Come Calcolare Lo Sharpe Ratio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Non sono in poche le persone che si appassionano della Borsa e delle regole del mercato internazionale, tentando la fortuna investendo capitali in azioni o fondi di ogni genere. Ma non tutti sono cosi' fortunati, in parte perché non sono a conoscenza di determinate regole e metodi per calcolare e prevenire i rischi.William Sharpe (premio Nobel per l’economia nel 1990) ha creato nel 1966 l’indice di Sharpe, (Sharpe ratio), che misura matematicamente il rapporto rendimento/rischio di un portafoglio di titoli: il rendimento di un portafoglio (Rp), al netto del rendimento non rischioso (Rrf), in rapporto al rischio espresso in termini di volatilità. Tutt'oggi, è un indicatore utilizzato in finanza per le costruzione dei portafogli finanziari. Questo infatti è utilizzato per costruire il portafoglio finanziario perfetto. In questa guida vediamo come calcolare lo Sharpe Ratio, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti in merito che vi aiuteranno a capire meglio.

24

Questo indicatore si può calcolarlo attraverso la seguente formula: Sharpe Ratio = Rp - Rrf / σp, dove σp è la deviazione standard o volatilità del portafoglio. Il risultato della formula non è espresso in termini percentuali, bensì assoluti ed un numero positivo che esprime il buon esito dell’investimento alternativo, mentre un risultato negativo ne sancisce il fallimento. In sintesi, in un determinato periodo considerato, quanto più è elevato il valore dello Sharpe ratio, tanto più il rendimento dell’investimento è stato ottenuto con minore rischiosità, cioè con una bassa deviazione standard dei rendimenti con un andamento meno altalenante dei profitti dell’investimento.

34

Sharpe ratio applicato ai trading system. Relativamente ad una strategia di trading come un trading system, assumiamo Rrf = 0 e l’indice di Sharpe misura il rapporto rendimento/rischio del trading system. Considerando un trading system su una finestra temporale di attività: Rp = profitto totale netto del trading system. Ad esempio, uno Sharp ratio = 0.6 indica che per ogni 6 € di profitto, il rischio è di perdere 10 € in media. Più basso è lo Sharpe ratio, maggiore è la volatilità di rendimento e più rischiosa e altalenante è la sua performance.

Continua la lettura
44

Come elemento critico della formula, va considerata l‘eventualità di trade con profitti molto più elevati rispetto alla media, che sebbene aumentino il profitto totale, aumentano anche la deviazione standard dei rendimenti, contribuendo irragionevolmente a ridurre il valore dello Sharpe ratio. Ma se consideriamo che questi pochi trade eccessivamente vincenti alterano la significatività del profitto finale di un trading system, perché statisticamente poco probabili che avvengano nuovamente in futuro, la conseguente diminuzione dello Sharpe ratio ha una sua valenza. L'indice di Sharpe è un altro indicatore importante di rendimento/rischio perché tutti i trading system leader dei vari campionati ottengano un valore positivo dallo Sharpe ratio.
Calcolare lo Sharpe Ratio potrebbe non essere cosi' semplice come sembra in un primo momento, ma seguendo le indicazioni di questa guida e facendo un po' di pratica, riuscirete ad utilizzare la formula in diverse occasioni per calcolare i rischi, prima di fare qualche investimento. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Multiplo Price Earnings To Growth Ratio

Numerosi sono i metodi che servono a valutare ogni singola impresa e a paragonarne una rispetto ad un'altra. Uno di questi è rappresentato dai cosiddetti multipli di mercato, che costituiscono una delle grandezze maggiormente utilizzate dagli esperti...
Aziende e Imprese

Come Calcolare il DSCR

Ogni società e impresa che si rispetti purtroppo deve far fronte a delle spese gestionali che comportano alcune volte dei rischi, ai quali è importante far fronte e soprattutto capire se si è in grado. Esistono degli strumenti appositi per calcolarli....
Aziende e Imprese

Come redigere l'analisi di bilancio

Il bilancio d'esercizio, dal punto di vista sostanziale, è un metodo tecnico e contabile finalizzato a conteggiare, in un periodo amministrativo, i risultati gestionali. Dal punto di vista formale può essere considerato un documento che rivela il capitale...
Aziende e Imprese

Come Calcolare e ad analizzare gli indici di liquidità di un'azienda

La gestione dell'azienda comporta anche la valutazione della sua situazione finanziaria. Uno degli strumenti utilizzati per eseguire una corretta analisi del bilancio d'esercizio sono gli indici di liquidità. Questi determinano se l'azienda sia in grado...
Richieste e Moduli

Come esercitare il diritto di usucapione

L'usucapione è un particolarissimo diritto che viene regolamentato in Italia dall'articolo 1158 del Codice Civile. L'uscapione, in sostanza è un diritto attraverso il quale potremo acquisire la proprietà di un bene, dopo averlo posseduto per un certo...
Finanza Personale

Come confrontare i fondi indicizzati

La guida che andremo a scrivere si occuperà di finanza. Per essere particolarmente precisi, come avete compreso tramite la lettura del titolo della guida, ci concentreremo su come confrontare i fondi indicizzati. Incominciamo subito a valutare questa...
Finanza Personale

Come superare la volatilità delle oscillazioni nel forex

Nel commercio finanziario online (forex) è abbastanza. Diffuso il termine volatilità; esso è riferito all'oscillazione del tasso di cambio di una determinata valuta. Inoltre, è indispensabile per il controllo della tendenza a medio e lungo termine;...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.