sapere che dal 1993 il 740 ha ha cambiato la sua dicitura in MODELLO UNICO (modello di dichiarazione compensativo, da cui l'abbreviazione Uni. Co). Compilarlo non è propriamente semplice senza delle indicazioni appropriate, e rivolgersi a degli esperti del settore risulta spesso dispendioso. Vediamo dunque da chi e come si compila.

25

I contribuenti fisici

Il modello unico viene presentato da diverse categorie di persone. Ad esempio coloro che non hanno guadagni, da chi ha possedimenti, dai lavoratori dipendenti, dai pensionati e da chi ha intenzione di detrarre spese dal reddito. Viene utilizzato sia per dichiarare i redditi ma anche per la dichiarazione dell'Iva.
Non solo dati personali, dei possedimenti e del lavoro; nel modello unico si inseriscono una gran varietà di dati, distribuiti in in tre fascicoli. Vediamo più nel dettaglio quali sono le voci da compilare a seconda del tipo di dichiarazione che si intende effettuare.

35

I fascicoli

PRIMO FASCICOLO: questo modulo iniziale è obbligatorio per tutti i contribuenti. Reca, nella prima pagina, i dati anagrafici e le informative sulla privacy (D. Lgs 142/2009) e all'interno indicazioni circa i familiari a carico e i redditi, classificati in base alla fonte dell'entrata. I quadri dedicati ai redditi assumono le seguenti denominazioni: RA (terreni), RB (fabbricati), RC (redditi da lavoro dipendente), RD (allevamento), RE (lavoro autonomo), RF (impresa in contabilità ordinaria), RG (impresa in contabilità semplificata), RH (redditi da partecipazioni societarie), RL (redditi da fonti diverse da quelle elencate). Esistono anche quadri che non riportano redditi ma atri elementi quali detrazioni e deduzioni (RP), dati integrativi (RS), contributi per la pensione (RR). Nelle ultime pagine sono, infine, indicati i riepiloghi di conteggio derubricati con le sigle RN, RV, RX.
SECONDO FASCICOLO: richiede l'indicazione dei redditi di partecipazione di società e fattispecie assimilate. Contiene quadri per indicare i contributi previdenziale e assistenziali. Vanno indicati inoltre i redditi prodotti dai contribuenti non obbligati alla tenuta delle scritture contabili. A questi vanno aggiunti altri moduli; il modulo RW (patrimoni all'estero) e AC (amministratore condominiale). Nelle ultime pagine di questo secondo fascicolo troverete le indicazioni per i soggetti non residenti in Italia.
TERZO FASCICOLO: Quest'ultimo fascicolo è dedicato ai redditi da lavoro autonomo, quelli prodotti da contribuenti obbligati a tenere le scritture contabili e, per finire, le indicazioni per la compilazione dei modelli dedicati all' IVA (Imposta sul Valore Aggiunto).

Continua la lettura
45

La presentazione

Le vie più comuni per la presentazione del Modello Unico per tutte le tipologie elencate sono di tipo telematico. È possibile presentarsi in appositi uffici o usufruire autonomamente dei servizi dell'Agenzia delle Entrate. Costituisce valida alternativa quella di rivolgersi a intermediari come Caf o enti simili autorizzati, che si occupano di inoltrare al vostro posto la dichiarazione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il pagamento dell'imposta di registro dei contratti di locazione

Sui contratti di locazione ad uso abitativo, che per legge necessitano di essere registrati presso l’Agenzia delle Entrate, grava il pagamento dell'imposta di registro. Questo adempimento va effettuato tramite il cosiddetto modello F23. Si tratta di...
Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il rinnovo del contratto di locazione

Il modello F23 è un modello da compilare per il pagamento di tasse, imposte e tributi da parte del contribuente all'Agenzia delle Entrate. Il modello F23 è il modello che deve essere compilato nei casi di rinnovo del contratto di locazione. In questa...
Finanza Personale

Come compilare da soli da dichiarazione dei redditi

Come tutti gli anni è arrivato il momento di effettuare la dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del 730 e del 740. Sono sempre di più i contribuenti che optano per la formula fai da te, ossia, compilare da soli la dichiarazione dei...
Finanza Personale

Come compilare da soli la dichiarazione dei redditi online

La dichiarazione dei redditi costituisce lo strumento attraverso il quale il contribuente dichiara il reddito personale all'Erario e procede sia all'autoliquidazione che al versamento dell'imposta stabilita dalla legge vigente. La dichiarazione dei redditi...
Finanza Personale

Come rettificare un modello F24 già pagato

Il modello F24 è un modulo che viene utilizzato in Italia per ottemperare al versamento della maggior parte delle imposte, tasse e contributi dovuti, sia da parte dei privati cittadini che dalle imprese, allo stato. Compilare questo modello non è sempre...
Finanza Personale

Come compilare un F24

In Italia il Modello F24 è il prospetto che deve essere utilizzato per il pagamento della maggior parte delle tasse, imposte e dei contributi. Può essere utilizzato sia dai contribuenti non titolari di partita IVA, che non hanno l'obbligo dei effettuare...
Finanza Personale

Come compilare ilmodello F24 per il pagamento dell'IMU

Anche quest'anno e precisamente entro il 18 giugno 2018, tutti i proprietari di immobili devono versare la prima rata (acconto) dell’IMU. L’importo dovuto è pari al 50% dell’imposta totale sulla base delle stesse aliquote e detrazioni dell'anno...
Finanza Personale

Come correggere un modello F24 errato già pagato

Il modello F24 è un particolare documento che viene utilizzato per il pagamento delle imposte, dei contributi e delle tasse, su tutto il territorio italiano. Tuttavia, se abbiamo commesso un errore, e ci accorgiamo di questo solo dopo aver effettuato...