Come chiedere il permesso per l'insegna dell'attività commerciale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un'attività commerciale ed intendete apporre un'insegna pubblicitaria di qualsiasi tipo, è importante chiedere il permesso al comune. In pratica si tratta di presentare uno schizzo del progetto, e dopo l'approvazione pagare la relativa imposta annuale. Quest'ultima differisce da comune a comune, ed è subordinata alla grandezza e alla tipologia dell'insegna che può essere semplice o luminosa. A tale proposito, ecco una guida con alcune utili informazioni su come chiedere il permesso per l'insegna dell'attività commerciale.

26

Occorrente

  • Modulo di richiesta
  • Perizia di un geometra
36

Rivolgersi ad un geometra

Innanzitutto è doveroso sottolineare che come da regolamento per la collocazione di targhe, insegne pubblicitarie o semplici banderuole che abbiano una misura inferiore ai 5 metri quadri non è dovuta alcuna imposta. Premesso ciò, quando si tratta di una quadratura superiore in base alla dimensione, forma e tonalità di colore, bisogna rispettare delle specifiche normative che riguardano sia il Codice Stradale che quelle vigenti nel comune di residenza. Progettare un'insegna pubblicitaria per un'attività commerciale è dunque la prima operazione da fare, e nello specifico consiste nel rivolgersi ad un geometra iscritto all'albo. Quest'ultimo deve presentare la planimetria della zona (in scala 1:200) ed una perizia dattiloscritta in cui sono indicate caratteristiche, modalità di collocazione dell'insegna, colore ed ingombro.

46

Compilare un apposito modulo

Una volta pronta la pratica ci si rivolge all'ufficio preposto del comune che la sottoporrà ad una specifica commissione, che deciderà di approvarla o meno valutando se ci siano tutti i requisiti. Questi ultimi in primis riguardano il luogo dove si trova l'attività commerciale; infatti, in alcuni potrebbe esserci un divieto di affissione a seguito della definizione di centro storico o comunque altro bene ambientale tutelato. Premesso ciò, per richiedere l'autorizzazione oltre al suddetto schizzo che riguarda forma e dimensioni dell'insegna, è necessario provvedere alla compilazione di un apposito modulo in cui vanno inseriti i dati anagrafici, la tipologia di tabella pubblicitaria da apporre sul negozio e le caratteristiche ad essa correlata stabilendo nel contempo se si tratta di una struttura provvisoria o definitiva. Il suddetto modulo è reperibile presso gli uffici preposti del comune, e nella maggior parte di quelli italiani sono disponibili anche online negli appositi siti web.

Continua la lettura
56

Attendere il nulla osta

Dopo aver consegnato la domanda al comune, bisogna attendere il tempo necessario (entro 60 giorni dal protocollo) per sapere se l'insegna è conforme ai requisiti, e nel caso di qualche difetto di forma la pratica viene rigettata. In tal caso il richiedente ha la possibilità di apportare eventuali modifiche richieste prima di ripresentarla. Infine una volta ottenuto il nulla osta e conoscendo l'importo della tassa da pagare annualmente, si può procedere alla posa dell'insegna pubblicitaria sul proprio negozio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come convertire il permesso in carta di soggiorno permanente

Vediamo insieme in questa completa guida come convertire il permesso di soggiorno in carta di soggiorno permanente. Il permesso di soggiorno consente, agli stranieri e agli apolidi, presenti sul territorio dello Stato italiano di rimanere in Italia; alle...
Richieste e Moduli

Permesso di soggiorno per motivi umanitari: come ottenerlo

Il permesso di soggiorno per motivi umanitari (anche noto come soggiorno per protezione sussidiaria), viene considerato esattamente come lo status di rifugiato. La seguente guida infatti, attraverso pochi e semplici passaggi, vi illustrerà come ottenere...
Richieste e Moduli

Come richiedere un permesso elettorale

Il voto rappresenta un diritto-dovere di tutti i cittadini, ma spesso alcune persone potrebbero riscontrare dei problemi per recarsi direttamente al seggio o per dover richiedere un permesso elettorale. Specificatamente, si parla di tutti quei soggetti...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo per il rinnovo del permesso di soggiorno

È un compito abbastanza facile: potrete compilarlo da soli seguendo le indicazioni riportate nella documentazione. Tenete presente che ciascun kit vi verrà rilasciato dopo il pagamento della modica cifra di trenta euro. A questo proposito, vediamo qui...
Richieste e Moduli

Come richiedere un permesso SIAE per un intrattenimento pubblico o privato

La SIAE è l'ente che protegge i diritti d'autore degli artisti e dei compositori, per cui se abbiamo intenzione di organizzare un evento pubblico o privato con dei musicisti, è necessario richiedere un permesso speciale. In riferimento a ciò, ecco...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di agibilità per un locale commerciale

Il certificato di agibilità è uno dei documenti obbligatori nel caso in cui occorre soggiornare un immobile sia ad uso residenziale che ad uso commerciale. La normativa di riferimento è il Testo Unico dell'edilizia (d. P. R. N° 380 del 2001) e serve...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'autorizzazione per organizzare una manifestazione

Chi possiede un'associazione di qualsiasi genere, saprà certamente che a volte, per far sentire la propria voce e far valere i propri diritti, è necessario organizzare una manifestazione consona ai propri ideali, ma farlo non è assolutamente semplice...
Richieste e Moduli

Come chiedere i permessi per collocare una casa mobile

È fantastico osservare come l’ingegno e l'impegno dell'uomo riesca a creare meravigliose e confortevoli casette su ruote sempre più accessoriate e trasportabili, senza grandi difficoltà, da un luogo all'altro. Una piccola struttura mobile può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.