Come calcolare la superficie interna lorda di un immobile

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un'azione obbligatoria che viene eseguita durante la stesura di un progetto architettonico è il calcolo della superficie interna lorda. Questo indicatore serve per sapere la grandezza dell'appartamento ed i suoi metri quadrati utili. La superficie interna lorda rappresenta l'area di un immobile, ricavata dalla somma tra i vani ed il prodotto dei pilastri interni. Nel calcolo si include la sommatoria dei prodotti dei muri non portanti e dei tramezzi. Detta così sembra un'equazione difficile, ma è sufficiente avere le basi del calcolo geometrico. Leggendo nel dettaglio il presente tutorial, verrà scoperto come calcolare la superficie interna lorda di uno specifico immobile. Questo calcolo non impossibile richiede una leggera preparazione tecnica ed un pochino di esercizio, dunque risulta alla portata di chiunque.

26

Occorrente

  • Foglio di carta
  • Penna
  • Matita
  • Squadrette
  • Calcolatrice
  • Pianta dell'immobile
36

Costruire una tabella con due colonne e quattro righe

Innanzitutto è necessario procurarsi un foglio di carta ed una penna. Con i seguenti materiali è possibile disegnare una semplice tabella. Quest'ultima risulterà davvero funzionale per calcolare la superficie interna lorda dell'immobile considerato. La tabella in questione deve avere due colonne e quattro righe. Alla prima colonna bisogna attribuire l'etichetta "Superfici", mentre alla seconda colonna va fornita l'etichetta "Totale". Alla prima riga sotto "Superfici" occorre scrivere "Superficie netta utile". Alla seconda e alla terza riga si deve invece mettere rispettivamente "Pilastri interni" e "Muri interni non portanti e tramezzi".

46

Fare un esempio pratico e trovare la superficie dei pilastri interni

Proseguire il lavoro indicando la superficie netta utile calcolata in metri quadrati nella prima riga sotto la colonna "Totale". Nella seconda riga va messo il valore espresso in metri quadrati dei pilastri interni all'immobile. Per comprendere bene il seguente procedimento, è necessarie fare un esempio. Ipotizzare l'esistenza di cinque pilastri nell'appartamento, ognuno con una misura di "0,30 m x 0,60 m". Calcolandone il prodotto, si ha "0,30 m x 0,60 m = 0,18 mq". La superficie dei pilastri interni risulta dunque pari a "0,18 mq x 5 = 0,9 mq".

Continua la lettura
56

Eseguire i calcoli necessari per trovare la superficie interna lorda

Adesso bisogna calcolare i metri quadrati dei muri non portanti e tramezzi (partizioni). Qualora la parete avesse una larghezza di "9 m" ed uno spessore di "0,15 m", si ottiene "9 m x 0,15 m = 1,35 mq". Se un altro muro è largo "5 m" e spesso "0,15 m", si ha "5 m x 0,15 m = 0,75 mq". Dopo aver sommato i prodotti ottenuti (1,35 mq + 0,75 mq = 2,1 mq), occorre mettere il risultato nella riga corrispondente. Addizionare infine tutti i prodotti eseguiti e scrivere il totale nella quarta riga della tabella. Ecco dunque qual è il valore della superficie interna lorda dell'immobile considerato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il valore di un immobile

In questo periodo critico per l'Italia prima di acquistare un immobile bisogna pensarci più volte a causa degli elevati costi. Il problema non sta nel fatto che gli immobili siano cari di prezzo, quanto piuttosto agli alti costi per il loro mantenimento...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come Calcolare La Superficie Utile Di Un Appartamento

Le azioni che vengono eseguite durante il progetto di un'abitazione sono numerose ed una di queste riguarda il calcolo della superficie utile. Ciò indica quanto risulta grande l'appartamento e quanto spazio abbiamo disponibile. In alcune situazioni,...
Case e Mutui

Come calcolare la superficie commerciale

Il mondo delle case e degli immobili è molto in crisi. Si cerca ogni possibile cosa per ridurre o comunque offrire di più in modo da attrarre più persone. Lo si vede anche soprattutto per case in affitto in vacanza. Il prezzo infatti viene stabilito...
Case e Mutui

Come ricavare la superficie effettiva dalla superficie commerciale di un appartamento

Molto spesso sugli annunci di un appartamento in vendita, la superficie indicata è, in realtà, quella commerciale e non corrispondente a quella effettiva, cioè al reale suolo calpestabile. Per avere il valore netto quindi di una superficie, bisognerà...
Case e Mutui

Come calcolare il costo del notaio per la compravendita di un immobile

Il contratto di compravendita di un immobile è il contratto definitivo, obbligatoriamente in forma scritta, con il quale il compratore e l'acquirente si impegnano a trasferire la proprietà dell'immobile. Il contratto di compravendita viene redatto da...
Case e Mutui

Come calcolare la superficie catastale

Se avete la necessità di effettuare il calcolo di una superficie catastale, questa guida vi potrà aiutare a risolvere questo grande problema, specialmente se pensate di vendere oppure affittare la vostra casa o il vostro appartamento. Vi riporterò,...
Case e Mutui

Come cambiare la destinazione d'uso di un immobile

Un immobile può essere adibito ad uso residenziale, commerciale oppure industriale. Talvolta può accadere di dover cambiare tipo di destinazione, per esempio nel caso in cui si decida di trasformare un immobile residenziale in commerciale, poiché collocato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.