Come calcolare le tariffe da eBay e PayPal

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se abbiamo intenzione di vendere qualche oggetto nuovo o usato su eBay, è molto importante informarci in anticipo quanto costano le tariffe per ogni inserzione, e l'importo da pagare per quanto riguarda PayPal. A tale proposito ci sono alcune considerazioni da fare, ed è per questo motivo che nei passi successivi troviamo dei consigli su come calcolare le tariffe da eBay e PayPal.

24

Innanzitutto chi intende vendere oggetti su eBay non lo può fare gratuitamente; infatti, bisogna pagare delle commissioni sul prezzo di vendita e che non sono da trascurare, poiché si aggirano intorno al 13% ed equamente divise tra la stessa eBay e PayPal, che oggi sono un tutt'uno, anche se per il 2015 dovrebbero diventare due società indipendenti l'una dall'altra. Inoltre alle commissioni bisogna aggiungere anche i costi relativi alla spedizione, quindi con un'altra spesa aggiuntiva.

34

Questa attenta analisi è dunque molto importante, soprattutto per conoscere in modo preciso a quanto ammonta il nostro effettivo guadagno sull'oggetto messo all'asta sul web. Per calcolare quindi le suddette tariffe, in apparenza è semplice farlo manualmente, ma tuttavia c'è da dire che a seconda del tipo di oggetto ci sono dei parametri preimpostati da eBay, come ad esempio sull'asta online, e di conseguenza variano di volta in volta. Se vogliamo evitare sorprese e magari rimetterci soldi da un guadagno già esiguo, conviene appuntare su un foglio di carta il tutto, e servirsi di una calcolatrice per avere degli importi reali. In aiuto a questo metodo di calcolo scientifico, ci sono anche dei siti web e tra questi troviamo “Ecal”. Si tratta infatti, di un portale che ha delle tabelle ben precise, suddivise per tipologia di oggetto e separate tra loro, quindi in grado di farci conoscere in modo preciso quale commissione pagare rispettivamente ad eBay e a PayPal.

Continua la lettura
44

L'accesso a questo portale web è del tutto gratuito, e basta soltanto compilare un breve form con dei campi indicanti il prezzo di partenza dell'asta, le spese da pagare sull'importo della spedizione e il tipo di categoria a cui l'oggetto fa riferimento. Al termine, possiamo dunque calcolare sia le tariffe di eBay che di PayPal in modo preciso e il tutto con pochi e semplici click, conoscendo in anticipo se ci sono margini per un buon guadagno o eventualmente di una perdita. In quest'ultimo caso, possiamo preventivamente cambiare il prezzo di partenza e rifare il calcolo, affinché sia più soddisfacente rispetto alle nostre aspettative.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come pagare con PayPal senza account

Nell'era dello shopping online, PayPal ci viene incontro per aiutarci in tutti i nostri acquisti. Questo metodo di pagamento permette di aprire un account collegato alla nostra prepagata o carta di credito. In questo modo potremo fare acquisti sicuri...
Finanza Personale

Come ricaricare una carta PayPal

PayPal è un sistema di pagamento online che permette di effettuare acquisti di qualsiasi genere e ricevere denaro direttamente su internet. L'unica limitazione è che potrete utilizzare solo le carte alle quali la società emittente permette l'accesso...
Finanza Personale

Come prelevare denaro dal proprio conto PayPal

PayPal è il sito più diffuso per fare acquisti e vendite online, e nel contempo per ricevere pagamenti. Si tratta del cosiddetto denaro elettronico che è molto facile da spostare, e garantisce sicurezza senza esporre a rischi i dati personali e quelli...
Finanza Personale

Come fare un bonifico con la Carta PayPal

Eseguire un bonifico bancario è molto semplice, basta conoscere le coordinate bancarie del beneficiario. Con la Carta prepagata PayPal (o con una qualsiasi altra carta prepagata, carta di credito o conto in banca collegati al sito PayPal) potrete effettuare...
Finanza Personale

10 cose da sapere su PayPal

PayPal è una moneta elettronica, utilizzata prevalentemente per transazioni on-line, particolarmente semplice e sicura e per queste ragioni molto diffusa nel mondo. Collegata strettamente ad un indirizzo e-mail, si rivela estremamente comoda nell'e-commerce,...
Finanza Personale

Come consultare le attività mensili del proprio conto PayPal

La pratica degli acquisti online è un fenomeno che si è rapidamente diffuso negli ultimi anni. D'altronde la possibilità di acquistare prodotti online presenta diversi vantaggi, come effettuare acquisti senza addentrarsi nella giungla del traffico...
Finanza Personale

Come ricaricare il saldo PayPal tramite conto corrente

Un conto PayPal funziona in molto simile a qualsiasi altro conto di risparmio o conto corrente; la differenza è nel fatto che PayPal è stato progettato specificamente per le transazioni online, quindi per trasferire dei fondi in seguito a un acquisto...
Finanza Personale

Come inviare e ricevere bonifici con la Carta PayPal

Al giorno d'oggi fare transazioni non è più complesso come in passato. Siamo entrati a pieno titolo nell'era dei pagamenti elettronici, che abbattono qualsiasi distanza imposta dal pagamento cartaceo. Si tratta di uno strumento che favorisce gli acquisti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.