Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito. La sua attuazione avviene solo se sussistono delle condizioni di base. Può essere richiesta una totale sospensione della rata oppure solo la quota del capitale pagando solo i relativi interessi. Ma ora vediamo come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa.

26

Ti rammento che il Ministero per l'economia e le finanze e l'ABI ovvero l'associazione bancaria italiana, hanno sottoscritto un accordo mediante il quale hanno stabilito la possibilità di richiedere la sospensione per 12 mesi del pagamento della rata del mutuo relativo alla prima casa. Potranno usufruire di tale provvedimento coloro che hanno sottoscritto un mutuo per l'acquisto della loro casa di residenza, oppure un componente convivente ed appartenente alla famiglia che ha perso il suo primo lavoro subordinato o abbia subito una riduzione del redditto a causa di sospensione del lavoro, come indicato nell'articolo 409 comma 3 del codice di procedura civile.

36

Ti ricordo che hanno diritto alla sospensione del pagamento della rata mutuo non solo coloro che hanno perso il lavoro ma anche collaboratori continuativi e coordinati a cui è stata assegno un importo una tantum, secondo quando indicato nell'artico 19 del decreto anti-crisi. Non dimenticare che la sospensione può essere richiesta per tutti i mutui sottoscritti da privati.

Continua la lettura
46

Devi sapere che se non sussistono determinate condizioni la tua richiesta di sospensione può non essere accettata. Rammenta che non puoi richiederla se il tuo mutuo supera l'importo di 150000 €. Sappi inoltre che la tua richiesta di sospensione può essere presentata solo se riguarda un mutuo che hai acceso per l'acquisto, la ristrutturazione o la costruzione della tua prima casa. Non dimenticare che un'altra condizione fondamentale per ottenere la tua sospensione è che il tuo reddito annuale non superi i 40000 €.

56

Tuttavia ti può essere concessa la sospensione della rata del tuo mutuo, ovviamente se i parametri di base sono rispettati, nel caso in cui hai perso il lavoro da almeno 30 giorni, se l'intestatario del mutuo è venuto a mancare oppure si trova in condizioni di handicap di una certa gravità, ovvero non inferiore all'80%, e quindi impossibilitato a svolgere qualsiasi tipo di lavoro.

66

Per richiedere la sospensione della tua rata mutuo dovrai presentare domanda alla tua banca erogatrice del prestito. Dovrai compilare un apposito modulo, ritirandolo presso lo sportello della tuo istituto di credito oppure scaricando direttamente dal suo sito, quindi dopo averlo debitamente compilato e sottoscritto presentarlo di persona presso la filiale della banca. Nella domanda dovrai specificare se desideri sospendere tutta la rata ed i relativi interessi oppure, se preferisci, optare per bloccare il pagamento del capitale ma non l'importo degli interessi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Sospensione del mutuo: requisiti e modalità

Coloro che hanno contratto un mutuo e, per svariate ragioni, si trovano nella necessità di sospendere il pagamento della rata, possono trovare conforto nel fatto che sia per il 2014 che per il 2015 le coperture al Fondo di Solidarietà sono state rifinanziate....
Case e Mutui

Come richiedere la sospensione del mutuo per lavoratori autonomi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di sospensione del mutuo. Entrando più nel particolare, andremo a vedere come poter riuscire a richiedere la sospensione temporanea del mutuo, per quanto riguarda il settore dei lavoratori autonomi.Lo faremo in...
Case e Mutui

Come sospendere le rate del mutuo

Il mutuo, contratto tramite il quale il mutuante consegna una somma di denaro alla parte mutuataria, è la pratica più diffusa per la compravendita di beni immobiliari. Contrarre un mutuo per l’acquisto di un immobile è molto oneroso, specie al giorno...
Case e Mutui

Come posticipare le rate del mutuo

Un mutuo può, oggi, diventare un problema di tanti. Complice l'attuale crisi, frequenti sono le situazioni spiacevoli che influiscono sulla nostra disponibilità economica. Spese impreviste, calo delle entrate del reddito familiare rappresentano le spiacevoli...
Case e Mutui

Come calcolare le rate del mutuo

Per molte famiglie l'acquisto della casa è importante, in quanto ottima forma di investimento. Inoltre molte persone ritengono che sia molto più conveniente pagare una rata fissa mensile di un mutuo, per un periodo di tempo determinato, piuttosto che...
Case e Mutui

Come chiedere il prolungamento durata di un mutuo

In questo particolare periodo di difficoltà economica che ha attanagliato il nostro paese ma non soltanto, a causa di una crisi probabilmente senza precedenti, molti sono costretti a farei conti con un mutuo aperto alcuni anni prima. In queste condizioni,...
Case e Mutui

Come chiedere un mutuo in valuta estera

Oggi purtroppo con la crisi che c'è, è raro che le persone si facciano un mutuo, poiché le rate sono molto elevate; i mutui in genere, variano in base alla grandezza della casa o dell'ufficio che si vuole acquistare oppure del terreno. È possibile...
Case e Mutui

Ristrutturazione casa: cosa sapere per chiedere il mutuo

Se la nostra casa necessita di una ristrutturazione totale o parziale, è importante sapere che la liquidità per far fronte alle spese, si può ottenere chiedendo un mutuo presso una banca. Si tratta di un'operazione molto simile a qualsiasi altra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.