Come Calcolare L'Indice Di Liquidità Secondario

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Gli indici di liquidità sono indicatori molto importanti per un'impresa. È necessario infatti effettuare un'analisi finanziaria dell'azienda per capire se si trova nella condizione di poter fronteggiare le spese e le uscite future senza compromettere l'intero equilibrio economico. Gli indici finanziari si dividono in tre gruppi principali: di solidità, di liquidità e di durata. I primi si riferiscono alla stabilità dell'azienda nel medio e lungo periodo; i secondi si riferiscono alla capacità dell'azienda di far fronte a scadenze imminenti, ed infine gli indici di durata sono quelli che si riferiscono alla durata media delle dilazioni dei pagamenti. L'interpretazione di questi ci aiuta a capire le condizioni finanziarie e la capacità di rimborso dei debiti che l'impresa ha. In questa guida vediamo come calcolare l'indice di liquidità secondario.

24

Innanzitutto facciamo un esempio: un'impresa ha debiti a breve per 100, cassa per 20, scorte per 10 e crediti esigibili entro 12 mesi per 90. Il rapporto vedrà al numeratore 120 e 100 al denominatore. Nell'esempio l'indice ha valore pari a 1,2. Il valore ideale è compreso invece tra 1,5 e 2, a seconda del peso del magazzino sul totale dell'attivo circolante e della velocità di realizzo di questo. Tanto più il magazzino pesa tanto più il valore dell'indice deve approssimarsi a due per essere ideale. Un valore inferiore a 1 evidenzia che l'azienda non è in grado di fronteggiare i debiti a scadenza prossima. Inoltre l'ipotesi di utilizzare il magazzino è comunque relativa all'attività svolta dall'impresa.

34

Come dicevamo sopra l'indice di liquidità ci dice come l'azienda farà fronte alle spese con una scadenza prossima con la propria liquidità. Questo indice si divide in due diversi ambiti: la liquidità primaria e la secondaria. La primaria valuta le risorse dell'impresa facendo riferimento alla liquidità utilizzata nel breve periodo. Mentre con la liquidità secondaria si ipotizza di poter smobilitare anche il magazzino. Ma quali sono i calcoli per valutare questo tipo di liquidità? Vediamoli insieme.

Continua la lettura
44

L'indice è dato dal rapporto tra due numeri. Al numeratore troviamo le liquidità immediate sommate alle liquidità differite (scadenza a 12 mesi) e alle scorte di magazzino. Al denominatore abbiamo i debiti a breve termine, ovvero quei debiti che scadranno entro la fine dell'anno e che figurano all'interno del bilancio. L'indice ci dice in quale misura le risorse già liquide o realizzabili in 12 mesi riescono a fronteggiare i debiti a breve.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di rotazione dei crediti e dei debiti

L'analisi per indici si occupa di calcolare quozienti o rapporti tra valori e grandezze di natura diversa. Si distingue a seconda dell'aspetto della gestione che viene esaminato. L'analisi finanziaria, in particolare, va a esaminare quella che è l'attitudine...
Aziende e Imprese

Come Determinare Il Ccn

Il CCN (Cpitale Circolare Netto) è l'ammontare di risorse che compongono e finanziano l'attività operativa di una azienda ed è un indicatore che viene utilizzato allo scopo di verificare l'equilibrio finanziario dell'impresa nel breve termine. Questo...
Aziende e Imprese

Come condurre un'analisi di bilancio per indici

L'analisi di bilancio per indici offre una sintesi sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell'azienda, per monitorarne l'andamento. Questo tipo di bilancio è rivolto ai soci, ai creditori, agli azionisti, allo stato, ecc, ed è utile...
Aziende e Imprese

Come calcolare l'indice di liquidità primaria

Per l'analisi finanziaria, che concerne la capacità di un azienda di far fronte con strumenti propri agli impegni finanziari di breve e di medio/lungo periodo, è fondamentale saper calcolare l'indice di liquidità primaria. In particolare, essa pone...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo consolidamento debiti

Se avete acceso un piccolo mutuo o dei prestiti personali ed avete difficoltà a rimborsare le rate mensili o semestrali, esiste una soluzione per risolvere il problema ed evitare di incorrere in spiacevoli sanzioni amministrative, prime fra tutte il...
Aziende e Imprese

Come determinare la posizione finanziaria netta

Il concetto di debito netto è particolarmente importante negli investimenti ed è uno dei parametri più comunemente utilizzati in analisi tecnica. Azioni che ottengono buoni risultati nel tempo, tendono ad essere emessi da aziende che sono finanziariamente...
Aziende e Imprese

Come creare liquidità in azienda

Ogni azienda ha la necessità di conservare una determinata quantità di denaro in contanti. Questo avviene in funzione del fatto che essa deve poter finanziare le operazioni in corso e pagare tutte le obbligazioni imminenti in un breve arco di tempo....
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo liquidità

A causa anche della crisi economica, capita sempre più spesso che molte famiglie siano costrette a fare dei veri e propri mutui o a richiedere dei prestiti per riuscire a portare a termine i loro acquisti. In molti infatti sono gli istituti a cui possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.