Come combattere il sonno in ufficio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Percepire una leggera sonnolenza, soprattutto d'estate e dopo il pranzo, è del tutto fisiologico. Nell'impossibilità di lasciarsi andare ad una tranquilla pennichella, è necessario utilizzare qualche strategia quando l'"abbiocco" arriva durante l'orario d'ufficio. Ecco allora qualche utile consiglio su come riuscire a combattere il sonno in ufficio.

25

Fare pasti leggeri e masticare chewing-gum

Uno dei migliori alleati della sonnolenza è il consumo di pasti abbondanti e calorici. Tornare alla propria postazione troppo sazi dopo aver consumato alimenti difficili da digerire può rivelarsi decisamente poco indicato per restare svegli e attivi. Pasti leggeri e non eccessivamente calorici, invece, sono indicati per favorire la capacità di mantenere i riflessi attivi e riuscire ad arrivare indenni alla fine del proprio orario di lavoro. Tanto sbagliato quanto esagerare con le calorie sarebbe saltare del tutto il pranzo. RIsulta molto importante potersi concedere almeno degli snack durante l'arco della giornata lavorativa. Anche masticare chewing-gum può rivelarsi una strategia utile per contrastare degli sbadigli che rischiano di rendere più difficile la capacità di essere efficienti sul lavoro. Tuttavia, sarebbe opportuno sputare la gomma dopo circa 15-20 minuti perché si otterebbe altrimenti un effetto controproducente riducendo la stimolazione dell'attività cerebrale.

35

Ascoltare la propria musica preferita e muoversi

Per i dipendenti che non hanno a che fare con il pubblico, contrastare la sensazione di sonnolenza è possibile grazie all'aiuto della musica. Poter ascoltare in cuffia la propria playlist preferita non solo aiuta a concentrarsi ma permette anche di tenersi svegli e attivi fino alla fine del proprio orario lavorativo. Un altro accorgimento necessario per evitare di crollare in un sonno profondo mentre si sta lavorando può essere quello di fare delle piccole pause. Durante questi brevi intervalli è importante poter cambiare posizione sulla sedia e, se possibile, fare una piccola passeggiata o dei semplici esercizi di stretching che aiutino a ridestare l'attenzione e la concentrazione combattendo il sonno.

Continua la lettura
45

Bere acqua e caffè

Il caffè è notoriamente una bevanda in grado di favorire una riattivazione delle proprie capacità psicofisiche. Tuttavia è importante consumarlo nei momenti opportuni e in base alla variabilità individuale. Se si subisce facilmente l'effetto eccitante di questa bevanda, meglio allora evitare di assumerlo troppo tardi. Si rischia così di far fatica ad addormentarsi durante la notte innescando un pericolo circolo vizioso. Durante la giornata lavorativa è importante, invece, non far mai mancare l'acqua in grado di favorire l'idratazione e la vigilanza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come organizzare una riunione in ufficio

Le riunioni di Ufficio rappresentano un importante mezzo di comunicazione e di confronto tra i vari colleghi di lavoro; precisamente, è fondamentale che queste si svolgano ottimizzando il tempo che viene dedicato alle stesse: qualora il vostro responsabile...
Lavoro e Carriera

Come organizzare l'archivio dell'ufficio

In ufficio capita spesso di avere grandi quantità di materiale cartaceo che con il passar del tempo tende ad accumularsi, ed oltre a diventare ingombrante è anche difficile da consultare in caso di necessità. Per questo motivo è importante organizzare...
Lavoro e Carriera

Consigli per gestire la segreteria di un ufficio

Un libero professionista ha spesso molti impegni da rispettare e una ricca agenda di lavoro da gestire. Per questo molti liberi professionisti scelgono di dedicare, nel proprio studio, un piccolo o uno spazio apposito per la segreteria. Se anche voi avete...
Lavoro e Carriera

Il bon ton in ufficio

Avere un posto di lavoro ai nostri giorni è una realtà da tenersi molto stretta. Se il luogo di lavoro è un ufficio, alcune volte la convivenza con i colleghi può essere molto difficile. Spesso la necessità di concentrazione può mettere a dura prova...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro in ufficio

L'ufficio rappresenta un luogo di lavoro intricato e molto spesso stressante. Non è soltanto sufficiente svolgere delle mansioni che vengono affidate, oppure dei compiti per cui si è stati assunti. Invece è fondamentale avere anche una buona dose di...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ufficio postale privato

Aprire un ufficio postale al giorno d'oggi è la scelta ideale per avviare una nuova impresa. Infatti, a partire dall'anno 2011, in Italia è possibile svolgere questo tipo di attività e sono sempre più numerosi gli imprenditori interessati a esplorare...
Lavoro e Carriera

Come sopravvivere in ufficio senza aria condizionata

Molte persone amano lavorare a temperature molto fresche e altre invece rinunciano volentieri agli effetti negativi dell'aria condizionata anche durante le ore più calde della giornata, ben sapendo che quest'ultima può causare dolori artrosici, congestioni...
Lavoro e Carriera

I comportamenti da evitare in ufficio

In tutti gli ambienti lavorativi esistono delle regole da rispettare. In alcuni casi vengono redatti dei codici di comportamento, in modo particolare, per le Pubbliche Amministrazioni, ma anche nelle grandi aziende e multinazionali, in modo che l'alto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.