Come Calcolare la rata di un mutuo con un piano di ammortamento a Rata Costante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Acquistare un’abitazione è il sogno di molti, tuttavia non sempre è facile a meno che non si ricorra a qualche forma di finanziamento. Negli ultimi anni la crisi ha generato un costante aumento dei tassi variabili e un decremento significativo del costo delle abitazioni. Pertanto ora si presenta l’occasione giusta per acquistare casa ed utilizzare un finanziamento a tasso fisso, più generalmente noto come Mutuo a tasso fisso. Il Mutuo è una delle tipologie di finanziamento più comuni. Solitamente si stipulano mutui con piano di ammortamento a rata costante. Questo significa che tutti i canoni hanno il medesimo importo. Il Tasso d'interesse che va a determinarne la quota interessi può variare o essere costante nel corso del tempo. In questa guida spiego come calcolare la Rata nel suo complesso ovvero come somma della quota capitale e della quota interesse. Leggendo la guida scoprirete come sia facile individuare in maniera chiara il costo che si dovrà sostenere in caso si accenda un mutuo, ma soprattutto come essere sicuri di non incorrere in spiacevoli sorprese una volta che questo sia stato stipulato. Se avete intenzione di acquistare un abitazione allora continuate nella lettura per un acquisto consapevole e chiaro.

24

Il Mutuo è una tipologia di finanziamento che prevede la restituzione dell'importo, maggiorato da una quota di interessi, tramite un determinato numero di periodicità, che può essere di importo uguale o variabile. Ciascuna rata è quindi composta da una parte rappresentante gli interessi sul prestito e una parte (Quota Capitale) rappresentante parte del finanziamento che si sta rimborsando. Tali parti vengono determinate costruendo un piano di Ammortamento. L'importo della Rata è invece calcolato con una formula precisa.

34

La rata di un Mutuo può essere calcolata se se ne conosce l'importo complessivo, il tasso d'interesse e il numero dei canoni. Essa è pari al tasso di interesse moltiplicato per il capitale e per un fattore calcolato come 1 più (1 fratto [ (1 più i) alla n -1]). Dove i è il tasso di interesse e n il numero dei periodi. Il calcolo è abbastanza semplice si può verificare facilmente. Vediamo un esempio pratico.

Continua la lettura
44

Un Mutuo ha come capitale prestato euro 100.000, tasso di interesse pari al 5% e viene restituito in 20 rate. L'importo di ogni rata viene quindi determinato moltiplicando tra loro capitale e tasso e poi moltiplicando il prodotto per il fattore dato da 1 più (1 fratto [(1 più 5%) elevato alla 20 -1]. Tale fattore è pari a 1,604852. La rata sarà pari quindi a 1,604852 per 100.000 per 5%.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Calcolare la quota interessi di una periodicità in un piano di ammortamento a Rata Costante

La casa è un elemento molto ambito per ognuno di noi, sin da piccoli è stata sempre vista come un rifugio di totale piacere e serenità, crescendo ci siamo resi conto che solo con un po' di sacrificio il sogno si potrà avverare. In questa piccola guida...
Finanza Personale

Come Calcolare il tasso d'interesse di un piano di ammortamento a Rata Costante

L'acquisto di una casa rappresenta per ogni famiglia l'investimento più importante di un'intera vita; per questo motivo, prima di fare questo importantissimo passo è necessario fare una serie di valutazioni affinché non ci si possa pentire di quanto...
Finanza Personale

Come costruire il piano di ammortamento di un Leasing a Rata Costante

I leasing rappresentano dei finanziamenti particolari, in cui il finanziatore acquisisce un determinato bene che consente di utilizzare, dietro il pagamento di un canone. A seconda dell'attività svolta dal soggetto che concede in locazione i beni, si...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso d'interesse di un leasing a rata costante

Per ammortizzare i costi derivanti dall'acquisto di un'automobile, spesso si ricorre al leasing, una forma di compravendita particolare vincolata ad un periodo di tempo predefinito. Capita spesso di sentir dire che si possiede un'auto in leasing, ma cosa...
Finanza Personale

Come calcolare la rata sostenibile con monitorata

Ognuno di noi vorrebbe diventare ricco, o perlomeno benestante e avere molti soldi a disposizioni con cui permettersi alcuni piccoli lussi. Per questo bisogna stare molto attenti alle proprie finanze, e tenerle sempre sott'occhio, soprattutto quando si...
Finanza Personale

Come calcolare la rata della cessione del quinto

Di questi ultimi tempi la crisi ci sta portando verso un'era di povertà e malumore che contrasta qualsiasi forma di presagio ci sia in giro. Ultimamente molte persone ricorrono a prestiti dalle banche o addirittura a prestiti fatti da amici per cercare...
Finanza Personale

Come calcolare l'ammortamento fiscale

Quando un'impresa esegue degli acquisti il quale costo si deve distribuire su più anni avviene l'ammortamento. Esistono due diversi tipi di ammortamento ossia l'ammortamento contabile, o civilistico, che serve per eseguire la contabilità e compilare...
Finanza Personale

Come Calcolare la quota capitale di una canone di Leasing

Il leasing è un contratto mediante il quale un soggetto proprietario mette a disposizione di un soggetto conduttore determinati beni mobili od immobili, per un periodo di tempo più o meno lungo, contro pagamento di un determinato canone da versarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.