Come calcolare le trattenute nella busta paga

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cosa sono le trattenute? Iniziamo con questa semplice domanda.
La busta paga oltre a contenere dati identificativi del datore e del dipendente, la posizione assicurativa INAIL, voci da cui è composta la retribuzione, è composta anche dalle trattenute o contributi.. Le trattenute sono importi che vengono detratti dalla busta paga, questi sono indirizzati a vari enti e la maggior parte di esse sono obbligatorie. Le detrazioni che si devono attuare alla busta paga portano a fare una distinzione tra stipendio netto e lordo. Molto spesso si possono riscontrare difficoltà nel calcolarle il guadagno netto; ecco a voi gli esempi più lampanti di trattenute e consigli su come non sbagliare nel calcolarle!

25

Iniziamo col dire che ci sono svariati contributi (o trattenute) nel modo lavorativo. Di norma le buste paga sono soggette a trattenute fiscali come quelle da parte dell'azienda riscuotibili una volta andati in pensione. Le trattenute variano da contratto a contratto: per esempio ci sono quelle per gli impiegati di studi professionali che si chiamano contributi CADIPROF.
In particolare abbiamo l'importo dell'imponibile fiscale, l'imposta lorda, quella IRPEF dovuta al fisco e il contributo Inps.
Il primo passo è quello di partire da un importo base e attuarvi le varie detrazioni.
Per calcolarci l'importo dell'imponibile fiscale, prima dobbiamo calcolare il contributo previdenziale cioè la vostra busta paga diviso il 9,19%. Il risultato successivamente dovrete sottrarlo alla busta paga per ottenere l'importo dell'imponibile fiscale.

35

Il passo successivo è calcolare l'imposta IRPEF lordo bisogna semplicemente calcolare l'imponibile fiscale x 13 così da ottenere un imponibile annuo. Il calcolo dell'imposta lorda è un po' più complicato. Infatti per fare questo bisogna avere a disposizione delle tabelle sulle detrazioni (visibili anche sul sito dell'Agenzia delle Entrate). C'è proprio una formula da applicare che cambia in baste al reddito: tra 15.000 euro e 55.000 euro è 1338x (55.000-reddito complessivo imponibile annuo)/44.000.

Continua la lettura
45

Vi è anche un sito che può aiutarvi nel calcolo della busta paga nel caso foste davvero confusi. Ecco a voi http://www.4yougratis.it/software_gestionali_gratis/paghe.htm, è davvero semplice da usare e spiega in modo esaustivo tutti i passi da seguire. Eccovi spiegati i passi principali del calcolo che dovrete fare per le detrazioni obbligatorie per ottenere l'importo netto sulla retribuzione.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come calcolare gli scatti di anzianità in busta paga

I contratti collettivi premiano l'anzianità di servizio del dipendente con i cosiddetti scatti di anzianità. La motivazione che sta alla base di tale norma è molto semplice: il dipendente che passa più tempo nella stessa azienda, conosce molto meglio...
Lavoro e Carriera

Come calcolare la liquidazione dalla busta paga

La liquidazione, meglio conosciuta come TFR, sigla che sta ad indicare il trattamento di fine rapporto, non è altro che una somma che spetta a ciascun lavoratore non appena cessa il rapporto di lavoro dipendente fra quest'ultimo ed il suo datore di lavoro,...
Lavoro e Carriera

Tutto sulla busta paga

Ai nostri giorni, pultroppo il tasso di disoccupazione è veramente molto alto e questo grava sulle condizioni economiche dei singoli cittadini. Inoltre, il lavoro in nero è sempre in continuo aumento questo agevola sicuramente i datori di lavoro che...
Lavoro e Carriera

Come controllare la busta paga

Per un impiegato è fondamentale saper controllare la propria busta paga. Questo documento rilasciato dal datore di lavoro comprende una serie di voci e di informazioni per il dipendente. La loro lettura informa sul calcolo effettuato per addivenire al...
Lavoro e Carriera

Tfr in busta paga: 10 cose da sapere

lI TFR (Trattamento di Fine Rapporto) è un corrispettivo in denaro che spetta ad ogni lavoratore quando cessa la sua attività. Qualsiasi lavoratore ha sempre diritto al TFR quando il rapporto di lavoro termina, anche se il lavoro è casuale, occasionale...
Lavoro e Carriera

5 cose da sapere sulla tredicesima in busta paga

Sapete quali sono i mesi preferiti da una certa categoria di lavoratori? Senza dubbio quelli di dicembre e giugno. Perché, vi starete chiedendo? Perché a dicembre si lavora meno per le vacanze natalizie? Oppure perché a giugno iniziano le prime ferie...
Lavoro e Carriera

Cosa fare se il datore di lavoro non paga

Può accadere di avere dei seri problemi con il proprio datore di lavoro. I problemi con cui si può venire in contatto sono veramente tanti e possono succedere ogni giorno, in particolar modo in questo periodo di profonda crisi economica. Nello specifico,...
Lavoro e Carriera

Come calcolare la cassa integrazione

Molto spesso, specialmente in questo periodo di forte crisi di lavoro, sentiamo nominare la cassa integrazione. Cerchiamo di capire cos'è: essa è un sostegno economico erogato dall'Inps, dietro richiesta del datore di lavoro, per integrare o sostituire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.