Come capire se hai scelto il lavoro giusto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Chi non si è, almeno per una volta, posto questa domanda: "Ma sarà questo il lavoro giusto per me"? Andiamo a lavoro sempre più stanchi e svogliati oppure torniamo dopo una giornata in ufficio tesi, nervosi e irascibili? Forse dovremmo allora domandarci se quello che stiamo facendo va veramente bene per noi stessi. E poi, ci sono dei disturbi fisici con cui si convive ormai da qualche tempo? Emicranie, ulcere, panico, ansia possono diventare una costante della nostra vita. Per gli uomini lo stress si lega maggiormente all'ansia di far carriera, per le donne invece i problemi più comuni sono legati al rapporto con i colleghi, a quello difficile con un capo autoritario e despota, al rientro al lavoro dopo la pausa della maternità, alla gestione dell'organizzazione della casa e della famiglia ed infine all'accettazione, spesso per necessità economiche, di un impiego che mortifica noi e i nostri tanti anni passati sui libri di scuola. Ma questa guida su come capire se hai scelto il lavoro giusto ti verrà in aiuto.

24

Se al mattino sei sempre stanca, di pessimo umore e fai fatica ad alzarti, forse non hai l'influenza ma è solo colpa di quello che dovrai vivere di lì a poco. Si sa che dover andare a lavorare in un luogo spesso ostile e spietatamente concorrenziale, è spesso percepito come luogo claustrofobico, come una prigione. La domanda da porsi allora è: È l'ufficio che non va oppure c'è qualcos'altro?

34

Ti senti sempre ansiosa? Fai fatica ad addormentarti la sera e prima ancora di alzarti al mattino mentalmente rielabori le cose che dovrai andare a fare durante la giornata? Tutti siamo un po' ansiosi, ma quando quest'ansia valica il limite della normalità e incomincia a trasformarsi in mal di pancia, emicrania, panico, problemi gastrici, allora è arrivato il momento di fermarsi, rilassarsi e ripianificare la propria vita, lavorativa e familiare. Se arrivano questi problemi è perché il nostro corpo vuole dirci qualcosa: è il lavoro giusto? Il lavoro giusto, è bene ribadirlo, è quello che ti fa sentire leggera e felice, soddisfatta, quello che non toglie il respiro ma anzi lo dà. Occorre quindi fare dei cambiamenti come iniziare un percorso psicoterapico, ridurre l'orario di lavoro o, in ultima istanza, cambiare lavoro.

Continua la lettura
44

Le aspettative sono le nostre peggiori nemiche. Spesso siamo inconsapevolmente pressati dalle aspettative che genitori, coniuge, amici ripongono in noi. Accettiamo lavori prestigiosi, ma che ci rendono infelici, perché spesso fanno uscire il peggio del nostro carattere. Per le donne poi, c'è sempre il grande dilemma: lavoro o famiglia? Le tantissime mamme italiane lo sanno bene, schiacciate dall'ansia e dal peso del dover far bene tutto per il bene di tutti. Il mondo del lavoro discrimina fortemente le mamme lavoratrici, costrette a dover dimostrare di essere all'altezza. Ma le donne riescono spesso a combinare le due cose, a scapito però della pressione psicologica, dello stress e dell'ansia con cui purtroppo hanno imparato a convivere. La storia ce lo insegna, anni di lotta per avere garantito il diritto al lavoro, ma la serenità e la felicità non dovrebbero essere anche loro degne di tutela? Ma si vive per lavorare o si lavora per vivere?

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Motivi per accettare un'offerta di lavoro

Ricevere un'offerta di lavoro può essere gratificante e soddisfacente. È sempre una bella sensazione sapere che un colloquio è andato per il meglio. A volte, tuttavia, può essere difficile riconoscere quando un lavoro è giusto per te. Per fortuna...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Come capire se si è vittime di mobbing

Quando si parla di mobbing si fa riferimento ad una serie di azioni compiute per un lungo periodo e volte a danneggiare intenzionalmente una persona per ottenere un determinato scopo; nel mondo del lavoro il mobbing viene attuato per indurre la vittima...
Lavoro e Carriera

Scegliere il giusto veicolo per il tuo business

Se abbiamo deciso di aprire una nuova attività tutta nostra, sicuramente avremo bisogno di un veicolo idoneo per spostarci e raggiungere i vari luoghi durante le nostre ore lavorative. Prima di acquistare questo veicolo, dovremo essere in grado di scegliere...
Lavoro e Carriera

Come lasciare una buona impressione ad un colloquio di lavoro

Come tutti sanno, oggi la concorrenza che si è creata sul mercato del lavoro, ormai saturo da qualche anno, fa sì che non bastino più le vostre competenze personali, ma occorre dimostrare, durante il colloquio, di essere persone intelligenti, brillanti,...
Lavoro e Carriera

Comportamento sul posto di lavoro: 10 errori da evitare

Non dimentichiamo che la vita ci porta a continue esposizioni comportamentali e dobbiamo essere sempre capaci d'interagire riconoscendo l'ambiente dove andremo a collocarci. In questa piccola lista cercheremo insieme di capire: Comportamento sul posto...
Lavoro e Carriera

5 segnali per capire se il tuo capo si è innamorato di te

Da qualche tempo noti dei segnali strani che vengono dal tuo capoufficio o dal tuo datore di lavoro? Ti è venuto il vago sospetto che forse tu gli piaci e che vorrebbe provarci con te... Ma non sai come comportati! Se l'interesse non è ricambiato, rifiutare...
Lavoro e Carriera

Come capire le esigenze dei propri clienti

Un vero uomo d'affari riesce sempre a far conciliare rendimento economico e lato umano. Infatti un business man è in grado di tenere sotto controllo la prospettiva economica e contemporaneamente trattare con i propri clienti. Suscitare simpatia e affidabilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.