Come chiedere l'autorizzazione per organizzare una manifestazione

Tramite: O2O 18/07/2017
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Chi possiede un'associazione di qualsiasi genere, saprà certamente che a volte, per far sentire la propria voce e far valere i propri diritti, è necessario organizzare una manifestazione consona ai propri ideali, ma farlo non è assolutamente semplice se non si sa a chi, come e quando chiedere l'autorizzazione, anche se il discorso varia da comune a comune. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo dettagliatamente come chiedere l'autorizzazione per organizzare una manifestazione. Vediamo quindi come procedere.

25

Compilare il modulo di richiesta

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere consiste nello scaricare un modulo di richiesta, compilarlo in ogni sua parte e inviarlo o presentarlo di persona al Comando di Polizia del proprio comune entro e non oltre cinque giorni prima della data in cui si terrà la suddetta manifestazione. Se questa dovesse essere accolta, non si riceverà alcuna risposta, in caso contrario la Questura esporrà il proprio dissenso e le motivazioni. Qualora la manifestazione non dovesse essere effettuata nel luogo di residenza, il limite massimo è di trenta giorni prima, sarà poi il proprio comune ad inoltrare la richiesta all'ufficio della Questura della zona di interesse.

35

Inviare il modulo al Comando dei Vigili Urbani

Seguendo il D. Lgs 507/1993 sarà obbligatorio scaricare e compilare in ogni sua parte un modulo presentandolo al Comando dei Vigili Urbani del comune in cui si terrà la manifestazione, il limite massimo è di trenta giorni prima dell'evento. Se i Vigili accettassero la richiesta, allora si procederebbe con le spese che sono nulle se le dimensioni dei materiali utilizzati, le ore giornaliere ed i giorni di occupazione non superano i cinque euro di importo calcolato, altrimenti sarà applicata una tariffa a seconda delle suddette commissioni.

Continua la lettura
45

Pagare le spese

Per quanto riguarda invece i volantini è possibile farlo gratuitamente in molte zone di molti Comuni, ma meglio sempre chiedere info al riguardo negli uffici informazioni del luogo; qualora non dovesse esserlo bisognerà pagare circa tre o quattro euro al giorno per ogni addetto alla distribuzione indipendentemente dal quantitativo di materiale offerto. Si ricorda che organizzare una manifestazione è un impegno importante e se non lo si fa nel modo corretto si può incorrere in denunce che portano ad avere responsabilità penali. In conclusione, seguendo queste utili e semplici mosse, riuscirete in pochissimo tempo ad organizzare la vostra manifestazione. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come scrivere un'autorizzazione formale

Chi ha la necessità di delegare una seconda persona per il compimento di una più azioni, in quanto impossibilitato per numerose ragioni a svolgere le azioni in maniera autonoma, deve effettuare una comunicazione scritta. Deve dunque compilare un'autorizzazione...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'autorizzazione a vendere i beni di eredità accettati con beneficio di inventario

Gli studenti che affrontano la Facoltà di Economia e soprattutto quella di Giurisprudenza conoscono le difficoltà che si incontrano nelle lezioni di diritto privato. La complessità di tale materia universitaria riguarda la conoscenza di tutta la legislazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'autorizzazione alla raccolta di funghi

I funghi sono un tipo di vegetali molto noti e soprattutto versatili, poiché ne esistono di diversi tipi e possono essere preparati in diversi modi; non è facile raccogliere i funghi, infatti molti si somigliano ma alcuni sono velenosi e altri invece...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'autorizzazione al cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un servizio online dell'Agenzia delle Entrate ed Equitalia che permette ai contribuenti di consultare le proprie informazioni fiscali.Tramite questo servizio il contribuente è aggiornato su importanti dati fiscali che lo riguardano...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'intitolazione di una strada

Secondo la legge italiana gli enti, le associazioni ed i cittadini possono proporre all'amministrazione comunale l'intitolazione di una nuova piazza, parco o strada. Possono richiedere, inoltre, l'iscrizione di una lapide commemorativa e/o la realizzazione...
Richieste e Moduli

Come chiedere il permesso per l'insegna dell'attività commerciale

Se avete un'attività commerciale ed intendete apporre un'insegna pubblicitaria di qualsiasi tipo, è importante chiedere il permesso al comune. In pratica si tratta di presentare uno schizzo del progetto, e dopo l'approvazione pagare la relativa imposta...
Richieste e Moduli

Come chiedere il posizionamento di dissuasori di sosta

Cosa c'è di più fastidioso che vedere delle automobili che sostano davanti alla vostra proprietà? Specialmente nel caso di garage o accessi speciali, la sosta di altri veicoli impedisce il transito nella vostra proprietà, creando un disagio non indifferente....
Richieste e Moduli

Come chiedere l'iscrizione al 5 per mille

Il 5 per mille è la quota di Irpef che i contribuenti versano quando si fa la dichiarazione dei redditi; essa può essere assegnata agli enti di volontariato che ne fanno richiesta. Ogni contribuente decide a favore di quale associazione vuole devolvere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.