Come chiedere l'accredito dello stipendio sul conto Bancoposta

Tramite: O2O 08/03/2021
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Con l'avvento dell'informatizzazione, lo stipendio non viene più consegnato a mano, nella cosiddetta busta paga, ma viene direttamente versato su un conto bancario o postale, al quale è associata una carta di credito che permette di prelevare denaro contante all'occorrenza oppure di spenderlo direttamente mediante la carta. La società Poste Italiane, come tanti altri istituti di credito, offre la possibilità ai suoi clienti di chiedere gratuitamente l'accredito del proprio stipendio (ma anche la propria pensione) comodamente sul Conto BancoPosta di proprietà: nella seguente guida, vi spiegherò brevemente come è possibile usufruire di tale servizio. Scoprirete che, oltre a essere semplicissimo, è anche molto comodo.

28

Occorrente

  • "Conto BancoPosta" di proprietà
  • Reddito da lavoro
38

Scoprire i vantaggi

Avere un conto postale su cui versare lo stipendio ha indubbiamente dei vantaggi. Innanzitutto, è possibile prelevare il denaro versato ovunque vi troviate, sia in Italia che all'estero; questo vi evita di portare sempre con voi del denaro contante, con il rischio che venga rubato o perso, e comunque grazie ad esso potrete risparmiarvi lunghe e noiose file allo sportello, ricorrendo direttamente a quello automatico.
Non solo: il conto corrente postale permette perfino di richiedere uno scoperto di conto per l'emissione di assegni, bonifici o per effettuare i prelievi. E vi sarà possibile perfino utilizzare la carta Postamat personale per il pagamento di qualsiasi transazione commerciale, anche all'estero.
Le somme accreditate saranno disponibili dal momento stesso in cui sono state accreditate e non vi saranno limiti di importo.

48

Aprire il conto BancoPosta

Come è facile intuire, il primo passo da compiere per richiedere l'accredito diretto del vostro stipendio mensile (o della/e vostra/e pensione/i) è prima di tutto quello di aprire un conto corrente BancoPosta personale, se già non lo avete. Fino a non molto tempo fa, per questa operazione era necessario recarsi presso un ufficio postale, ma al giorno d'oggi è possibile anche farlo autonomamente, semplicemente scaricando sullo smartphone l'app Banco Posta.

Continua la lettura
58

Comunicare il codice IBAN al datore di lavoro

A questo punto, affinché il vostro datore di lavoro possa accreditare sul vostro conto lo stipendio mensile, non dovrete far altro che comunicargli le coordinate Iban del Conto BancoPosta che intendete impiegare. Le coordinate Iban sono un codice alfanumerico formato da 27 caratteri che identificano un'utenza bancaria.
Se avete dubbi su quale sia il codice Iban, o non lo avete sottomano, potete controllare la lettera con il vostro estratto conto ricevuta periodicamente dall'ufficio postale in cui avete aperto il Conto BancoPosta; oppure potete rintracciarlo dal vostro profilo sul sito PosteItaliane. Dopo averlo reperito, bisogna scrivere una lettera in cui dovete manifestare la volontà di richiedere l'accreditamento dello stipendio (o della pensione), di qualunque importo esso sia.

68

Scrivere la lettera per l'accreditamento

Scrivere la lettera per l'accreditamento è un'operazione semplice. Cominciate inserendo i dati del destinatario e fate seguire l'oggetto (come, ad esempio, Richiesta accreditamento stipendio su Conto BancoPosta); adesso, passate al corpo della lettera, dove scriverete tutte le vostre informazioni personali e manifestate chiaramente la volontà di ricevere lo stipendio (o la pensione) sulla carta Postamat indicata. Al termine, indicate le coordinate bancarie ai fini dell'accredito delle competenze, il codice Iban, l'Istituto di credito, il numero agenzia e il vostro indirizzo.

78

Inserire il consenso al trattamento dei dati

Il consenso al trattamento dei dati personali è una parte importante per effettuare qualsiasi operazione; va quindi inserito anche in questa lettera, dato che mediante essa fornirete diversi dati che vi appartengono.
Il consenso va inserito al termine del corpo della lettera, e dovrà recitare pressappoco così: "Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente le eventuali variazioni e autorizza il trattamento dei dati forniti ai sensi del Decreto Legislativo 30/06/2003, n°196".
Concludete con luogo, data e sottoscrizione, quindi consegnate la lettera al vostro datore di lavoro anche a mano, il prima possibile.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come aprire un conto corrente BancoPosta

Aprire un conto corrente BancoPosta è un'operazione abbastanza semplice e comoda, in quanto ci agevola l'operazione che andremo ad effettuare, evitando di fare la coda allo sportello. Tuttavia, come si dovrebbe fare ogni volta che stipuliamo un contratto,...
Finanza Personale

Come effettuare un postagiro online con il conto Bancoposta Click

Banco Posta click è un conto corrente on line con zero spese di gestione e di apertura. Inoltre, sono gratuite le carte di debito e tutte le operazione che vengono effettuate direttamente tramite internet. "Postagiro online" è un nuovo e pratico servizio...
Finanza Personale

Come addebitare una ricarica telefonica sul conto Bancoposta Click

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come addebitare una ricarica telefonica sul conto Bancoposta Click. Ognuno di noi ogni giorno utilizza il proprio cellulare sia per le chiamate che per navigare su internet e per farlo...
Finanza Personale

Come aprire il conto online Bancoposta click

Tutti gli utenti sognano un conto che non preveda alcun costo fisso o spese e, inoltre, che possa essere gestito direttamente da casa attraverso un personal computer evitando le lunghe file agli sportelli della posta o della propria banca. Adesso Poste...
Finanza Personale

Come estinguere un conto Bancoposta

Questa guida è indirizzata a coloro che vogliono estinguere il conto Bancoposta. Prima di introdurre passo a passo le operazioni da fare per la chiusura del conto è importante sottolineare che per coloro che abbiano intenzione di chiuderlo al fine di...
Finanza Personale

Come ricaricare online la postepay con addebito su conto bancoposta

Postepay è la carta prepagata offerta da Poste Italiane e si attesta come una soluzione davvero pratica, perfetta per chi non ama avere troppi vincoli. Qualche vantaggio degno di nota? È un'ottima alternativa ai contanti per le proprie spese quotidiane...
Finanza Personale

Come richiedere il fido bancoposta

Il conto BancoPosta attualmente offre una svariata gamma di servizie prodotti. Lo si può considerare alla pari di un vero e proprio conto corrente bancario in quanto permette le medesime operazioni. Fra le varie opzioni, per i titolari del conto posta...
Finanza Personale

Come fare un bonifico con Bancoposta on line

Negli ultimi anni con l'avvento di internet in quasi tutte le case degli italiani, moltissimi servizi sono diventati alla portata di tutti; quello che prima necessitava di lunghe file agli sportelli di banche e poste, ora si può fare comodamente con...