Come chiedere la sospensione delle cartelle Equitalia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le cartelle Equitalia riguardano il pagamento di debiti che i cittadini hanno con un Ente. Ciascuna cartella contiene delle informazioni molto importanti. Infatti, oltre al nominativo di chi ha contratto il debito viene indicato l'importo dovuto, gli interessi maturati e le sanzioni a cui si va incontro ed i metodi di pagamento. La cartella viene notificata direttamente da un messo oppure viene spedita con raccomandata; il pagamento richiesto deve essere effettuato entro 60 giorni. In questo tutorial viene spiegato, in maniera semplice, come chiedere la sospensione delle cartelle Equitalia. Dopo questa breve introduzione, possiamo dare il via alla guida vera e propria, iniziando con il primo passo.

25

Richiedere online la sospensione delle cartelle Equitalis

La sospensione delle cartelle Equitalia può essere richiesta tramite online con una semplice procedura. In base alla legge di stabilità del 2013 si può dimostrare che il debitore non deve restituire nulla. In questo caso bisogna andare sul sito Equitalia e compilare un modulo. Basta inviare una sola richiesta alla volta (se sono diverse le cartelle occorre fare varie richieste) ed allegare tutti i documenti. Con questi ultimi bisogna dimostrare il motivo per cui non si deve pagare la cartella e se ne chiede la sospensione. Tutti i documenti devono essere in formato PDF.; se sono cartacei oppure in altro formato occorre scannerizzare i fogli e salvarli come PDF. Mentre se sono in altro formato basta salvarli solo in PDF. Questo primo passo è quello più importante di tutti per capire come funziona tutto il sistema della sospensione delle cartelle Equitalia.

35

Utilizzare i soliti mezzi tradizionali

Dopo aver letto il primo passo, dovrete prestare molta attenzione a questo secondo passo, che nonostante non sia fondamentale come il primo è comunque molto importante. La richiesta della sospensione tramite online è molto importante in quanto si evita di perdere del tempo prezioso e fare lunghe file agli sportelli. Le persone che incontrano difficoltà a navigare in internet possono sempre utilizzare i soliti mezzi tradizionali come: fax, lettere e uffici Equitalia. Prima di cominciare la procedura è indispensabile essere sicuri di avere a disposizione tutti i documenti che servono a dimostrare che l'importo non è dovuto. Dopo aver letto questo passo, potrete dunque procedere al terzo ed ultimo passo che è quello che termina la guida.

Continua la lettura
45

Il documento più importante è la cartella

Il documento più importante è la cartella; ad essa bisogna aggiungere un documento di identità valido. È fondamentale allegare alla documentazione una dichiarazione sostitutiva se si tratta di persone giuridiche. Dopo aver fatto tutto ciò si può inoltrare la domanda; in seguito arriva una mail automatica che conferma l'invio. È opportuno non utilizzare la posta elettronica certificata in quanto può creare problemi. È consigliabile aggiungere ai propri contatti l'indirizzo di posta elettronica di Equitalia in modo che la mail di conferma o un'altra comunicazione non finisca nella cartella della posta indesiderata. Siamo giunti dunque a questo terzo ed ultimo passo di questa guida su come chiedere la sospensione delle cartelle Equitalia.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come leggere un avviso Equitalia

Negli ultimi anni Equitalia è balzata agli onori della cronaca per il rigore e l'assiduità con cui l'Ente inviava ai cittadini le sue temibili cartelle esattoriali. Equitalia è infatti la società pubblica, gestita per metà dall'INPS e per l'altra...
Richieste e Moduli

Come compilare F35 per Equitalia

Tutti i cittadini che intendono aderire alla sanatoria sulle cartelle di Equitalia, prevista dalla Legge di Stabilità devono utilizzare il bollettino F35. Vediamo in questa guida come bisogna fare per compilare questo modulo da mandare all' ufficio che...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro un avviso di accertamento

Quando si parla di avviso di accertamento generalmente si intende un atto che viene emesso dalla Pubblica Amministrazione quando un soggetto non effettua il pagamento di una determinata imposta. Tuttavia è possibile fare ricorso contro un avviso di accertamento...
Richieste e Moduli

Cassetto Fiscale: cos'è e a cosa serve

Tra tutti i servizi telematici offerti ai contribuenti negli ultimi anni dall'Agenzia delle Entrate, il cassetto fiscale è uno dei più interessanti e dei più utili, essendo un servizio interattivo e trasparente, costantemente aggiornato dall'Agenzia...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto fiscale

Per rendere facile un'attività imprenditoriale, tante persone aprono uno speciale conto fiscale. Quest'ultimo risulta soltanto virtuale e collegato direttamente all'Agenzia delle Entrate. Un conto fiscale ha la notevole utilità di contare e stabilire...
Finanza Personale

Azioni esecutive e cautelari: 5 cose da sapere

La materia tributaria può generare non pochi grattacapi a chi è poco avvezzo a questo mondo. Per molti rappresenta un vero e proprio ostacolo insormontabile. Lo scopo di questa guida è quello di chiarire brevemente alcuni aspetti relativi alle azioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pin dispositivo Inps online

Registrarsi al sito INPS è importante per accedere a diversi servizi. Tuttavia l'unico modo per visualizzare l'intera area privata è quello di possedere un proprio PIN. Questo vi darà la possibilità di personalizzare i servizi online disponibili sul...
Finanza Personale

Come pagare il bollo auto a rate

Tra le varie spese automobilistiche oltre all'assicurazione RCA, le spese di manutenzione ordinaria per il tagliando, carburante ecc, troviamo il bollo auto. In questo caso siamo di fronte ad una vera e propria tassa automobilistica che va corrisposta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.