Come chiedere la disoccupazione ordinaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una prestazione economica, elargita ai disoccupati, si tratta di un sostegno concesso dall’INPS ai lavoratori subordinati che perdono il proprio stato occupazionale. Il periodo di indennità è variabile, a seconda dell’età del lavoratore. Per i disoccupati con età inferiore ai 50 anni, la nuova normativa prevede una durata di 10 mesi. Tra i 50 ed i 54 anni, il lavoratore percepirà la prestazione per un anno. Per i disoccupati dai 55 anni in su, l’INPS elargirà il sostegno per 16 mesi. Per chiedere la disoccupazione ordinaria, bisogna seguire un determinato iter burocratico. In questo tutorial, vi indicheremo come procedere.

26

Occorrente

  • Modello DS21 compilato
  • Modello DS22 compilato
  • Iscrizione al Centro per l’Impiego
  • Dichiarazione per le detrazioni di imposta
  • Documento di identità
36

Disoccupazione ordinaria

Per chiedere la disoccupazione ordinaria, dovete presentare domanda presso i Centri per l’Impiego o le sedi INPS. Dovete provvedere alla richiesta entro i 68 giorni successivi al licenziamento. Solo per i lavoratori licenziati in tronco per giusta causa il periodo sale a 98 giorni. Dovete munirvi del modello DS21 e compilarlo in ogni sua parte. Allegate anche i dati della retribuzione e della durata dell'impiego, attraverso il modulo DS22. E non dimenticate di presentare l’iscrizione al Centro per l’Impiego e la dichiarazione per le detrazioni d’imposta.

46

Indennità di disoccupazione

Prima di chiedere la disoccupazione ordinaria, dovete avere chiari quali sono i requisiti. Possono usufruire dell’indennità di disoccupazione solo i lavoratori che hanno perso involontariamente il posto. Prima di effettuare la domanda, dovete iscrivervi al Centro per l’Impiego della vostra città. Inoltre, dovete aver svolto un’attività lavorativa di almeno 24 mesi. Altro aspetto fondamentale è lo stato di salute. Per essere idonei, dovete risultare adatti al lavoro e non avere malattie inabilitanti. In caso contrario, l’INPS provvederà alla prestazione ordinaria solo dopo il recupero dell’abilità lavorativa.
Naturalmente, la disoccupazione ordinaria decade quando il lavoratore ritrova un nuovo stato occupazionale.

Continua la lettura
56

Il calcolo della cifra

Ottenuta la disoccupazione ordinaria, il calcolo della cifra spettante varia in base alla busta paga. Nei primi 6 mesi, il disoccupato percepirà il 60% dello stipendio lordo. La cifra scenderà al 50% dal settimo all’ottavo mese e del 40% dal nono in poi. Potete richiedere l’accredito della somma tramite bonifico su conto corrente. In alternativa, potete optare per un assegno circolare, o per il ritiro in contanti presso gli Uffici Postali. Attenzione. Se il disoccupato trova un nuovo impiego prima della scadenza, deve comunicarlo immediatamente all’INPS. In caso contrario, potrebbe incorrere in sanzioni penali.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a compilare la domanda, vi consigliamo di rivolgervi a qualsiasi Patronato di zona. Si tratta di un servizio completamente gratuito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione ordinaria

L'assegno di disoccupazione ordinaria è una somma di denaro destinata a tutti coloro che, non per la propria volontà, hanno perso il lavoro. Questo avviene ad esempio per un licenziamento per esuberi o per altre cause non imputabili al lavoratore. Tra...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti

L'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti è un'indennità rivolto ai lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro e che non soddisfano i requisiti per beneficiare dell'indennità ordinaria di disoccupazione. L’indennità di disoccupazione...
Richieste e Moduli

I principali termini di decadenza della NaspI

Fra gli ammortizzatori sociali, ossia fra le norme che vengono istituite a sostegno del reddito per coloro che rimangono accidentalmente privi di retribuzione, ricordiamo la NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l'impiego), in vigore dal primo maggio...
Lavoro e Carriera

Come richiedere la domanda di disoccupazione

Tutti coloro che hanno dei contratti a tempo determinato hanno la possibilità di usufruire dell'indennità di disoccupazione per un periodo di tempo limitato e calcolato in base ad alcune caratteristiche principali. In questa guida ci occuperemo di...
Lavoro e Carriera

Come richiedere l'indennità di disoccupazione ordinaria e con requisiti ridotti

Molto spesso il lavoro viene a mancare a causa di problemi legati dal rapporto con il datore di lavoro o a causa di una chiusura di un'attività. In questi casi, si sente spesso parlare di indennità di disoccupazione. L'indennità di disoccupazione ordinaria...
Richieste e Moduli

Come ottenere il sussidio di disoccupazione per i precari

Per i lavoratori dipendenti che perdono il lavoro perché licenziati o per sospensione dal lavoro per cause non imputabili la lavoratore e né al datore di lavoro, in presenza di determinati requisiti l'Inps garantisce l'erogazione di un assegno di disoccupazione...
Richieste e Moduli

Come presentare la domanda di disoccupazione online

Le indennità di disoccupazione si dividono in ASPI (Assicurazione Sociale per l'Impiego) e mini ASPI che, a partire dal 1° gennaio 2013, vanno a sostituire le vecchie indennità di disoccupazione agricola e non agricola, ordinaria e ridotta. Sono tutti...
Richieste e Moduli

Come dimostrare lo stato di disoccupazione

Riuscire a trovare un posto di lavoro è molto complicato ai giorni nostri, e molte persone, per lo più i giovani, rimangono disoccupate. Lo Stato prevede delle agevolazioni per far fronte a questa situazione. Le agevolazioni sono diverse e comprendono:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.