Come Chiedere Un Risarcimento Per Esproprio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Può capitare che lo Stato, o meglio la pubblica amministrazione, ci dia l'esproprio di un bene di nostra proprietà per effettuare opere di pubblica utilità. Ad esempio può succedere che, per realizzare nuove strade o nuovi tratti ferroviari, la pubblica amministrazione abbia bisogno di usufruire di un terreno di nostra proprietà. Ecco quindi che lo Stato ci espropria il bene, dietro però congruo risarcimento. Purtroppo non possiamo opporci al fine di evitarlo, ma possiamo chiedere un risarcimento maggiore. Continuiamo a leggere la guida che segue vediamo come comportarci in quest ipotesi.

26

Innanzitutto il consiglio fondamentale è quello di non aspettare che vi arrivi il decreto di esproprio prima di agire. Quindi se abbiamo sentore che l'amministrazione voglia realizzare un opera pubblica come ad esempio una strada, una autostrada, un parco etc, che possa interessare una nostra proprietà, rechiamoci al comune e chiediamo di visionare il progetto di tale opera. In questo modo sapremo se siamo coinvolti nell'esproprio. È importante agire preventivamente perché non sempre la pubblica amministrazione è obbligata ad inviare la comunicazione diretta di esproprio. Infatti se l'esproprio riguarda più di 50 persone, il comune ha facoltà di pubblicizzare l'esproprio o con la pubblicazione dei nominativi dei soggetti interessati al comune stesso o nella gazzetta ufficiale.

36

In ogni caso, una volta saputo che ci verrà espropriata una vostra proprietà, o una volta che ci è stato notificato il decreto di esproprio, ricorriamo all'aiuto di un tecnico e di un avvocato. Il tecnico avrà il compito di fare una stima reale del danno, sia economico che morale, che subiremo. L'avvocato invece, provvederà ad opporsi formalmente alla procedura di esproprio. Ricordiamo che sono previsti solo 30 giorni per intentare opposizione. Trascorso tale tempo, il nostro silenzio avrà validità di accettazione della somma che ci è stata attribuita a titolo di risarcimento.

Continua la lettura
46

Ricordiamoci inoltre, di non firmare mai nessun accordo o documento, senza aver consultato preventivamente il nostro avvocato. È importante altresì che al momento in cui viene effettuata la presa di possesso del bene da espropriare, anche in assenza del nostro avvocato, facciamo annotare la nostra opposizione al risarcimento che ci è stato riconosciuto. Non dobbiamo avere timore di far valere i vostri diritti, è bene sapere che le amministrazioni cercano di risarcire sempre il minimo possibile.

56

Dopo le opposizioni presentate dal nostro avvocato, l'amministrazione pubblica potrà agire in due diversi modi. Potrà proporci un accordo con una somma maggiore, oppure verrà costituita una commissione con tre arbitri, uno dei quali sarà scelto da noi. In questa commissione si deciderà l'ammontare del risarcimento dovuto. Una cosa fondamentale da ricordare è che una volta raggiunto l'accordo, dovremo precisare nel contratto, che il risarcimento a noi spettante, dovrà essere versato prima dell'inizio lavori di esproprio. Succede spesso infatti che le amministrazioni si accordino per il risarcimento, iniziano i lavori di esproprio ma non corrispondono quanto. In questi casi dovremo imbarcarci in una causa contro la pubblica amministrazione presso il TAR, cause queste che sono lunghe e dispendiose.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di agire informiamoci bene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

10 buoni motivi per non chiedere un mutuo

Ormai si sa, la crisi incombe e sempre più italiani ormai sono letteralmente al verde e non arrivano a fine mese. Tuttavia sempre più spesso persone che non un hanno grande sostentamento economico chiedono lo stesso dei mutui alle banche, senza poi...
Case e Mutui

Come chiedere lo sfratto per morosità

Lo sfratto per morosità, anche se molti probabilmente non lo hanno mai sentito nominare, è un normalissimo procedimento legale che permette al locatore di ottenere un immobile prima che scada effettivamente il contratto. Ma cos'è la morosità? Essa...
Case e Mutui

Cosa chiedere all'amministratore prima di acquistare una casa

Quando si acquista una casa, soprattutto se è la prima volta, è fondamentale cercare di evitare errori banali, di cui potremmo pentirci per molto tempo. Nondimeno, l'acquisto di una casa è molto importante ed è quindi normale voler dedicare molta...
Case e Mutui

Procedura per chiedere la correzione dei dati catastali

Il catasto racchiude tutti i documenti, atti e mappe di beni immobili, conservando dati e rendite dei possessori ed ancora, luoghi e relativi confini in cui questi sussistono. Di conseguenza provvede anche a calcolare le relative tasse ed imposte di cui...
Case e Mutui

Come chiedere il rimborso dell'IMU pagato in eccesso

L’IMU, Imposta Municipale Unica, è il tributo applicato ai beni immobili patrimoniali. Nata come sostituzione della precedente ICI, si immette nel sistema tributario italiano nel 2013, sotto il Governo Monti. Prevede l’immissione dell’imposta sulla...
Case e Mutui

Mutuo: come chiedere l'estinzione anticipata

Chiedere l'estinzione anticipata parziale o totale del proprio mutuo è possibile, ricorrendo a quanto indicato nel Testo Unico Bancario. Quest'ultimo è una sorta di legislazione bancaria, che regolarizza le attività delle banche. Precisamente, all'interno...
Case e Mutui

Ristrutturazione casa: cosa sapere per chiedere il mutuo

Se la nostra casa necessita di una ristrutturazione totale o parziale, è importante sapere che la liquidità per far fronte alle spese, si può ottenere chiedendo un mutuo presso una banca. Si tratta di un'operazione molto simile a qualsiasi altra...
Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.