Come Compilare il formulario rifiuti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le aziende che si occupano del trasporto e del successivo smaltimento di rifiuti particolari hanno l'obbligo di compilare alcuni documenti nello svolgimento della propria attività lavorativa, come ad esempio il formulario rifiuti che è il documento che deve accompagnare il trasporto dei rifiuti. In questa guida vedremo come fare per riuscire a compilare correttamente il formulario dei rifiuti.

25

Il formulario rifiuti deve essere redatto su appositi moduli prestampati e che risultano a norma con le leggi statali. Il soggetto che preleva rifiuti da un'azienda (come ad esempio scarti di vetro, di legno o ferro), al momento del prelievo di tale materiale, produce la compilazione del formulario rifiuti come indicato nell'articolo 193 del Decreto Legislativo 152 del 2006. Tale legge prevede inoltre che il formulario deve accompagnare il trasporto dei rifiuti ad eccezione del trasporto di rifiuti pericolosi e non, che non eccedano di 30 Kg/giorno e del trasporto di rifiuti urbani effettuati dal soggetto che gestisce il servizio.

35

Sul formulario vanno indicati innanzitutto i dati del produttore o detentore dei rifiuti, e a seguire i dati del destinatario dei rifiuti e i dati del trasportatore. In caso di aziende che si occupano sia del trasporto che dello smaltimento dei rifiuti, la figura del destinatario e del trasportatore combaceranno. Invece in altri casi il soggetto che poi procede allo smaltimento risulta essere diverso da quello che ha effettuato il trasporto.

Continua la lettura
45

Si continua con la descrizione delle caratteristiche del rifiuto e con l'indicazione del codice del rifiuto. Inoltre si deve indicare lo stato fisico del rifiuto (ad esempio solido, liquido), e se esso ha caratteristiche di pericolo. Si continua con l'indicazione dei colli e del peso dei rifiuti. Inoltre sul documento deve comparire anche il nome ed il cognome del conducente, oltre che l'indicazione della targa dell'automezzo con cui viene effettuato il controllo.

55

Il documento deve essere datato e firmato dal detentore o produttore del rifiuto, e controfirmato dal trasportatore.
Tale formulario verrà prodotto in quattro copie, di cui una sarà consegnata al soggetto detentore del rifiuto, altre due rimarranno al trasportatore e una sarà invece consegnata al destinatario del rifiuto (se diverso dal trasportatore). Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come compilare in maniera corretta il formulario dei rifiuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di smaltimento rifiuti

Il tema dei rifiuti è da anni al centro di numerosi dibattiti politico-ambientali, e dando uno sguardo ai numeri della Comunità Europea, non si fatica a capirne il motivo: basti pensare che i diversi stati membri dell'Unione producono qualcosa come...
Finanza Personale

Consigli per fare un reclamo per acquisto all'estero

Fare un acquisto all'estero è una risorsa per tutti nel mondo di oggi, specialmente per lo shopping o gli acquisti effettuati all'estero dalle imprese in un mercato sempre più globale. Questo spesso riguarda anche il commercio on line, ma le controversie...
Finanza Personale

Come disdire il pagamento della tassa rifiuti in caso di trasferimento

La tassa che tutti quanti pagano per la raccolta dei rifiuti soliti urbani, viene chiamata TARSU. In buona sostanza rappresenta una tassa obbligatoria a chiunque getti rifiuti. Pertanto viene pagata per il servizio di smaltimento dei rifiuti urbani che...
Case e Mutui

Tares: come si calcola

Il Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) non è altro che una tassa entrata in vigore nel 2013 e consiste in un’imposta calcolata in proporzione alla superficie dell’immobile. Grazie alla sua raccolta, ogni Comune potrà far fronte alle...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'esenzione Tari

Se sei giunto fin qui è perché vuoi sapere come richiedere l'esenzione Tari. Ebbene, nei prossimi passaggi vedremo nel dettaglio che cosa è la tassa sui rifiuti, a chi spetta pagarla e chi sono invece le persone che possono fare domanda di esenzione....
Richieste e Moduli

Come richiedere la riduzione Tarsu per single

La Tarsu è la tassa per lo smaltimento dei rifiuti; l'imposta si deve pagare al proprio comune di residenza ed il ricavato viene impiegato non solo per lo smaltimento dei rifiuti prodotti all'interno della propria abitazione, ma anche per la pulizia...
Richieste e Moduli

Come richiedere un certificato d'origine

Il certificato di origine comprende tre tipi di documenti: il certificato originale (foglio di colore giallo con un modello di sicurezza arabescato), il certificato di copia (di colore giallo) e la domanda di certificato (di colore rosa) per la ritenzione...
Finanza Personale

Come calcolare la Tarsu

Il decreto legislativo numero 507 del 15 novembre 1993, ha previsto, per dentro i confini italiani, la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. L'applicazione di questa tassa è delegata dallo Stato centrale, alle istituzioni comunali presenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.