Come chiedere la rivalutazione della pensione

Tramite: O2O 26/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Diversamente da quanto accade per i redditi da lavoro dipendente, il cui importo varia in base alle contrattazioni stipulate a livello nazionale tra le organizzazioni sindacali, rappresentanti dei lavoratori e i loro datori di lavoro o più semplicemente tra le parti sociali chiamate in causa dal contratto, l?importo annuo delle pensioni viene definito in base ad una precisa formula. Tuttavia, è stato definito anche per i pensionati un modo per garantire la variazione dell?importo pensionistico, tutelando il potere d?acquisto contro l?inflazione e adeguando il trattamento al costo della vita. Tale meccanismo di rivalutazione della pensione, definito ?perequazione automatica?, viene regolato da parametri di riferimento periodicamente individuati dall?Istat. In base a questi parametri, si potrà avere, sulla pensione, un conguaglio positivo, comportando un aumento della pensione mensile, o negativo, se tale variazione porterà a una riduzione della pensione. Ma vediamo insieme, nel dettaglio, Come chiedere la rivalutazione della pensione all?INPS.

27

Occorrente

  • Modulo di richiesta di rivalutazione della pensione;
  • Pensione INPS di importo compreso tra 3 e 6 volte il trattamento minimo;
37

Il blocco della rivalutazione

La riforma delle pensioni adottata dal governo Monti con la legge 214/2011 (cosiddetta legge Fornero) ha di fatto bloccato la rivalutazione dei trattamenti pensionistici per coloro che percepivano assegni di importo superiore a tre volte il minimo, introducendo il blocco dell'adeguamento della pensione al costo della vita. Questo, però, fino alla sentenza della Corte Costituzionale n. 70 del 2015, che ha in quella sede dichiarato illegittima la norma e obbligato il Governo a restituire a migliaia di pensionati gli importi relativi alla perequazione delle loro pensioni. Tuttavia, i Governi che si sono succeduti hanno provveduto a sanare parzialmente il danno, restituendo una indennità una tantum pari a meno del 12% del totale.

47

Il limite da non superare

Dal mese di gennaio 2018, come dicevamo è stato ripristinato l'adeguamento pieno della pensione in base all?inflazione. Tale adeguamento, però, viene riconosciuto in maniera piena e automatica dall'Istituto Previdenziale, senza necessità di presentazione di domanda, esclusivamente ai titolari di assegni pensionistici con importi non superiori a tre volte il trattamento minimo (circa 1450 euro mensili). Per importi superiori a 3 volte il minimo e fino a 4 volte viene riconosciuto, invece, il 95% dell?inflazione, mentre per importi oltre 4 e fino a 5 volte, il 75%, oltre 5 volte e fino a 6 il 50%, ed infine, oltre 6 volte il 45%. Coloro che percepiscono un assegno Inps di importo compreso tra 3 e 6 volte hanno diritto anche ad un rimborso per gli anni arretrati, ma per ottenerlo dovranno presentare all'Istituto Previdenziale una apposita richiesta.

Continua la lettura
57

Il modulo di richiesta

Un fac simile del modello di richiesta, che dovrà essere spedito alla sede INPS territorialmente competente in base alla nostra residenza, lo potete trovare all?indirizzo http://www.adocbasilicata.org/joomla254/homepage/2-non-categorizzato/235-inps-adeguamento-pensioni-modulo-per-richiedere-rivalutazione-della-pensione. Per compilarlo dovrete inserire, nella parte superiore, innanzitutto i vostri dati anagrafici e poi i dati relativi alla vostra pensione (categoria e numero). Andranno inseriti, successivamente, i dati della vostra residenza anagrafica ed almeno un recapito di contatto, scegliendo tra indirizzo e-mail, numero di telefono fisso o cellulare. Nella parte inferiore dovrete confermare i dati inseriti sottoscrivendo il modello e inserendo la data di compilazione. Al termine, dovrete spedire il modulo compilato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando un vostro documento di riconoscimento in corso di validità. Il timbro apposto sulla raccomandata varrà come ricevuta nei confronti dell?Ente Previdenziale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi assistere da un Ente di Patronato, che vi aiuterà gratuitamente nella verifica della vostra posizione e nella compilazione delle domande;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare il netto dal lordo della pensione

La pensione di vecchiaia è considerata come un reddito da lavoro e, in quanto tale, è soggetta a ritenuta. Tuttavia, non tutti i pensionati saranno tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi, in quanto ci sono importi minimi che sono esenti dalla...
Previdenza e Pensioni

Come si calcola la rivalutazione delle polizze vita

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come si calcola rivalutazione delle polizze vita. Quando si parla di polizze vita, si intendono tutte quelle che vengono stipulate fra un privato e una compagnia assicurativa. Così...
Previdenza e Pensioni

Come fare domanda di ricostituzione della pensione

Se abbiamo la necessità di chiedere all’Inps la ricostituzione della pensione, è importante sapere che anche questa operazione è possibile farla online, entrando nel portale dell’ente previdenziale. Si tratta di un lavoro semplice, che evita perdite...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di reversibilità

La pensione di reversibilità consiste nell'erogazione, da parte dell'istituto nazionale di previdenza sociale, di un assegno a favore dell'erede in caso del decesso di un soggetto assicurato o comunque pensionato. La normativa attualmente in vigore prevede...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la certificazione del diritto alla pensione

Il certificato del diritto al conseguimento della pensione è un documento che informa l’esistenza del diritto alla pensione e la possibilità di avere il diritto ad un bonus. Questo documento può essere richiesto in strutture INPS o INPDAP. Con la...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...