Come chiedere alla banca la restituzione degli interessi presi indebitamente sullo scoperto del proprio conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Qusta guida interesserà sicuramente a tutti coloro che hanno o hanno avuto un conto corrente con un fido, e che spesso avendo fatto ricorso al fido hanno finito con il pagare alla banca interessi esorbitanti non solo sulla somma oggetto del proprio fido ma anche sugli interessi maturati, quindi interessi su interessi cosiddetto "ANATOCISMO". Questa pratica è stata dichiarata illegittima dalla Corte di Cassazione. Quindi se vuoi sapere come chiedere alla banca la restituzione degli interessi presi indebitamente sullo scoperto del tuo conto corrente puoi benissimo farlo se vuoi sapere esattamente come fare leggi attentamente quanto segue.

26

Occorrente

  • conto corrente con fido, estratti conto di anni passati
36

Con questa guida appunto ti spiegherò come devi procedere per richiedere il rimborso di quanto ti è stato indebitamente preso dalle banche, ogni qualvolta sei andati in rosso con il conto e sei ricorso al fido per lo scoperto, che ti è stato concesso dalla banca stessa. Innanzitutto devi sapere che il periodo interessato al rimborso inizia a decorrere dalla data di apertura del tuo conto bancario fino ad oggi. Non avrai più diritto al rimborso se hai chiuso il tuo conto da oltre 10 anni. Se non sei tra questi e invece hai diritto al rimborso devi innanzitutto iscriverti subito al sito dei consumatori adusbef. It.

46

Nonostante hai pienamente ragione, la banca per fornirti gli estratti conto ti chiederà subito i soldi che si andranno a sommare, ma non ti preoccupare poiché ne varrà proprio la pena, se consideri l'entità del rimborso che ti spetta per legge. La banca è tenuta a fornirti la dovuta documentazione entro un termine di 90 giorni. Una volta che questa avrà fatto i dovuti conteggi e che l'associazione stessa avrà inviato alla alla banca la richiesta di rimborso, se la banca non risponderò o si rifiuterà di farlo, sarà possibile citarla in giudizio, dopo aver tentato una mediazione obbligatoria.

Continua la lettura
56

In questo sito troverai gli appositi moduli, una volta che sei entrato devi cliccare con il tuo mouse sulla voce "MODULI" che si trova esattamente, alla prima riga sotto il logo della pagina iniziale. Con questi moduli ti dovrai iscrivere all'associazione, versando una quota di 25 euro, e devi inviare alla banca la richiesta di tutta la documentazine necessaria, cioè tutti gli estratti conto necessari per calcolare quanto ti spetta di rimborso. Il calcolo ti sarà fatto dalla stessa associazione ad un costo di 20 Euro per ciascun anno di apertura del tuo conto corrente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Muoviti subito non far passare altro tempo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

5 consigli per scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

Se non avete ancora aperto un conto corrente, sicuramente prima o poi vi verrà alla mente la fatidica domanda: a quale banca rivolgersi? Se avete un background che vi permette di capire quale banca soddisfa maggiormente le vostre esigenze, potete benissimo...
Banche e Conti Correnti

Come chiudere un conto corrente bancario

In un periodo di ristrettezza economica, avere un conto corrente bancario aperto comporta delle spese extra che potrebbero benissimo essere evitate. Se non avete molti soldi in banca, ad esempio, è inutile avere un conto; potete optare per un qualcosa...
Banche e Conti Correnti

Conto corrente vincolato: come funziona

Il conto corrente vincolato è una moderna forma bancaria che fa del servizio bancario un incrocio fra un conto corrente e un deposito di risparmio. Per chi vuole stare molto attento alle sue spese e vuole mettere da parte un po' di soldi, questo sistema...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare il conto corrente del parente defunto

Quando scompare il titolare di un conto corrente, occorre che gli eredi pongano in essere una serie di specifici comportamenti per comunicare alla banca l'avvenuto decesso e per chiedere allo stesso istituto bancario il rilascio dei risparmi precedentemente...
Banche e Conti Correnti

Come recedere il contratto di conto corrente per variazioni contrattuali

Le banche italiane periodicamente possono inviare ai titolari di un conto corrente una nota in cui si evidenzia la modifica unilaterale di tassi, prezzi e le altre condizioni nel caso esista un valido motivo. Qualunque sia comunque il tipo di modifica,...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Banche e Conti Correnti

5 regole per scegliere il conto corrente migliore

Il conto corrente è uno strumento finanziario utilizzato per gestire il proprio denaro. Può essere usato per l'accredito dello stipendio, versamenti, spostamento di bonifici, la domiciliazione delle utenze della propria abitazione o il deposito dei...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Grecia

Molto spesso procedure, come l'apertura di un conto in banca, risultano molto complesse e ostiche ai più. La difficoltà aumenta, senza ombra di dubbio, quando dobbiamo farlo in un paese straniero. In questa guida ci focalizzeremo su come aprire un conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.