Come coltivare lo zafferano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'hobby del giardinaggio si sta diffondendo sempre di più. Anche chi non possiede un giardino può facilmente coltivare, magari sul proprio terrazzo, qualsiasi tipologia di pianta. Basta un po' di pollice verde e tanto impegno, poiché il giardinaggio richiede, oltre che del tempo, anche delle competenze specifiche. In questa guida avremo l'opportunità di focalizzare la nostra attenzione sulla coltivazione di una pianta specifica. Infatti, attraverso una serie di passi molto semplici e adatti anche ai meno esperti del giardinaggio, riusciremo a poter vedere come coltivare in maniera efficace lo zafferano.

25

Questa coltivazione permette di diventare piccoli imprenditori, in quanto i pistilli di zafferano sono molto ricercati dall'industria alimentare. La prima cosa da prendere in considerazione prima di iniziare una coltivazione di zafferano è la scelta del terreno. Dobbiamo prendere un terreno molto drenante in cui non ristagni l'acqua per non danneggiare i bulbi. Non dobbiamo mai dare troppa acqua a questa coltivazione, alle volte può' bastare la sola acqua piovana.

35

Una cosa da fare quando acquistiamo i bulbi è verificare visivamente che non siano stati attaccati dai funghi. Ricordiamoci che lo zafferano prima di essere piantato ha bisogno di avere un terreno preparato.
Quindi prendiamo il letame che spargeremo nel campo con l'aratro per mandarlo un po' in profondità'. Fatto questo addizioniamo la terra con nitrogeno, potassio e magnesio.

Continua la lettura
45

Piantate i cormi dello zafferano verso la fine di giugno ad una distanza di 15 cm uno dall'altro. Per facilitare la semina fate dei solchi con l'aratro. I cormi vanno piantati piuttosto in basso per evitare che con il tempo emergano. I primi cormi che pianterete sceglieteli piuttosto grandi, cioè' in grado di fare più' fiori. Dal terzo anno in poi il cormo si duplicherà' incrementando cosi' il nostro raccolto.
La parte che si raccoglie è il pistillo.

55

I pistilli andranno messi su un telaio fitto e messi ad essiccare al sole. Alcuni verranno venduti interi, mentre gli altri verranno macinati. La dose di una bustina di zafferano è circa un grammo.
È una coltura molto redditizia visto che il costo al grammo è di otto euro. Considerate che piantando centocinquantamila fiori si ha un guadagno netto di sei mila euro. I pistilli vanno raccolti dall'ultima settimana di ottobre alla prima di novembre, solitamente la mattina presto. A questo punto è tempo di rimboccarsi le maniche e iniziare subito la coltivazione di questa affascinante pianta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 modi per trovare del tempo libero

In tempi come quelli correnti in cui ognuno ha dei propri impegni, trovare del tempo libero sembra impossibile. A volte non sono sufficienti le ventiquattro ore di una intera giornata per assolvere a tutti gli impegni presi. Tra lavoro, studio e impegni...
Lavoro e Carriera

10 lavori da fare dopo la pensione

La pensione può essere sicuramente un ottimo momento per sfruttare tutto il tempo libero che si ha a disposizione e per poter svolgere diversi lavori, che si è sempre sognato di fare. In questa breve lista vi indicheremo 10 lavori utili da poter fare...
Lavoro e Carriera

Come compilare una fattura per una prestazione occasionale

Alcuni individui effettuano prestazioni lavorative occasionali che non raggiungono valori di fatturazioni elevati, tanto da obbligare all'apertura della partita IVA, in questi casi generalmente si ricorre alla fattura per prestazione occasionale la quale,...
Lavoro e Carriera

Come diventare giardiniere

La figura del giardiniere è molto importante per la botanica, in quanto si tratta di un vero e proprio dottore delle piante; le piante sono essere viventi e hanno bisogno di nutrizione e di di essere curate. I giardinieri possono lavorare nei parchi...
Lavoro e Carriera

10 lavori da fare a casa nel tempo libero

Come possiamo mettere a frutto il tempo libero che abbiamo in alcune ore della giornata o nei fine settimana e che magari trascorriamo davanti a tv o online? Come potrebbe invece essere allo stesso tempo rilassante, divertente, stimolante e produttivo?...
Lavoro e Carriera

Come promuovere un'artista

A causa del periodo di crisi che stiamo attraversando, ogni speranza di coltivare le proprie passioni sembra ormai essere diventata un vero e proprio miraggio. Sbarcare il lunario con le proprie doti non sempre è possibile; il più delle volte infatti...
Lavoro e Carriera

Come diventare un coltivatore diretto

Il coltivatore si differenzia dall'imprenditore agricolo per il fatto che coltiva egli stesso i prodotti, senza avere alcun bracciante alle sue dipendenze. Ovviamente, per dare un prodotto di qualità ai consumatori, è necessario disporre di capacità...
Lavoro e Carriera

Come diventare capo ufficio stampa

Questa figura ha il compito di selezionare, organizzare e mettere insieme le informazioni inerenti l’azienda per cui lavora e gestire la loro diffusione all’esterno. Mette a punto strategie di difesa dell’immagine aziendale o dell’amministrazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.