Come chiedere il rimborso dell'IMU pagato in eccesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’IMU, Imposta Municipale Unica, è il tributo applicato ai beni immobili patrimoniali. Nata come sostituzione della precedente ICI, si immette nel sistema tributario italiano nel 2013, sotto il Governo Monti. Prevede l’immissione dell’imposta sulla prima casa e l’incremento delle aliquote sulle seconde e terze abitazioni. Inoltre, sottoscrive l’aumento di valore delle rendite catastali. Se avete sbagliato i vostri calcoli ed avete pagato l’IMU in eccesso, potete fare richiesta di rimborso. Come? Seguite attentamente i suggerimenti del tutorial. Vi indicheremo la corretta procedura per chiedere il rimborso IMU, senza rischiare di incappare in sgradevoli errori.

26

Occorrente

  • Compilazione di un documento in carta semplice (o dell’apposito modulo di rimborso IMU)
  • Presentazione della domanda c/o gli Uffici del proprio Comune di appartenenza
  • In caso di rimborso erariale: raccomandata A/R da inviare all’Agenzia delle Entrate
36

RICHIEDERE IL RIMBORSO DELL’IMU PAGATO IN ECCESSO: CHIARIMENTI INIZIALI.
Sappiate innanzitutto che è possibile richiedere il rimborso dell’IMU entro e non oltre i 5 anni dall’avvenuto pagamento. In caso di rimborso erariale, invece, dovete seguire un iter completamente differente. L’organo di riferimento non è il Comune, bensì l’Agenzia delle Entrate. Vi basterà inviare una raccomandata A/R con tutti i dati ed attendere l’autorizzazione.

46

RICHIEDERE IL RIMBORSO DELL’IMU PAGATO IN ECCESSO: COMPILAZIONE IN CARTA SEMPLICE.
Per richiedere il rimborso dell’IMU pagato in eccesso, potete inviare una semplice richiesta in carta semplice. Nel documento, dovete indicare le generalità del richiedente. Specificate anche il codice fiscale ed eventuale recapito telefonico e/o indirizzo mail. Indicate dettagliatamente il periodo per il quale richiedete il rimborso. Segnalate il valore dell’imposta dovuta, ed il pagamento realmente versato. Indicate i motivi della richiesta, quantificando l’ammontare del rimborso. Sempre sul medesimo documento, dovete precisare le modalità di rimborso che prediligete. Se optate per un accredito sul vostro Conto Corrente Bancario, scrivete correttamente i dati bancari del richiedente. In particolare, chi sia l’intestatario, le coordinate del c/c e la sede dell’agenzia. Se preferite una compensazione, dovete attendere che gli Uffici del Comune vi inviino l’adeguata autorizzazione.

Continua la lettura
56

RICHIEDERE IL RIMBORSO DELL’IMU PAGATO IN ECCESSO: COMPILAZIONE DEL MODELLO.
In alternativa, potete richiedere il rimborso dell’IMU attraverso un apposito modulo. Per scaricarlo, dovete andare sul sito del vostro Municipio. Potete anche richiederlo presso gli Uffici del vostro Comune. Compilate con cura tutti i campi richiesti, prima di consegnarlo. In caso di dubbi e perplessità, vi consigliamo di rivolgervi ad un Patronato di zona. Il servizio di assistenza è completamente gratuito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Presso gli Uffici del vostro Comune di appartenenza, potete chiedere chiarimenti su eventuali detrazioni fiscali. In alternativa, potete anche rivolgervi ad un Patronato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come pagare l'IMU sulla terza casa

L'IMU, acronimo di Imposta Municipale Unica, è una particolarissima tassa di tipo patrimoniale che viene applicata sugli immobili appartenenti al proprio patrimonio. L'imposta municipale unica è una tassa attiva dal 2011 che ha sostituito l'ICI ed ha...
Case e Mutui

IMU per i coniugi separati

Gli aspetti della vita emotiva si ripercuotono anche sulle pratiche burocratiche, una di queste riguarda il pagamento delle tasse. In particolare stiamo parlando dell'IMU. Ormai tutti conosciamo l'IMU, ovvero l'Imposta Municipale Unica, che ha sostituito...
Case e Mutui

Come calcolare l'IMU sui terreni agricoli

Mentre la vecchia Imposta Comunale sugli Immobili, conosciuta con la sigla ICI, non prevedeva un pagamento per i proprietari di terreni agricoli, l'IMU (Imposta Municipale Unica) prevede anche il pagamento di questi ultimi, che prima erano completamente...
Case e Mutui

Come compilare il modello F24 per l'IMU

Coloro che non possiedono la partita Iva devono provvedere al pagamento del Modello F24, mediante lo stesso è possibile pagare tributi, imposte previste da parte del sistema economico del nostro Paese. Tra queste imposte abbiamo l'IMU. Questa tipologia...
Case e Mutui

Come risparmiare sull'imu

In questa guida verranno date utili informazioni su come risparmiare sull'Imu. Come molti di voi sapranno, essa si tratta di una imposta di tipo municipale unica. È una vera e propria tassa che deve essere pagata in relazione a tutti coloro che possiedono...
Case e Mutui

Come chiedere il risarcimento per danni da caduta neve

Ogni anno in tutta Italia avvengono delle nevicate che possono essere più o meno importanti, per questo è molto importante stare all'erta affinché non si verifichino inconvenienti che possano arrecare danni a terzi, con conseguente obbligo di risarcimento....
Case e Mutui

Mutuo: come chiedere l'estinzione anticipata

Chiedere l'estinzione anticipata parziale o totale del proprio mutuo è possibile, ricorrendo a quanto indicato nel Testo Unico Bancario. Quest'ultimo è una sorta di legislazione bancaria, che regolarizza le attività delle banche. Precisamente, all'interno...
Case e Mutui

Come chiedere un mutuo in valuta estera

Oggi purtroppo con la crisi che c'è, è raro che le persone si facciano un mutuo, poiché le rate sono molto elevate; i mutui in genere, variano in base alla grandezza della casa o dell'ufficio che si vuole acquistare oppure del terreno. È possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.