Come chiedere un risarcimento danni per il ritardo nella consegna di arredi acquistati

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Hai comprato degli arredi utili per la tua nuova (o vecchia) casa e non ti sono ancora stati consegnati nonstante siano trascorsi i giorni di margine prestabiliti con l'azienda stessa? Di certo questo ti avrà causato non solo nervosismo, ma anche dei danni, di cui puoi richiedere il risarcimento mediante comunicazione scritta, per il ritardo dei mobili acquistati. Diamo ora inizio a questa guida su come chiedere un risarcimento danni per il ritardo nella consegna di arredi acquistati.

27

Occorrente

  • Pc con stampante
  • Modulo da compilare per l'invio della raccomandata
37

Compilare una richiesta scritta

La comunicazione necessaria va scritta al computer. Per questo motivo accendi il tuo ed effettua l'accesso al tuo programma word prerferito. Inizia la compilazione, riempiendo sia lo spazio a destra che quello a sinistra, rispettivamente con l'indirizzo del destinatario (ente dove hai effettuato l'acquisto) e con il tuo. Lascia un rigo, vai a capo, e specifica la modalità di invio, ovvero "Raccomandata A/R".

47

Comunicare il problema

Nel rigo successivo dai spazio all'oggetto, "Ritardo nella consegna dei mobili da me acquistati".
Lascia 5 o 6 righe ed inizia andando direttamente al sodo del tuo problema.
"La presente per comunicarvi il mio totale disappunto per la mancata consegna degli arredi da me acquistati in data... Presso la vostra azienda. In particolare la consegna era prevista per il..., ma ad oggi... Non è ancora avvenuta, nonstante i miei numerosi solleciti telefonici".

Continua la lettura
57

Chiedere un rimborso

Termina la lettera con le tue richieste conclusive.
"Richiedo la consegna entro il termine massimo di 7 giorni dal ricevimento della presente, oltre che il risarcimento per il danno arrecatomi. In attesa di un vostro riscontro porgo cordiali saluti."
Inserisci luogo e data di compilazione, e stampa il documento firmandolo dove necessario. Invialo a chi di dovere ed attendi riscontro.

67

Interpellare un giudice di pace

In alternativa potrai inviare la stessa lettera tramite fax, la ricevuta infatti le fa acquistare valore legale. Spiega il disagio che ti ha comportato il ritardo della consegna e chiedi, sempre per iscritto un risarcimento dei danni. Mi raccomando prima di ogni cosa leggi con attenzione il contratto. Se dopo i reclami il venditore non ha accolto le tue pretese, recati da un giudice di pace che stabilirà in che proporzione e se avverrà il risarcimento. Così con buona probabilità, salvo previsioni contrarie del contratto, potrai vedere riconosciuta la tua domanda di risarcimento per adempimento parziale del contratto. Certamente la cosa più auspicabile è che il mobilificio, in qualità di parte inadempiente, sia collaborativo e vi offra uno sconto, evitando la chiamata davanti ad un giudice di pace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come obbligare una Pubblica Amministrazione all'esecuzione di una sentenza

Se siete incappati in un atto giudiziario contro una Pubblica Amministrazione e ne siete usciti vincitori, ma i tempi della giustizia italiana sono enormemente dilatati e ancora la sentenza non è stata eseguita, vi è un rimedio che la legge mette a...
Aziende e Imprese

Come aprire una casa vacanze

Il primo fondamentale passo per intraprendere qualsiasi attività lavorativa in proprio è quella di aprire una Partita Iva che ci permetta di portare avanti il nostro progetto.In questi tempi di crisi, è importante sfruttare al massimo le potenzialità...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'Indennità per licenziamento illegittimo

Il licenziamento di un dipendente è da sempre alla base nel mercato del lavoro. Che sia giusto o sbagliato, a volte può essere necessario, altre volte ingiustificato. Una branca particolare della materia è quella che riguarda quello "illegittimo" ovvero...
Aziende e Imprese

Come trattare gli imballaggi in contabilità generale

Gli imballaggi danno luogo, contabilmente, a delle problematiche differenti nella contabilità generale, a seconda della loro tipologia e della destinazione. In questa semplice ed esauriente guida vi proponiamo di fare chiarezza su come trattare gli imballaggi...
Aziende e Imprese

Come gestire un locale notturno

Se state pensando di aprire un locale notturno per intrattenere e far divertire i vostri clienti, ecco una guida che fa per voi. Insieme infatti scopriremo quelli che sono i punti cruciali e le debolezze sul quale lavorare, per poter così aprire un locale...
Aziende e Imprese

5 consigli per ottimizzare la Supply Chain

Una cattiva gestione può influire sull'intera catena di approvvigionamento di un produttore di apparecchiature originali (OEM). Ma ci sono modi per migliorare. Dall'approvvigionamento delle scorte all'esportazione di prodotti finiti, eventuali punti...
Aziende e Imprese

Come spedire un pacco con posta raccomandata

Sono sempre più le società, pubbliche o private, che si occupano di spedire lettere e pacchi: internet, in questo senso, ha dato sicuramente una grossa mano, e oggi il volume degli oggetti in transito ogni giorno è estremamente maggiore a quello di...
Aziende e Imprese

Come e quando revocare gli amministratori di una società

Come vedremo nel corso di questa guida, la revoca degli amministratori in una società di capitali comporta l'estinzione anticipata del rapporto tra gli amministratori revocati e la società, che attraverso una delibera discrezionale dell'assemblea può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.