Come capire il lavoro per cui sei portato

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Sei uno studente liceale o universitario e non hai la ben che minima idea di quale sia il lavoro adatto a te? Hai le idee confuse? Non preoccuparti, è normale. Tantissime volte, ti sarà stato chiesto quale sia il lavoro che vorresti intraprendere da adulto o una volta terminati gli studi. Capire qual e il lavoro più adatto a te, è talvolta molto complicato. In questo ambito, componenti come la cultura, l'esperienza e la fortuna sono importantissimi, ma non fanno assolutamente la differenza. Per scegliere la giusta professione, infatti, è essenziale avere impegno, un buon piano e svolgere un arduo lavoro su te stesso. Oltre a tutto ciò, avere le idee chiare sin da giovane è un alleato fondamentale per capire sin da giovane, qual è il lavoro per cui sei portato.

24

Tieni presente quelle che sono le tue abilità

Infatti, non sempre una passione si trasforma in una professione. Per esempio, i lavori di meccanico, idraulico ed elettricista, sono molto adatti per chi ha una dote nei lavori manuali e nel riparare guasti. Molto spesso però, è difficile definire i campi in cui sei abile e se non riesci a fare questa distinzione da solo, chiedi alla famiglia, o alle persone che ti conoscono bene come parenti ed amici, quali sono le attività per cui sei portato.

34

Pensa in maniera pragmatica al tuo futuro

Considera in maniera pratica, quali sono i campi nei quali sarà più facile inseriti. Tieni ben presente la tua reale situazione economica. Spesso quest'ultima è strettamente legata all'intraprendere una strada lavorativa. Molte professioni, infatti, richiedono studi preliminari molto costosi. Tuttavia, però, potrai raggiungere quel tipo di lavoro tramite percorsi alternativi.

Continua la lettura
44

Considera i tuoi interessi

L'ultimo passo per capire il lavoro per cui se portato, è quello di considerare i tuoi interessi. Importantissimi sono i sogni che avevi sin da tenera età. Se ad esempio, da giovane, avevi una passione per la recitazione, potresti avviarti verso il settore delle comunicazioni. Importantissimo, è anche prendere in considerazione le materie scolastiche in cui eccellevi. Una materia, se accostata a studi completi, impegno e forza di volontà, potrebbe anche trasformarsi in una professione. Se ad esempio, amavi l'italiano, mentre le materie a sfondo scientifico, come la matematica, non erano il tuo forte, è bene per te considerare l'idea di provare a diventare uno scrittore, un giornalista o un editore. Anche gli hobby potrebbero rappresentare un valido indizio. Pensa a quello che fai e che facevi durante il tuo tempo libero e cerca di capire dove poter lavorare per trasformare questa tua passione per in un lavoro. Se ad esempio ami dipingere potresti cercare un lavoro come grafico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come capire se si è vittime di mobbing

Quando si parla di mobbing si fa riferimento ad una serie di azioni compiute per un lungo periodo e volte a danneggiare intenzionalmente una persona per ottenere un determinato scopo; nel mondo del lavoro il mobbing viene attuato per indurre la vittima...
Lavoro e Carriera

5 segnali per capire se il tuo capo si è innamorato di te

Da qualche tempo noti dei segnali strani che vengono dal tuo capoufficio o dal tuo datore di lavoro? Ti è venuto il vago sospetto che forse tu gli piaci e che vorrebbe provarci con te... Ma non sai come comportati! Se l'interesse non è ricambiato, rifiutare...
Lavoro e Carriera

Come capire le esigenze dei propri clienti

Un vero uomo d'affari riesce sempre a far conciliare rendimento economico e lato umano. Infatti un business man è in grado di tenere sotto controllo la prospettiva economica e contemporaneamente trattare con i propri clienti. Suscitare simpatia e affidabilità...
Lavoro e Carriera

Motivi per accettare un'offerta di lavoro

Ricevere un'offerta di lavoro può essere gratificante e soddisfacente. È sempre una bella sensazione sapere che un colloquio è andato per il meglio. A volte, tuttavia, può essere difficile riconoscere quando un lavoro è giusto per te. Per fortuna...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Come attuare una corretta risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

Se siamo in possesso di un contratto di lavoro presso una azienda, ma per alcune particolari motivazioni come ad esempio l'assunzione presso una nuova azienda o il trasferimento in un a nuova città, ecc. Siamo costretti a recidere il nostro contratto,...
Lavoro e Carriera

Lavoro intermittente ed accessorio: differenze

Il decreto applicativo del "Jobs Act" ha portato alla cosiddetta "Riforma dei contratti", attraverso la quale sono state apportate delle modifiche relative, tra gli altri, al lavoro accessorio. Al contrario, quello noto come "lavoro intermittente" ha...
Lavoro e Carriera

Cercare lavoro con le agenzie interinali

Parliamo ancora di lavoro, attività non sempre facile per chi lo desidera fare per diverse ragioni, le energie si orientano a diversi sistemi di approccio, in questa guida vedremo di capire come cercare lavoro con le agenzie interinali, in questo periodo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.