Come chiedere il rimborso per un pacco arrivato in ritardo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se spedite dei pacchi alle poste, dovrete sapere che a seconda del servizio che scegliete, esistono delle garanzie sugli stessi servizi. Un servizio tra questi è quello che chiede il rimborso relativo ad un pacco che è giunto a destinazione con ritardo, cioè oltre il tempo per cui avete pagato il servizio. Alcune tipologie di spedizioni, in modo particolare hanno la scelta "soddisfatti o rimborsati". In questo tutorial andremo a darvi le indicazioni per come chiedere il rimborso per un pacco arrivato in ritardo. Buona lettura!

27

Occorrente

  • ricevuta del pacco spedito
37

Non vi dovrete dimenticare, prima di tutto, quando spedite qualsiasi oggetto, di conservare sempre la ricevuta della spedizione avvenuta, finché il vostro pacco non sarà giusto a destinazione essendovi accertato effettivamente. Se non avete la vostra ricevuta, non potrete fare nessun reclamo e nemmeno chiedere un risarcimento. Una volta che farete questo, potrete scegliere un servizio di spedizione, come per esempio Paccocelere1, sempre presso le Poste Italiane.

47

Dovrete essere a conoscenza che, se la consegna del vostro pacco non viene entro il giorno seguente alla spedizione, (chiaramente conviene spedire entro massimo giovedì mattina sempre come giorno della settimana), potrete chiedere il rimborso delle spese del vostro pacco, che potrebbe avere un ritardo anche di una settimana. Andate quindi personalmente all'ufficio Postale dove avete spedito il pacco, e presentate immediatamente la vostra ricevuta di spedizione del vostro pacco chiedendo informazioni sulla spedizione.

Continua la lettura
57

Ecco che l'impiegato in servizio, vi consegnerà il modulo che dovrete compilare relativamente la richiesta di rimborso per consegna mancata entro il tempo previsto. A questo punto dovrete compilare tutto quanto, e consegnare il foglio nuovamente all'impiegato. Pochi giorni seguenti, riceverete un assegno da parte di Poste Italiane, con il relativo importo delle spese del pacco che avete spedito. Se la richiesta di rimborso invece non verrà accettata, vi saranno date informazioni dettagliate da parte dell'Ufficio Poste Italiane addetto, riguardo il ritardo che il pacco ha avuto.

67

Vale sempre la pena farla la richiesta del rimborso. Anche se c'è ritardo soltanto di un giorno solo, vi dovrete armare di pazienza e dovrete inoltrare la domanda: vi sarà reso il costo che avete sostenuto per la spedizione. Se invece il ritardo aumenta, avrete diritto a questo punto ad un indennizzo di € 25,82. Fate attenzione a non esagerare però. Si sono verificati dei casi dove sono state rimborsate spedizioni diverse, ed il risarcito ha usufruito di tali soldi per fare altre spedizioni. Se Poste Italiane si dovesse accorgere di questi imbrogli, non vi rimborserà più spedizioni se avvengono ritardi.

77

Tempo fa furono fatti dei sondaggi per verificare l'attendibilità di Poste Italiane e del servizio "soddisfatti o rimborsati" esistente sulle spedizioni per "Paccocelere". Sono stati spediti 10 pacchi, e tutti i pacchi hanno avuto dall'1 ai 3 giorni di ritardo. È stato chiesto il rimborso per ciascun pacco e 9 dei 10 hanno ottenuto il rimborso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare un modulo di spedizione di un pacco postale

Se volete spedire un pacco, la società Poste Italiane sarà in grado di offrirvi un'ampia scelta di forme di spedizioni tra cui scegliere. La tipologia di pacchi varia dal classico pacco ordinario, che può essere spedito sino ad un peso massimo di 20...
Richieste e Moduli

Come Spedire un pacco all'estero

Se si hanno parenti all'estero, o amici, o semplicemente si è venduto qualcosa tramite uno dei tanti siti di compravendita on line, può sorgere l'esigenza di dover spedire un pacchetto. Sono molte le variabili da considerare nella scelta da compiere...
Finanza Personale

Come spedire un pacco in contrassegno

Al giorno d'oggi esistono moltissimi modi per fare acquisti, ma quello che si sta diffondendo maggiormente negli ultimi anni è la compravendita online. Come si può facilmente intuire, l'utilizzo dei numerosi metodi di spedizione diventa fondamentale...
Finanza Personale

Come rintracciare un pacco USPS

Ogni giorno numerosissimi utenti nel mondo utilizzano le compagnie postali per inviare lettere, pacchi e raccomandate. Vi sono un discreto numero di servizi postali adibiti a questo ed all'invio di materiale all'estero. In questa guida vedremo come rintracciare...
Richieste e Moduli

Come compilare un modulo per pacco ordinario

Il pacco ordinario di Poste Italiane è fra i metodi più diffusi per la spedizione di piccoli e grandi oggetti, grazie ad un buon compromesso fra il costo contenuto ed i tempi di consegna del pacco stesso, la quale avviene in genere entro 4 giorni lavorativi....
Finanza Personale

Come funziona il pagamento in contrassegno

Il pagamento in contrassegno è una procedura di invio e emissione a distanza di pacchi, raccomandate o plichi. È così definito perché è gravante nei confronti di colui che paga quanto dovuto e stabilito, al momento dell'arrivo della merce richiesta,...
Richieste e Moduli

Come effettuare una spedizione internazionale

La spedizione è sicuramente una componente essenziale per effettuare transazioni e fare viaggiare i pacchi in modo sicuro. In Italia esistono diverse compagnie spedizioniere. Ognuna di esse offre servizi differenti. Se desiderate sapere nel dettaglio...
Finanza Personale

Come spedire un pacco con poste italiane

Al giorno d'oggi chi compie delle compra-vendite online deve poter conoscere al meglio alcune modalità di spedizioni di pacchi. Spedire un pacco non è un'operazione riservata a chi visita siti di compra vendita online. Lo scopo di questa guida è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.