Come calcolare la superficie commerciale

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il mondo delle case e degli immobili è molto in crisi. Si cerca ogni possibile cosa per ridurre o comunque offrire di più in modo da attrarre più persone. Lo si vede anche soprattutto per case in affitto in vacanza. Il prezzo infatti viene stabilito in base a diversi fattori. Ciò di cui ci andremo ad interessare oggi però è la superficie, i metri quadrati. Parleremo infatti della superficie commerciale. Chiamata anche superficie totale affittabile o lorda viene indicata con GLA (Gross leasable area), viene usata soprattutto per i centri commerciali e indica la superficie utile per produrre ricchezza. Scopriamo come calcolare la superficie commerciale.

27

Occorrente

  • Impresa esperta nel calcolo superfici
  • Immobile
37

La superficie commerciale comprende tutta l'area in cui l'attività commerciale svolge l'attività di vendita ma anche il magazzino e l'eventuale laboratorio di produzione. Rappresenta quindi circa l'80% di un centro commerciale dato che non comprende gli spazi comuni. La superficie commerciale è la categoria a cui gli operatori immobiliari devono tenere conto per le valutazioni parlamentari, in base alla norma UNI 10750. Rappresenta un parametro nel mercato oggettivo.

47

Vediamo quindi come si calcola questa superficie commerciale. È dato dalla somma delle superfici coperte calpestabile comprensive di muri interni ed esterni dell'unità principale. Questa consiste nel 100% delle superfici calpestabili, il 100 % delle superfici pareti divisorie interne (no portanti), il 50% delle superfici pareti di confine e 100% pareti perimetrali. I locali ed accessori con altezza utili inferiore a 150 cm non vengono computate, elementi di collegamento verticali vengono computati una sola volta nella misura della proiezione orizzontale indipendentemente dai piani.

Continua la lettura
57

Si tiene conto quindi delle superfici ponderate ad uso esclusivo di terrazze, balconi, patii e giardini (superfici scoperte). Vengono contati il 25% balconi e terrazzi scoperte,35% balconi e terrazze coperte,35 % patii e porticati. Inoltre le verande al 60 %. Le percentuali possono variare generalmente da attività ad attività in base alla qualità la dimensione e l'ubicazione.

67

Mentre per quanto riguarda le pertinenze come cantine, posti auto coperti e scoperti si calcolano sempre in base ai fattori citati prima. Dati in linea di massima la cantina al 25%, box 40-80%, posto auto coperto e scoperto 25-50% e locali interrati abitabili 60 %. Quindi la superficie commerciale è la somma di tutte queste zone citate mentre la superficie calpestabile è ciò che si può calpestare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Andate da una persona affidabile
  • Fate valutarlo da più persone,possono esserci parametri differenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare la superficie catastale

Se avete la necessità di effettuare il calcolo di una superficie catastale, questa guida vi potrà aiutare a risolvere questo grande problema, specialmente se pensate di vendere oppure affittare la vostra casa o il vostro appartamento. Vi riporterò,...
Richieste e Moduli

Come presentare un'istanza in autotutela per gli accertamenti Tarsu

Hai ricevuto degli accertamenti ingiustificati da parte dell'amministrazione comunale riguardanti il tributo Tarsu? La legge mette a disposizione del cittadino la possibilità di presentare un'istanza in autotutela per riparare all'errore. Ovviamente...
Case e Mutui

Come determinare valore di un immobile

Ormai da quasi dieci anni il nostro paese vive un crisi economica senza precedenti, che ha impoverito molte famiglie e al contempo ridotto la fiducia nel mondo degli investimenti. Tuttavia, anche se come inteso in modo più ristretto rispetto al passato,...
Case e Mutui

Come ricavare la superficie effettiva dalla superficie commerciale di un appartamento

Molto spesso sugli annunci di un appartamento in vendita, la superficie indicata è, in realtà, quella commerciale e non corrispondente a quella effettiva, cioè al reale suolo calpestabile. Per avere il valore netto quindi di una superficie, bisognerà...
Case e Mutui

Analisi dei prezzi marginali della superficie di balconi e servizi igienici

Quando si tratta di beni immobili, che sia la costruzione, la vendita o l'acquisto, è sempre necessario avere un'idea su tutto ciò che riguarda i costi dell'intero edificio o di alcune parti di esso. Lo scopo della seguente guida è quello di eseguire...
Lavoro e Carriera

Come calcolare le tabelle millesimali di un condominio

Una delle cose più importanti quando si parla di un condominio, è senza dubbio individuare un metodo per una giusta, equa e precisa ripartizione delle spese di gestione del condominio stesso, che come è noto, non solo vanno ripartite tra tutti i condomini,...
Case e Mutui

Tares: come si calcola

Il Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) non è altro che una tassa entrata in vigore nel 2013 e consiste in un’imposta calcolata in proporzione alla superficie dell’immobile. Grazie alla sua raccolta, ogni Comune potrà far fronte alle...
Case e Mutui

10 consigli per affittare casa senza incorrere in brutte sorprese

Affittare casa non è semplice come sembra. Si rischia, infatti, di incorrere in situazioni spiacevoli e non essere indenni da truffe. L'affitto non sempre ci rende immuni da trappole: molti truffatori infatti giocano proprio sulla poca disponibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.