Come Chiedere La Revisione Di Una Pensione Di Invalidità

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La revisione della pensione di invalidità, per chi abbia già fatto la richiesta presso l'Inps, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, avviene automaticamente ogni due anni. La pensione di invalidità viene mensilmente accreditata sul conto corrente della persona disabile dall'ente. In occasione della verifica, la pensione viene temporaneamente revocata fino al controllo esercitato dall'ASL, Azienda Sanitaria Locale, di competenza. Il controllo avviene tramite una semplice visita. Ecco le indicazioni e informazioni necessarie da seguire per richiedere la revisione di una pensione di invalidità. Proseguite nella lettura per scoprire come fare.

27

Occorrente

  • referti medici
  • domicilio
  • dichiarazione di patologia e terapia farmacologica fatta dal medico di base
37

In primo luogo è necessario ripetere quelle visite mediche che certifichino l'effettivo stato di salute del richiedente. È uno step obbligato perché nel biennio trascorso le condizioni di salute possono aver subito miglioramenti o peggioramenti. Queste visite mediche devono essere, categoricamente, effettuate da medici esercitanti nella ASL di appartenenza. Quindi, presso una struttura pubblica e non da personale medico in studi privati.

47

Entro due mesi dovrebbe arrivare l'avviso per la visita di revisione al richiedente. La comunicazione arriva tramite SMS o direttamente recapitato al domicilio del richiedente. L'avviso prevede due chiamate. La prima avviene secondo le modalità appena dette. Nel caso il richiedente non si presenti alla visita di controllo, per dimenticanza o altra motivazione, l'avviso verrà rinnovato con una seconda chiamata. Nel caso il richiedente non si recasse alla visita nemmeno questa volta la domanda di revisione decade automaticamente e sarà necessario ricominciare tutta la trafila per la pratica.

Continua la lettura
57

Il richiedente deve allegare, in fotocopia alla domanda da consegnare all'ente di previdenza sociale, i referti degli esami a cui è stato sottoposto. Inoltre dovrà specificare il suo corretto domicilio ed eventuali variazioni. L'ente provvederà ad inoltrare la domanda agli uffici dell'ASL competente. Successivamente l'ASL chiamerà il richiedente a visita nei tempi e modi stabiliti dalla stessa. Il medico di base del richiedente deve rilasciare una dichiarazione scritta in cui la patologia viene certificata e in cui vengono descritti i medicinali che il paziente è obbligato ad assumere.

67

La scelta del medico specialista dipende dalla patologia denominata nella cartella clinica in possesso del richiedente. Il medico specialista dovrà accertare le condizioni di salute del richiedente. Se ad esempio la patologia riguarda la sfera neurologica, il richiedente dovrà rivolgersi ad un neurologo. Questo sottoporrà il disabile per questa patologia ad un elettroencefalogramma, tac o risonanza magnetica.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Allegare alla domanda fotocopia dei referti medici che certificano la patologia e le condizioni di salute del richiedente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come chiedere la ricostituzione della pensione

In questo tutorial vedremo come chiedere la ricostituzione della pensione. Il fatto di arrivare all'età della pensione con gli anni esatti di contributi, è un traguardo che tantissime persone sperano di arrivare, però una volta che si è tagliato,...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere l'indennità di invalidità per i dipendenti pubblici

Se siamo dipendenti pubblici e abbiamo subito un infortunio che non ci permette di svolgere la nostra attività, dobbiamo sapere che esiste una procedura che ci consente di ottenere l'invalidità permanente, ovviamente sempre nel caso in cui ci siano...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere il supplemento di pensione

Il periodo della pensione, per una persona, è molto significativo e importante. Esso viene infatti vissuto come denso di tensione, poiché ci si aspetta un trattamento degno dopo numerosi anni passati a lavorare con grande fatica. Arrivare alla pensione,...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Invalidità civile: riconoscimento e benefici economici

Se siete diventati disabili e non siete più in grado di lavorare o siete in grado di farlo solo part-time, è possibile che possiate godere di una pensione di invalidità, Questo tipo di beneficio vi aiuterà con le spese da sostenere mese per mese e,...
Previdenza e Pensioni

Come fare rinuncia alla pensione di reversibilità

La pensione è un momento che tutti i grandi lavoratori aspettano dopo una vita di sacrifici e di lavoro continuo. Quando all'interno di una coppia viene a mancare un coniuge pensionato, si può richiedere la pensione di reversibilità che spetta per...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come funziona una pensione

La pensione è uno dei temi più discussi negli ultimi tempi: pensioni che sono slittate più avanti nel tempo, pensioni che alcuni non riescono ad ottenere... Ma che cos'è di preciso una pensione? Essa consiste in una quantità di denaro (una sorta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.