Come Chiedere L'Assegno Di Incollocabilità

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'assegno di incollocabilità è una retribuzione che viene assegnata ai lavoratori che hanno subito un infortunio sul lavoro oppure agli invalidi che purtroppo non possono più lavorare, indipendentemente se possiedono una famiglia. Purtroppo in Italia, sono state molte le vicende di truffa riguardanti per l'appunto i falsi invalidi; queste vicende hanno scaturito giustamente molta e non poca indignazione, per chi davvero aveva bisogno dell'assegno e magari non gli veniva percepito per chi invece, fingendosi falso invalido lo percepiva ugualmente. Oggi fortunatamente, dopo i dovuti controlli e le varie accettazioni sono subentrate diverse precauzioni, per poter percepire un assegno di incollocabilità. Esistono infatti varie procedure da seguire alla lettera e diverse regole e norme vigenti da dover obbligatoriamente rispettare; naturalmente per percepire questo tipo di assegno è necessario anche avere i dovuti requisisti di invalidità. Nella seguente guida saranno elencati i dovuti documenti e i vari enti a cui rivolgersi per esibire la domanda e per avere ulteriori informazioni. Ecco dunque come richiedere nella giusta maniera l'assegno di incollocabilità.

24

Se sei un invalido del lavoro in possesso dei requisiti per l'ottenimento dell'assegno di incollocabilità, per prima cosa devi recarti alla Azienda Sanitaria Locale competente e farti rilasciare dal sanitario un certificato medico che specifichi per quale causa non ti è possibile beneficiare del collocamento obbligatorio.

34

Successivamente devi rivolgerti al servizio per l'impiego della tua Provincia che dovrà rilasciarti un'apposita dichiarazione di incollocabilità. Devi poi procurarti un tuo certificato di nascita o, se non ti è possibile, devi redigere un'autodichiarazione. Quindi devi compilare il fac-simile di domanda per l'ottenimento dell'assegno di incollocabilità.

Continua la lettura
44

A questo punto devi recarti alla sede INAIL competente per territorio e portare i seguenti documenti:
il certificato di nascita, la dichiarazione di incollocabilità rilasciata dal servizio per l'impiego provinciale e il certificato medico dell'ASL, unitamente alla domanda per l'ottenimento dell'assegno.
Il Direttore dell'Inail stabilirà se riconoscerti l'assegno di incollocabilità. In caso affermativo, l'erogazione avverrà con decorrenza dal primo giorno del mese successivo a quello in cui è stata presentata da parte tua la richiesta di concessione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come ottenere l'assegno di cura e sostentamento

Molte famiglie riescono raramente ad arrivare a fine mese. Soprattutto gli anziani, che percepiscono pensioni minime con la quale riescono a malapena a sostenersi. Figuriamoci se, nel loro nucleo famigliare, è presente un malato o qualcuno non autosufficiente....
Lavoro e Carriera

Come fare domanda di assegno ordinario di invalidità

L'inps: l'istituto nazionale di previdenza sociale, concede la pensione di invalidità civile ai lavoratori dipendenti, agli autonomi e a quanti siano iscritti ad alcuni fondi pensionistici sostitutivi ed integrativi dell'assicurazione generale obbligatoria....
Lavoro e Carriera

Come chiedere la disoccupazione ordinaria

Una prestazione economica, elargita ai disoccupati, si tratta di un sostegno concesso dall’INPS ai lavoratori subordinati che perdono il proprio stato occupazionale. Il periodo di indennità è variabile, a seconda dell’età del lavoratore. Per i...
Lavoro e Carriera

Come chiedere una lettera di raccomandazione

Quando si è alla ricerca di un'occupazione è sempre meglio presentare al proprio possibile datore di lavoro una lettera di raccomandazione in modo da fare una buona impressione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera per chiedere l'aumento

Quante volte avete sofferto per uno stipendio non adeguato alle vostre capacità o al carico di lavoro svolto? L'essere retribuiti in maniera adeguata alle proprie mansioni è fondamentale per instaurare un buon rapporto con il ruolo che si svolge. Essere...
Lavoro e Carriera

Come chiedere le ferie

Che siate dipendenti statali o privati, in qualità di lavoratori, avete diritto a delle ferie. Le ferie sono dei giorni in cui potete assentarvi da lavoro e queste maturano nel corso dell'anno. A seconda del tipo di lavoro che svolgete potete avere uno...
Lavoro e Carriera

Come chiedere una referenza al nostro ex datore di lavoro

La lettera di referenze è un documento molto importante, ma viene spesso sottovalutato. Questo strumento, viene poco utilizzato in Italia, ma ha un ruolo fondamentale nel processo che porta all'assunzione di un lavoratore. Quando si è alla ricerca di...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la cassa integrazione

La Cassa Integrazione Guadagni (CIG) è un ammortizzatore sociale. Consiste in un intervento economico a sostegno delle aziende in difficoltà. L’INPS eroga la cassa integrazione ordinaria. Il Ministero del Welfare attinge alle proprie risorse per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.