Come cercare lavoro in Inghilterra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La maggior parte delle persone sognano di trasferirsi per lavoro in un altro paese. In questa guida focalizzeremo il discorso sugli step da eseguire ed, in modo particolare, su come cercare lavoro in Inghilterra. Potremmo scegliere di partire all'avventura prima con una breve, ma intensa vacanza per poter conoscere meglio il territorio oppure potremmo pianificare le nostre possibili azioni cercando, con attenzione, informazioni utili prima della partenza.

25

Agenzie di lavoro


Esistono delle apposite agenzie, che facilitano l'ardua impresa mettendoci in contatto con probabili datori di lavoro e fornendovi, per di più, un elenco delle possibili strutture in cui vivere. In ogni caso possiamo chiedere tutte le informazioni, direttamente all'Informa-giovani della nostra città, che potrà darci indicazioni utili. L'agenzia corrispettiva, può darci degli ottimi servizi. Per esempio, potrebbe cercare al posto nostro un alloggio idoneo alle nostre esigenze, per poterci alloggiare senza alcun problema, farci un test di lingua per consigliarci i lavori più adatti, indirizzandoci verso imprese che cercano personale, fornendoci ogni informazione per adempiere alle pratiche amministrative.

35

Auto-organizzazione.

Se pensiamo di essere in grado di cercare da soli la soluzione perfetta, per la nostra esperienza in Inghilterra, allora ricordiamoci che ci sono parecchie possibilità anche sul web per organizzare il nostro trasferimento. La formula più conveniente risulta la condivisione di un appartamento con altre persone (come, per esempio, studenti o lavoratori).
Tra le altre cose, in alcuni giornali economici (come, per esempio, The Loot) risulta possibile cercare stanze in affitto o addirittura appartamenti. Potremmo avere tutte le informazioni necessarie anche attraverso l'utilizzo del web.

Continua la lettura
45

Ricerca del lavoro.

I giornali economici e il passaparola sono preziosi alleati, ma non dimentichiamoci che l'Inghilterra è un paese dinamico, quindi abbiamo un po' di sfrontatezza e chiediamo direttamente e senza alcun timore nei locali (ristoranti, pub, bar, centri commerciali, negozi vari e market) un colloquio di lavoro offrendo la vostra più completa disponibilità.

55

Apertura conto bancario.

Una volta in possesso di una dimora dimostrabile, possiamo passare in banca per chiedere l'apertura di un conto. Qualche filiale chiede anche l'esibizione di un contratto di lavoro, ma fortunatamente non tutte. Alcune banche famose sono l'HSBC e la Barclays. Una volta giunti in Inghilterra dovremmo anche acquistare una Sim (scheda telefonica) britannica per facilitare i contatti ed, in modo particolare, potrebbe esserci d'aiuto quando siamo ancora alla ricerca di un lavoro e di un alloggio stabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Belgio: come cercare lavoro

Negli ultimi anni il Belgio è diventato una meta lavorativa abbastanza ambita. Pur essendo un Paese poco esteso in termini di superficie, vanta infatti un'economia molto competitiva. La fitta rete di infrastrutture, inoltre, e la presenza di importanti...
Lavoro e Carriera

Come cercare lavoro a Sidney

L’Australia presenta un'economia estremamente dinamica. Nei giovani poi c'è tanto ottimismo e tanta fiducia dovuta alla facilità nel trovare lavoro. L'Australia infatti si fonda sulla meritocrazia. A ciascuno spetta di fare ciò che si merita, in...
Lavoro e Carriera

10 cose da sapere prima di cercare lavoro

Cercare lavoro, che sia la prima esperienza o un nuovo impiego, richiede uno sforzo preliminare nell'organizzarsi mentalmente e praticamente. È molto utile infatti informarsi adeguatamente e sapere quali passi effettuare, e quali evitare, in prospettiva...
Lavoro e Carriera

Danimarca: come cercare lavoro

In periodi di crisi, sono molti coloro che desiderano avventurarsi all'estero per cercare un lavoro. In Europa, una delle mete più ambite è la Danimarca, considerata da molti il paese migliore dove vivere, ma soprattutto dove lavorare. Questa guida...
Lavoro e Carriera

Regno Unito: come cercare lavoro

Il Regno Unito rappresenta da sempre una forte attrattiva per i giovani italiani. Nonostante la crisi economica degli ultimi anni, i dati occupazionali dell'Inghilterra risultano particolarmente incoraggianti. Il mercato inglese flessibile e dinamico,...
Lavoro e Carriera

8 strategie per cercare lavoro senza stress

In questa guida, passo dopo passo, provvederò ad illustrare 8 strategie per cercare lavoro senza stress. Spesso, la ricerca di un impiego, crea in una persona disoccupata non poco disagio psicologico, che può sfociare inevitabilmente nello stress. È...
Lavoro e Carriera

Ethiopia: come cercare lavoro

Cercare lavoro in Ethiopia in modo autonomo, senza passare per le agenzie di lavoro, non è un'impresa complicata. L'importante è sapere come muoversi e che tipo di lavoro fare nel nuovo paese. L'incartamento burocratico per poter lavorare qui non è...
Lavoro e Carriera

Venezuela: come cercare lavoro

In periodi di crisi, fuggire all'estero alla ricerca di un lavoro è un'idea molto frequente e molto spesso, la soluzione più immediata alla disoccupazione. Se poi la destinazione è un paradiso naturale con un clima tropicale tipicamente caraibico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.