Come cancellarsi dalla CRIF come cattivi pagatori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tante persone ultimamente fanno affidamento alla richiesta di prestiti in modo da poter risolvere i loro problemi economici della vita. Non tutte le banche sono però disponibili a finanziare una persona risultante un candidato cattivo, al quale donare una somma di denaro. Esiste infatti la possibilità che le banche diano dei soldi ad una persona che poi non saprà come restituirli. Per tale motivo in gioco entra un'agenzia che gestisce i profili delle diverse persone che richiedono un prestito: il CRIF. Non tutti però sono segnati con complimenti buoni, c'è anche chi ha avuto dei trascorsi. Continuate la lettura di tale tutorial e vi spiegheremo come cancellarsi dalla CRIF come cattivi pagatori. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Dati economici propri
  • Commercialista
36

Chi chiede prestiti viene modulato alla CRIF

Ciascuno di noi, una volta che inizia a richiedere prestiti per conto delle banche, viene modulato ad un'agenzia appunto chiamata CRIF, di cui vi abbiamo già anticipato nell'introduzione. Tale agenzia è usata molto spesso dagli istituti di credito, con scopo di ricevere dati ed informazioni, relativamente lo storico finanziario di una persona che richiede prestiti, come anche però di altri prodotti finanziari. La CRIF infatti è una società privata con una funzione di sistema di informazione creditizia. Tale iscrizione viene fatta mediante dati che sono stati segnati dalla banca dove viene richiesto il prestito.

46

Chi non restituisce il prestito va nella lista dei "peccatori"

Come abbiamo già anticipato però, non tutti sono segnati in tale agenzia con delle transazioni buone. La creazione infatti di tale comunità è fatta maggiormente per quelle persone che non riescono a ripagare i debiti una volta che il prestito gli viene richiesto. Quando non si riesce a pagare la somma di denaro nel corso del tempo stabilito, l'agenzia segnala i vostri dati come anomalie, collocandoli nella lista dei peccatori. Successivamente quando una banca riceve i vostri dati stessi, una volta che richiederete un prestito, i dati segnalati dall'agenzia andranno alla banca direttamente, e verrete riconosciuti come non pagatori di debiti, compromettendo in questo modo la transazione del prestito.

Continua la lettura
56

Come ci si cancella dalla CRIF

Adesso vi spieghiamo come avviene la possibilità della cancellazione di tali dati negativi dall'agenzia CRIF. Prima di tutto dovrete mandare un'email che contiene l'intenzione di voler essere ripuliti da quelle parole. Successivamente dovrete contattare il vostro commercialista, mettendo in chiaro le vostre condizioni economiche con la motivazione dove in passato non siete riusciti a restituire la parte di denaro dovuta dalla fine del prestito. Rileggete l'email, che inoltre dovrà contenere anche i dati giusti, verrà archiviata e comincerà la procedura per poter cancellare i dati negativi di pagatore dall'agenzia CRIF. Vi diamo un consiglio, che è quello di pensare molto bene prima di chiamare il commercialista e mandare la comunicazione per email.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contattare prima il commercialista per sapere come siete messi economicamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come posticipare le rate del mutuo

Un mutuo può, oggi, diventare un problema di tanti. Complice l'attuale crisi, frequenti sono le situazioni spiacevoli che influiscono sulla nostra disponibilità economica. Spese impreviste, calo delle entrate del reddito familiare rappresentano le spiacevoli...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito delega

Molte persone, in questi tempi di crisi, per far tornare i conti a fine mese cercano un sostegno economico. Come? Lo strumento a cui ricorrono più frequentemente è la richiesta di un prestito. Come noto però, ottenere un prestito non è cosa tanto...
Richieste e Moduli

Come richiedere la centrale rischi della Banca d'Italia

In genere il CRIF (cosi è chiamato l’estratto dei dati in questione) è gratuito e può essere richiesto sia alla banca con cui facciamo le normali operazioni di conto corrente, che direttamente ad uno sportello della Banca d’Italia, per entrambe...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito personale

Parliamo di sistemi finanziari che faciliterebbero la nostra vita. Come ogni cosa, bisogna saperli usare per usufruire dei pregi che essi porterebbero nella nostra vita. Se siamo oculati, questi sistemi finanziari ci aiutano concretamente moltissimo....
Finanza Personale

Come funzionano i prestiti revolving

L'intricato mondo bancario può riservare diversi ostacoli. Sapersi districare al meglio è quanto mai fondamentale per le proprie finanze. In questa guida vedremo un particolare prodotto bancario molto in voga negli ultimi anni. Parliamo del prestito...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il rating bancario

Il rating bancario rappresenta un tipico strumento che consente di controllare, in maniera costante, il livello dei titoli obbligazionari e gli eventuali rischi a carico delle imprese. Generalmente il valore di questo parametro viene espresso in lettere....
Aziende e Imprese

Come leggere un bilancio aziendale

Il bilancio è un documento che le aziende redigono alla fine di ogni anno con lo scopo di rappresentare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa: si tratta senza dubbio di un documento di estrema importanza, la cui lettura e interpretazione...
Case e Mutui

Come acquistare una casa con un reddito basso

Possedere una casa è un benestare incredibile in quanto si è certi che la casa è propria e non vi sono rischi come sfratti o dover tenere conto di terzi per il luogo dove si abita e vive. Eppure acquistare una casa oggi è diventato un vero e proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.