Come coltivare lo zafferano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'hobby del giardinaggio si sta diffondendo sempre di più. Anche chi non possiede un giardino può facilmente coltivare, magari sul proprio terrazzo, qualsiasi tipologia di pianta. Basta un po' di pollice verde e tanto impegno, poiché il giardinaggio richiede, oltre che del tempo, anche delle competenze specifiche. In questa guida avremo l'opportunità di focalizzare la nostra attenzione sulla coltivazione di una pianta specifica. Infatti, attraverso una serie di passi molto semplici e adatti anche ai meno esperti del giardinaggio, riusciremo a poter vedere come coltivare in maniera efficace lo zafferano.

25

Questa coltivazione permette di diventare piccoli imprenditori, in quanto i pistilli di zafferano sono molto ricercati dall'industria alimentare. La prima cosa da prendere in considerazione prima di iniziare una coltivazione di zafferano è la scelta del terreno. Dobbiamo prendere un terreno molto drenante in cui non ristagni l'acqua per non danneggiare i bulbi. Non dobbiamo mai dare troppa acqua a questa coltivazione, alle volte può' bastare la sola acqua piovana.

35

Una cosa da fare quando acquistiamo i bulbi è verificare visivamente che non siano stati attaccati dai funghi. Ricordiamoci che lo zafferano prima di essere piantato ha bisogno di avere un terreno preparato.
Quindi prendiamo il letame che spargeremo nel campo con l'aratro per mandarlo un po' in profondità'. Fatto questo addizioniamo la terra con nitrogeno, potassio e magnesio.

Continua la lettura
45

Piantate i cormi dello zafferano verso la fine di giugno ad una distanza di 15 cm uno dall'altro. Per facilitare la semina fate dei solchi con l'aratro. I cormi vanno piantati piuttosto in basso per evitare che con il tempo emergano. I primi cormi che pianterete sceglieteli piuttosto grandi, cioè' in grado di fare più' fiori. Dal terzo anno in poi il cormo si duplicherà' incrementando cosi' il nostro raccolto.
La parte che si raccoglie è il pistillo.

55

I pistilli andranno messi su un telaio fitto e messi ad essiccare al sole. Alcuni verranno venduti interi, mentre gli altri verranno macinati. La dose di una bustina di zafferano è circa un grammo.
È una coltura molto redditizia visto che il costo al grammo è di otto euro. Considerate che piantando centocinquantamila fiori si ha un guadagno netto di sei mila euro. I pistilli vanno raccolti dall'ultima settimana di ottobre alla prima di novembre, solitamente la mattina presto. A questo punto è tempo di rimboccarsi le maniche e iniziare subito la coltivazione di questa affascinante pianta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come determinare il valore del tuo oro

Determinare il peso dei nostri gioielli in oro potrà servirci per riuscire a calcolare, in anticipo, il loro valore di base. Stiamo però molto attenti, questo non rappresenta necessariamente il prezzo che riusciremo ad ottenere andando da un compro...
Lavoro e Carriera

Come diventare prima ballerina

Diventare ballerina è il sogno di numerose bambine e ragazze che intraprendono prima gli studi e poi la carriera di danzatrice. La massima aspirazione, per ognuna di esse, è quella di essere una solista, avendo così tutte le attenzioni del pubblico...
Finanza Personale

Come arrotondare lo stipendio

Purtroppo con la crisi economica che sta colpendo il nostro paese, con un solo stipendio non è facile vivere, per fortuna esistono dei lavori part-time con i quali è possibile arrotondare a fine mese. Molti di questi lavori non hanno un orario ben preciso...
Lavoro e Carriera

Come funziona il Lavoro Occasionale Accessorio

Lavorare è un diritto di tutti, ma spesso trovare lavoro in Italia è veramente difficile. Nascono in questo modo delle categorie di lavoro che permettono anche ai meno agiati di poter lavorare, avendo un discreto guadagno, però non è poi così semplice...
Lavoro e Carriera

Guida ai lavori creativi

Da ragazzi siamo sempre stati abituati alla prospettiva di lavori che richiedono una laurea o che siano molto ricercati e permettano di mantenersi e condurre una vita dignitosa. La stabilità viene messa al primo posto delle cose da cercare quando si...
Lavoro e Carriera

Come Utilizzare I Buoni Lavoro

I buoni lavoro sono un metodo di pagamento per il lavoro occasionale, cioè prestazioni lavorative svolte al di fuori di un normale contratto di lavoro, cioè in maniera saltuaria o non continuativa, quali possono essere le prestazioni lavorative svolte...
Case e Mutui

Come verificare la divisione delle spese condominiali

In ogni stabile occorre avere sempre un amministratore. Questo renderà più semplice la vita condominiale. Occupandosi di gestire i conti e dividere le spese condominiali. Queste una volta ripartite vengono presentate ogni mese agli abitanti del condominio....
Aziende e Imprese

Lavoro occasionale: come funziona

Ormai da parecchio tempo, la crisi economica ha decimato notevolmente le opportunità di riuscire a trovare un'attività lavorativa stabile. Di conseguenza, anche un lavoro occasionale potrebbe costituire uno spiraglio di luce insperato. Il mestiere occasionale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.